5 posti per una montagna di relax alle terme

News Most popular 5 posti per una montagna di relax alle terme

Che sia inverno e si abbia voglia di caldo e relax guardando paesaggi innevati, che sia estate e si voglia prendere il sole rilassandosi anche all’aperto ma, perchè no, anche in autunno e primavera durante le festività pasquali oppure i ponti autunnali… è sempre un buon momento per scoprire anche il lato rilassante della montagna!

Abbiamo selezionato per voi 5 destinazioni termali in Italia, che vi permetteranno di riposare in un ambiente suggestivo e tranquillo come la montagna.

1. TERME DI MERANO – ALTO ADIGE

Alle Terme Merano si ha solo l’imbarazzo della scelta, viene offerto un programma completo di trattamenti spa, wellness e curativi. Qui si trova tutto ciò che si dovrebbe trovare in un centro termale: 25 piscine distribuite tra l’area interna ed il parco termale, tra cui la piscina di acqua salina ed una piscina sportiva, un moderno centro Spa e vital, la sauna classica e quella finlandese, un centro fitness ed un efficace percorso termale sono tra i servizi offerti da questo centro ampliato nel 2018-2019.
Le terme sono aperte tutto l’anno: il estate ci si può godere tutta la varietà delle Terme Merano sfruttando anche il parco termale all’aperto, mentre in inverno, l’area al coperto delle Terme è perfetta per godersi il calore e l’atmosfera intima mentre fuori le montagne sono innevate. In qualsiasi stagione, invece, ci si può immergere nelle nelle piscine termali esterne.
Info: www.termemerano.it

2. QC TERME – BAGNI DI BORMIO – LOMBARDIA

Se si parla di terme in montagna nel nord Italia, non si può non nominare il parco termale più ampio e suggestivo delle Alpi: i Bagni di Bormio. Magnificamente posizionato in mezzo alle montagne della Valtellina, questo parco termale, le cui acque sgorgano a temperature variabili, ma mediamente tra i 37°C e i 43°C. merita veramente una visita.
Due centri termali a disposizione: i Bagni Vecchi e i Bagni Nuovi, il tutto in una location suggestiva che racconta la storia del benessere da oltre 2000 anni. Nelle Terme Bagni Vecchi sono presenti 6 settori composti da diversi percorsi termali, come ad esempio la vasca panoramica all’aperto, e le terme romane conosciute fin dal I secolo a.C. Nelle Terme Bagni Nuovi i settori sono 5, anche qui i percorsi si articolano in modo vario, e offrono sette vasche e piscine all’aperto utilizzabili dodici mesi l’anno, contornate da un giardino molto ampio dotato di sdraio e amache.
Info: www.qcterme.com/it/bormio

3. TERME DI PEJO, VAL DI SOLE – TRENTINO

In questo posto acqua e rocce sono intimamente connesse. Le fonti minerali della Val di Pejo hanno origine nelle viscere del massiccio montuoso dell’Ortles-Cevedale che raggruppa le cime più alte delle Alpi Orientali. Le Terme di Pejo sfruttano, tre diverse sorgenti: La Fonte Alpina, con un acqua leggerissima e fredda, l’Antica Fonte con una acqua minerale fredda e la Nuova Fonte, sempre acqua minerale ad altissimo tasso di sali. Importante questa distinzione per il beneficio che il nostro corpo trae immergendosi nell’acqua: i movimenti diventano più facili poiché le articolazioni non devono sostenere il peso del corpo. L’immersione in piscina è pertanto la condizione ideale per allenare la muscolatura ed allo stesso tempo sentirsi leggeri. Il piccolo comune di Pejo si trova a 1584 m sul livello del mare, nel cuore del Trentino immerso nella Val di Sole, all’interno del Parco nazionale dello Stelvio.
Info: www.termepejo.it

4. TERME DI SAINT-VINCENT – VALLE D’AOSTA

Saint-Vincent è sicuramente uno dei comuni più conosciuti della Valle d’Aosta, posto in posizione privilegiata dal punto di vista climatico, con le sue bellissime terme in cui fruire di terapie termali, benessere e trattamenti. Negli spazi inferiori delle Nuove Terme è stata realizzata un’elegante Spa composta da tre piscine interne con acqua a differenti temperature dal cui interno, attraverso ampie vetrate, permette di apprezzare uno dei panorami più suggestivi della Valle d’Aosta. Potrete inoltre godere della vasca panoramica esterna con acqua a 36°. Non perdete l’occasione inoltre di regalarvi un bagno in notturna nella suggestiva cornice di un cielo stellato.
Info: laviadelleterme.it/terme-di-saint-vincent/

5. TERME DI RECOARO, VICENZA – VENETO

Un’altra destinazione benessere con vista delle cime delle Piccole Dolomiti, è quella di Recoaro Terme in provincia di Vicenza. Un’oasi di pace immersa nella valle ‘Conca di Smeraldo’, così chiamata per la presenza di particolari varietà botaniche, e paesaggi per ritemprare corpo e mente. Nove le fonti da cui sgorga l’acqua bicarbonato-alcalina e l’oligominerale Lora. Oltre alle potenzialità terapeutiche, nel complesso termale di Recoaro, situato all’interno di un parco di 220.000 mq e costituito da edifici di rilevante interesse storico artistico, vi è la possibilità di beneficiare di trattamenti di balneoterapia, fanghi d’ocra, massaggi, inalazioni e fisioterapia. Una “remise en forme” perfetta in tutte le stagioni..per prepararsi ad una stagione sugli sci o per rilassarsi e godersi pace e serenità negli altri periodi.
Info: www.termedirecoaro.it

 

Copyright © 1995-2021  Mountain News Corporation.  All rights reserved.