Torna la neve e torna la perturbazione che inaugurerà una serie di correnti fredde che ci porteranno dritti dritti in un tipico clima invernale.

Gli amici de ilMeteo.it ci annunciano infatti che, dal 25 Novembre, l'alta pressione favorirà la discesa di un nucleo perturbato nordatlantico.

SABATO 25 Novembre: in questa giornata è previsto un graduale peggioramento meteo che partira dal Nord Italia e dalla Toscana, per poi arrivare fino a Umbria e Lazio. Piogga diffusa sulle regioni del Nord, sui Alpi e Prealpi e Friuli Venezia Giulia in particolare. Nevicate previste sulle Alpi occidentali sopra i 1100 metri e sulle Alpi orientali dai 1400 metri.

DOMENICA 26 Novembre: cielo nuvoloso e perturbazioni a carattere piovoso anche sulle regioni del Centro Sud, come Marche, Abruzzo, Molise, Puglia. Sole sul resto dell'Italia. Nevicate in diminuizione sull'Appennino e sopra i 700/1000 mt

Ma non finisce qui, perchè un altro nucleo perturbato di origine scandinava, dovrebbe fare rotta sul Mediterraneo, e coinvolgere l'Italia in una circolazione molto invernale e ricca di perturbazioni. Insomma: l'inverno stavolta è alle porte!

Se questo weekend state meditando la prima sciatina di stagione, ricordatevi di dare uno sguardo all'elenco delle  stazioni sciistiche aperte il 25-26 Novembre.

Aspettiamo le vostre prime recensioni della stagione, che potete inviarci tramite la nostra App Skiinfo Neve&Sci.  

 

❄ LOCALITA' SCIISTICHE APERTE IN ITALIA

❄ BOLLETTINI NEVE AGGIORNATI

❄ WEBCAM IN TEMPO REALE

❄ PREVISIONI NEVE A 3 GIORNI