Se siete degli esperti sciatori, appassionati di trekking o semplicemente se siete amanti della natura avrete già avuto sicuramente l’occasione di vedere dei panorami mozzafiato in montagna, ma ci sono dei luoghi costruiti dall’uomo talvolta in posti inaspettati che permettono di avere una visuale delle montagne veramente particolare ed unica.

Per la serie “Panorami adrenalinici”, abbiamo raggruppato qui sotto 5 delle più spettacolari piattaforme da cui si possono ammirare panorami mozzafiato dell’arco alpino…

 

Titlis Cliff Walk, Engelberg (Svizzera)

Fate una passeggiata al cardiopalma attraverso il ponte sospeso più alto d’Europa (3.041 m). Con i suoi 100 metri di lunghezza e solo uno di larghezza si protende in modo spettacolare da una parete rocciosa all’altra. Si parte dalla piattaforma panoramica sulla parete meridionale per poi avventurarsi a percorrere i 150 passi necessari ad attraversare il «Titlis Cliff Walk» fino all’altra estremità… affacciarsi su 500 metri di altezza è un’esperienza per cuori forti…! E se non vi è bastato, arrivati alla seggiovia “Ice Flyer” potrete continuare la vostra esperienza unica con la traversata aerea del ghiacciaio, ammirando dall’alto crepacci profondi fino a dieci metri.

Titlis Cliff Walk, Engelberg (Svizzera)

 

Step Into The Void, Chamonix (Francia)

Chi ha il coraggio di entrare in questo box di vetro sospeso, con 1.000 metri di nulla sotto i piedi? Questa stanza di vetro denominata “un passo nel cielo” si trova sulla terrazza in vetta all’Aiguille du Midi, nelle Alpi francesi, è sospesa a 3.842 metri di altezza sulla sommità della montagna. Rinforzato da un robusto acciaio e situato sul bordo di una ripida scogliera, la scatola trasparente offre una vista senza ostacoli delle vette più alte d’Europa, con nient’altro che aria e nuvole sotto. Assolutamente da provare almeno una volta nella vita!

Step Into The Void, Chamonix (Francia)

 

Dachstein Sky Walk, Schladming (Austria)

Non a caso soprannominato “il balcone delle Alpi”, il Dachstein Skywalk permette di fare una passeggiata oltre il bordo della roccia Hunerkogel nelle Alpi austriache. La piattaforma situata all’altezza di 2.700 metri sul ghiacciaio del Dachstein si sporge per 15 metri oltre la parete verticale regalando la vista di un panorama a 360°: intorno ci sono le montagne imbiancate dell’Austria e sotto… il vuoto! Il dislivello dello Skywalk rispetto al ghiacciaio sottostante è di 250 metri, quindi se soffrite di vertigini…meglio lasciar perdere anche perchè il pavimento è di vetro!La visuale nelle giornate più limpide permette di spaziare dalla Slovenia a sud fino alla Repubblica Ceca a nord! 

Dachstein Sky Walk, Schladming (Austria)

 

Iceman Ötzi Peak, Alto Adige (Italia)

Situata sulla cima del ghiacciaio della Val Senales, in Alto Adige, a 3.251 metri, sulla montagna posta lungo il confine tra l’Italia e l’Austria ai cui piedi, il 19 settembre 1991, fu ritrovata Ötzi, la mummia del ghiacciaio più famosa al mondo. Rispecchiando la topografia naturale del luogo, la piattaforma è stata progettata dallo studio di architettura noa*, si basa su una struttura in acciaio Corten che ingloba la croce già presente sulla vetta e poggia sul suolo solo dove è strettamente necessario, stagliandosi nel panorama come una costruzione sospesa.

 

Top of Tyrol, Neustift im Stubaital (Austria)

A poco più di un’ora da Innsbruck, inserita dalla rivista Geo tra le dieci piattaforme panoramiche più belle al mondo, Top of Tyrol si trova a 3.210 metri di altezza, sporge di nove metri sulle rocce offrendo un panorama mozzafiato sulle 109 vette di oltre tremila metri delle Alpi dello Stubai e delle Dolomiti. Dalla piattaforma si può inoltre godere della vista migliore in assoluto sul ghiacciaio dello Stubai.