È il carnevale il grande protagonista delle ultime settimane di Febbraio sulle montagne del Friuli Venezia Giulia, in cui si scia su tracciati perfettamente innevati.

Tutti aperti i poli della regione, dove a Sauris di Sotto si segnalano le aperture giornaliere della sciovia e della relativa pista dal 20 febbraio al 8 marzo, che sarà aperta anche in notturna dalle 19 alle 22 nelle serate di venerdì 21 e 28 febbraio. Ma, come detto, sarà il carnevale il grande ospite sulle cime del Friuli Venezia Giulia nei prossimi giorni: cultura friulana, slava e germanofona s’incontrano dando vita a un vero e proprio arcobaleno di maschere, colori e tradizioni.

Dal 22 al 26 febbraio appuntamento da non perdere a San Giorgio di Resia con il Püst, il tipico carnevale resiano, da giovedì grasso al mercoledì delle ceneri musiche e balli sulle note delle melodie composte dagli strumenti resiani, la cïtira (violino) e la bünkula (violoncello). Non mancano le sfilate tradizionali del carnevale resiano: le belle maschere bianche, te lipe bile maškire, e le maschere brutte, i babaci/kukaci. Il carnevale si conclude, il mercoledì delle ceneri, con il rogo del fantoccio “babaz”. Grandi festeggiamenti anche a Sauris dove va in scena il celebre carnevale saurano - der zahrar voschankh. La particolarità di questa tradizionale festa sono le maschere in legno e i travestimenti tipici, confezionati con fantasia utilizzando ogni sorta di materiale e indumento scovato in casa e nelle soffitte.

Sabato 22 febbraio il corteo di maschere, guidate dal Rölar e dal Kheirar (le due figure principali del carnevale saurano, e di spettatori si darà appuntamento per una suggestiva camminata notturna nel bosco, alla luce delle lanterne, che dalla località di Sauris di Sopra porta al borgo di Sauris di Sotto, per poi giungere al magazzino comunale, dove la festa continua per tutta la notte con musica, balli e tanta allegria. Carnevale da non perdere anche a Sappada, località che trova nella festa in maschera una delle sue più antiche tradizioni. Il Plodar Vosenòcht (carnevale sappadino) è caratterizzato dalle tipiche maschere locali in legno, intagliate da artigiani locali e figlie di una storia tramandata di generazione in generazione. Da non perdere le sfilate per le vie del paese dei Rollate, giovedì grasso, lunedì e martedì grasso.


Nel frattempo prosegue con successo il contest #FVGsnowchallenge, l’iniziativa di PromoTurismoFVG che chiama a raccolta gli appassionati di fotografia per raccontare, attraverso i loro scatti, la bellezza delle cime e dei paesaggi invernali montani del Friuli Venezia Giulia. La sfida, che ha preso il via il 10 febbraio e terminerà il 10 marzo, vedrà scegliere ogni settimana la foto più suggestiva tra quelle che saranno pubblicate su Instagram inserendo l’hashtag #FVGsnowchallenge e la menzione @FVGlive.

L’autore dello scatto più popolare potrà scegliere un’esperienza “Live Like a Local” tra quelle disponibili sulla pagina del portale di PromoTurismoFVG dedicata al progetto (per maggiori informazioni sul challenge è possibile consultare il sito http://bit.ly/FVGsnowchallenge).

 

APPUNTAMENTI DA NON PERDERE IN FRIULI VENEZIA GIULIA DAL 20 FEBBRAIO AL 26 FEBBRAIO 2020

- SAURIS-FORNI DI SOPRA

Sauris
Venerdì 21 febbraio alle 14.30 appuntamento imperdibile col “Der Zahrar Voschankh Il Carnevale dei bambini”. Il corteo mascherato, partendo dalla scuola primaria, si snoderà sulla pista di sci di Sauris di Sotto e nel paese. Al termine per tutti i partecipanti festa e merenda, musica e allegria al Bar Kursaal.
Sabato 22 febbraio alle 09.30 appuntamento presso il Museo Etnografico con il laboratorio didattico per bambini fino ai 12 anni dedicato al Carnevale.
Sabato 22 febbraio alle 17 appuntamento col “Der Zahrar Voschankh Il Carnevale saurano”. Carnevale suggestivo con maschere in legno e i travestimenti tipici, confezionati con fantasia utilizzando ogni sorta di materiale e indumento trovato in casa e nelle soffitte. In serata il corteo di maschere, guidate dal Rölar e dal Kheirar (le due figure principali del carnevale saurano), e spettatori si raduna per intraprendere una suggestiva camminata notturna nel bosco, alla luce delle lanterne. La festa continua per tutta la notte con musica, balli e tanta allegria.
Lunedì 24 febbraio dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16 ai campi scuola appuntamento con la “Sleddog Experience”. Un modo diverso di vivere la neve: la slitta trainata dai cani offre una corsa avventurosa nei paesaggi innevati della splendida cornice di Sauris di Sopra.

Forni di Sopra
Sabato 23 febbraio alle 08 salita al rifugio Flaiban-Pacherini e al Passo Suola con gli sci da alpinismo, per immergersi nell’ambiente dolomitico ed esplorarlo da prospettive nuove e inaspettate. Appuntamento al centro visite Parco Dolomiti Friulane.
Martedì 25 febbraio alle 11 al centro visite del Parco Dolomiti Friulane Trekking someggiato “Carnevale sull’asino”. Passeggiata per famiglie in compagnia dell’asino Biagio. I bimbi potranno cavalcare a turno l’asinello, ascoltando affascinanti storie sugli animali che la guida racconterà.
Martedì 25 febbraio alle 17 Ski-Alp by night, le "piste Varmost 1" e "Senas bassa" saranno aperte per la salita con sci da alpinismo e pelli di foca. La risalita è consentita fino al ristorante "La Suita” a quota 1500 m.


- TARVISIO, VALBRUNA, PONTEBBA E VAL RESIA

Tarvisio
Martedì 25 febbraio alle 15.30 presso i campi da sci Duca d’Aosta “Gimkana mascherata sugli sci”. Gara in maschera non competitiva con facile percorso ad ostacoli, aperta ai bambini dai 4 anni in su.

Valbruna
Giovedì 20 e martedì 25 febbraio alle ore 10 e alle ore 11 appuntamento in Val Saisera presso l’Agriturismo “Prati Oitzinger” per un suggestivo tour della Val Saisera a bordo di una carrozza trainata dai cavalli.

Val Bartolo
Venerdì 21 febbraio alle 17.30 Snow fat bike, escursione in bici con le gomme da neve accompagnati da istruttore Ami bike. Ritrovo in Val Bartolo. Pontebba: Sabato 22 febbraio, alle 21.00 al Teatro Italia, veglione di Carnevale con intrattenimento di Dj Flex. Premi per le maschere più belle e divertenti.

San Giorgio di Resia
Domenica 23 febbraio appuntamento alle 10.30 alla chiesa di San Giorgio di Resia per una passeggiata guidata attraverso il paese con soste presso alcune abitazioni (esterni) e incontro con i locali che si preparano a festeggiare il Püst/Carnevale in piazza. Visita dei luoghi principali di festeggiamento (il salone e la vecchia piazza). Conclusione dell’attività con breve stage di danze resiane con i locali.


- SAPPADA

Giovedi 20 febbraio dalle 14.30, giovedì grasso del carnevale Sappadino – Vaastingn Pfinzntok. Sfilata lungo la vallata di Sappada dei Rollate, la maschera simbolo del Carnevale sappadino.
Giovedì 20 febbraio alle 20.4, pista Col dei Mughi, Ski Show dei Maestri di sci di Sappada. Esibizione di tecniche sciistiche in notturna.
Domenica 23 febbraio dalle 14.30 in poi in Borgata Granvilla, terzo appuntamento col “Carnevale sappadino Plodar Vosenocht” e le caratteristiche maschere in legno. Tema della giornata “Domenica dei signori – Hearn Sunntach”.
Lunedì 24 febbraio dalle 14.30 “Carnevale sappadino Plodar Vosenocht” lunedì grasso. Sfilata lungo le vie del paese dei Rollate, la maschera simbolo del carnevale sappadino.
Martedì 25 febbraio dalle 10.30 allo stadio del fondo, “Carnevale sappadino Plodar Vosenocht” Vasenocht schpaib ertach – martedì grasso. Kinder Vosenocht – carnevale dei bambini. Passeggiata in costume, sfilata e gimkana allo stadio del fondo. Partenza dalle scuole di Sappada.

- PIANCAVALLO E MONTEREALE VALCELLINA

Giovedì 20 alle 18 appuntamento con “La fiaccolata dell’ospite”, suggestiva fiaccolata a pista Casere.
Da sabato 22 a martedì 25 febbraio appuntamento quotidiano alle ore 17 in sala convegni (Piazzale della Puppa) per una serie di spettacoli per bambini inseriti nell’ambito de “Il fantastico mondo del teatro a Carnevale”.
Domenica 16 febbraio alle 10 in località Roncjade appuntamento con l’escursione “Alla scoperta del bosco d’inverno”.

Montereale Valcellina 
Martedì 25 febbraio dalle 14 al via la 52ma edizione del “Carnevale dei Ragazzi”. Sfilata di maschere per le vie del paese.

- ZONCOLAN

Sabato 22 febbraio alle 17 appuntamento con “Vogliamo anche le stelle”. Risalita serale con osservazione del cielo stellato, aperitivo e cena in rifugio.

Cercivento
Sabato 22 febbraio dalle ore 15.30, “Carnevale a Cercivento”. Sfilata di carri e maschere lungo le vie del paese, a seguire serata danzante.

Ovaro
Domenica 23 febbraio ore 14.00, Carnevale di Liariis. Festa in maschera con animazione per bambini, esibizione del coro “Biancospino” e dj set.