Fino a domenica 17 Marzo si svolgono nella cornice naturale del monte Canin a Sella Nevea le finali della Coppa Europa di sci alpino - discipline veloci 2019 maschili e femminili, uno dei grandi eventi sportivi in calendario in Friuli Venezia Giulia nel 2019.

Le gare che coinvolgono circa 120 atleti provenienti da tutta Europa sono organizzate dall’Unione sportiva di Camporosso, Federazione Internazionale Sci e la Federazione Italiana Sport Invernali e PromoTurismoFVG. È la terza volta che la Coppa Europa sceglie i comprensori sciistici del Friuli Venezia Giulia per l’organizzazione delle finali e fra le discipline in scena a Sella Nevea ci sono le più adrenaliniche dello sci alpino: discese libere, combinata e Super G.

La pista tecnica Canin è già stata protagonista di grandi eventi internazionali ad elevata difficoltà tecnica e insieme alle altre piste dei comprensori del Friuli Venezia Giulia gestiti da PromoTurismoFVG apprezzate per le caratteristiche tecniche, la sicurezza e la perfetta preparazione, sono fra le tappe che diverse squadre nazionali scelgono in preparazione alla Coppa del Mondo.

L’offerta turistica del polo sciistico di Sella Nevea, la cui apertura è prevista fino al 25 aprile, dà la possibilità, oltre agli atleti in gara, anche ai fan e agli amanti dello sci che li accompagnano di vivere forti emozioni e divertimento. Il tracciato della pista Canin turistica è infatti simile a quello della agonistica e gli sciatori amatoriali possono quindi provare l’ebrezza di percorrere le stesse curve e pendii.

A Sella Nevea, inoltre, possono godere dell’esperienza unica di sciare con lo stesso skipass oltre confine, grazie al collegamento transfrontaliero con la località di Bovec in Slovenia.

Infine, il comprensorio è un autentico paradiso del freeride, con un’area dedicataagli amanti di questa disciplina, corsi, attività specifiche per affrontare la neve fresca.

Il grande e importante evento delle finali della Coppa Europa, che vede la suddivisione delle competizioni fra Sella Nevea per le discipline veloci e Kranjska Gora in Slovenia per le tecniche, è un fondamentale rodaggio per il progetto di collaborazione che il Friuli Venezia Giulia potrebbe attivare con la vicina Slovenia nel 2023 nell’organizzazione coesa di due grandi eventi sportivi: gli European Youth Olympic Festival 2023 (EYOF), principale appuntamento in Europa per quanto riguarda il settore giovanile, in particolare i ragazzi fra i 14 e i 18 anni e che coinvolge diverse discipline invernali dello sci alpino come fondo, biathlon, snowboard e salto e i Mondiali di sci nordico 2023 per i quali sono previste le gran fondo di 30 e 50 km che coinvolgeranno entrambe le località di Planica e Tarvisio.