Anche dopo le festività natalizie, la Val di Fiemme è uno dei comprensori più attivi e ricco di eventi. Qui di seguito abbiamo selezionati i top, per darvi 10 motivi validi per scegliere di trascorrere qualche giorno o un weekend con la vostra famiglia o i vostri amici. 

Per chi scia e chi non scia, c'è un mondo di cose da fare, vedere e vivere in Val di Fiemme:

  

1) TRENTINO SKI SUNRISE

Lascia la tua prima scia nella luce dell’alba per goderti l’aria frizzante, la neve immacolata e un paesaggio dolomitico mozzafiato. Lo spettacolo è servito con una ricca colazione dolce e salata in rifugio, con prodotti tipici del Trentino e della Val di Fiemme, fra cui yogurt, latte, dolci di mele trentine, formaggio, salumi, uova.

19 gennaio 2017, ALPE CERMIS, Rifugio Paion (risalita 6.30, alba ore 7.07).

2 febbraio 2017, LATEMAR PREDAZZO (Ski Center Latemar), Rifugio  Baita Passo Feudo (risalita ore 6.20, alba 6.57).

23 febbraio 2017, ALPE LUSIA, Rifugio Valbona-Le Cune (risalita ore 5.50, alba 6.26).

16 marzo 2017, ALPE PAMPEAGO (Ski Center Latemar), Rifugio Monte Agnello (ritrovo ore 5.30, alba 5.47).

www.visitfiemme.it

 


2) SCIALPINISMO
, LA SPORTIVA EPIC SKI TOUR 4 ALL

12-15 gennaio 2017

L’azienda di scarpe e abbigliamento tecnico outdoor La Sportiva organizza il 1o tour epico di scialpinismo con tre gare il 13, il 14 e il 15 gennaio 2017.

L’evento “La Sportiva EPIC Ski Tour 4All” annuncia piacevoli “stravolgimenti” nel modo di intendere e affrontare lo scialpinismo moderno.

Questo nuovo progetto è dedicato sia ai grandi campioni, sia agli amatori puri. Per i più quotati è previsto un montepremi di addirittura 46.000 euro.

Venerdì 13 gennaio si gareggia in una notturna sull’Alpe Cermis, in parte su pista e in parte fuoripista. Sabato 14 gennaio, sci ai piedi, ma anche in spalla, al Passo San Pellegrino. Domenica 15 gennaio ultima giornata al Passo Pordoi. La Sportiva EPIC Ski Tour non sarà solo un evento agonistico, ma un grande happening. Si svolgerà proprio nel weekend successivo alla finale del Tour de Ski, con fulcro il PalaFiemme di Cavalese, dove saranno allestiti i desk di gara, il “village” e tutte le attività collaterali.

www.epicskitour.com


 

3) COMBINATA NORDICA, COPPA DEL MONDO

13-15 gennaio 2017, Stadio del Salto Predazzo - Stadio del Fondo Lago di Tesero

Coppa del Mondo Fis di Combinata Nordica. Tre giorni di sci nordico ai massimi livelli. Salti spettacolari sugli sci dai trampolini dello Stadio del salto di Predazzo e gare mozzafiato nello Stadio del Fondo di Lago di Tesero. Sabato sera esplode il divertimento con la Winterfest.

www.fiemmeworldcup.com

   
 

4) LAGO DI TESERO, SKIRI TROPHY XCOUNTRY (ex Trofeo Topolino)

Sabato 21 gennaio - domenica 22 gennaio 2017, Gara internazionale per giovani fondisti

Il Trofeo Topolino cambia nome e acquista un nuovo partner, Kinder. “Skiri” ricorda la storica mascotte di Nordic Ski Fiemme per tutti e tre i Campionati del Mondo fiemmesi, marchio noto all’estero che raffigura uno scoiattolo sugli sci, uno dei ‘simboli’ più conosciuti degli eventi sportivi invernali della “culla dello sci nordico”, com’è conosciuta ed amata la Val di Fiemme in Italia e nel mondo. L’appuntamento principe per i mini fondisti è un autentico “mondialino” giovanile sugli sci stretti orchestrato dal Gruppo Sportivo Castello di Fiemme. Un esercito di oltre 1.100 “scoiattoli” tra gli 8 e i 16 anni provenienti da tutta Italia ed Europa invadono pacificamente il Centro del Fondo di Lago di Tesero, sede dell’evento da ben 20 anni.


 

5) 44A MARCIALONGA

Domenica 29 gennaio 2017, Valli di Fiemme e Fassa

Granfondo internazionale, in tecnica classica, che si snoda per 70 km fra le Valli di Fiemme e Fassa. Migliaia di “bisonti”, come viene scherzosamente chiamato il popolo dei marcialonghisti, da Moena raggiungeranno a Cavalese, transitando per Canazei, Predazzo, Lago di Tesero e lungo quell’ultima rampa in località Cascata, che spesso fa selezione prima dell’arrivo. La storia della Marcialonga è praticamente la storia dello sci di fondo in Trentino e in Italia.

www.marcialonga.it

 


6) CARNEVALE DEI MATOCI

Sabato 25 febbraio 2017

A Valfloriana un lungo corteo di personaggi con maschere lignee e costumi sgargianti scende di villaggio in villaggio per incontrarsi nella piazza di Casatta. Deliziose le degustazioni di originali piatti tipici nelle “poste” di ogni frazione.

www.visitfiemme.it

 


7) EL BANDERAL

Martedì 28 febbraio, Carano

Chi giunge in Val di Fiemme durante il Carnevale può assistere a una delle manifestazioni carnevalesche più antiche e suggestive della valle: “El Banderal" di Carano.

La manifestazione folcloristica, che viene rispolverata ogni quattro anni, è stata riscoperta negli anni ’60 e conserva il fascino originario del “menar bandiera” nelle occasioni solenni, quando la regola della Magnifica Comunità di Fiemme imponeva di recarsi in processione con le proprie insegne. Lo sbandieramento, però, rappresentava anche un momento goliardico in cui si fa visita alle ragazze nubili del paese. Secondo l’antico rituale la sera prima dell’Epifania i giovani del paese si radunavano all’osteria per eleggere le cariche sociali. La sfilata era guidata dal “Sovrastante”, addetto all’evoluzione del vessillo, dal “Sottobanderal”, seguivano i “Matazzini”, i “Lacchè”, gli “Armigeri”, gli “Zani” e i “Musicanti. Questa tradizione affonda le radici in un tempo lontano scandito dallo scorrere delle stagioni, quando il carnevale sanciva la fine del lungo inverno, periodo di sacrifici e stenti, e l’arrivo della primavera.

L’evento inizia alla vigilia dell’Epifania, quando i giovani hanno il compito di corteggiare le ragazze nubili del paese. Il giorno del Banderal queste ragazze devono preparare dolci in cambio dell’invito al ballo del Martedì Grasso. La tradizione vuole 3 ragazzi sbandieratori, 4 danzatori e un gruppo di messaggeri che consegna l’invito al ballo bussando alla porta delle predestinate.

 
 

8) 20° DOLOMITI SKI JAZZ

11-18 marzo 2017

Sotto il sole primaverile, gli scorci più seducenti della Val di Fiemme fanno da cornice a uno dei festival musicali più importanti dell'arco alpino che festeggia la sua ventesima edizione. È il “Dolomiti Ski Jazz”, un originale appuntamento che abbina la passione per la musica a quella per lo sci. I più amati jazzisti europei accanto a jazzisti americani di fama mondiale riverseranno sulle piste da sci della Val di Fiemme, nei pub e nei teatri le note del Dolomiti Ski Jazz.

In una formula collaudata, per otto giorni vanno in scena concerti e jam session, a ridosso delle stazioni sciistiche e nei principali centri abitati. Malghe, rifugi, baite, pub e locali notturni ospitano le magiche note del jazz. La musica nera nata a New Orleans va quindi a sposarsi con panorami bianchissimi, in un connubio suggestivo e affascinante.

www.visitfiemme.it

 
 

9) HAPPY CHEESE

Divertenti aperitivi sulle piste durante la stagione invernale.

Happy cheese CIAMP DE LE STRIE, 11 marzo 2017 (assieme a Dolomiti Ski Jazz)

Happy cheese RIFUGIO PASSO FEUDO, 18 marzo 2017 (assieme a Dolomiti Ski Jazz)

www.visitfiemme.it

 


10) FIEMME DJ SKI FEST

dal 18 al 25 marzo 2017

Esilaranti performance deejay sulle piste da sci, con la prima edizione di Fiemme Ski Fest. I più grandi artisti europei della consolle si esibiscono, a colpi di mixer, nei rifugi delle skiarea della Val di Fiemme Ski Center Latemar, Alpe Lusia-Bellamonte e Alpe Cermis. Mentre alla sera, dopo le 20.30, Predazzo e Cavalese puntano i riflettori sui migliori deejay italiani, a partire dai protagonisti di Radio 105.

www.visitfiemme.it