Italiano

Fiemme-Obereggen: la skiarea è pronta per la stagione 2016-17

Fiemme-Obereggen: la skiarea è pronta per la stagione 2016-17- ©Scuola Sci Pampeago Facebook

Val di Fiemme

Copyright: Scuola Sci Pampeago Facebook

Gli impianti del comprensorio sciistico Fiemme-Obereggen sono già aperti dallo scorso weekend (26 Novembre), e la stagione invernale entra nel vivo giorno dopo giorni, grazie alle condizioni meteo favorevoli e alle novità che questa  skiarea ha in serbo per il 2016/17.
 

Infatti questo inverno le novità sono importanti e toccano, ad una ad una, tutte le stazioni sciistiche di questo comprensorio.

Eccole nel dettaglio:

 

- BELLAMONTE

La skiarea Bellamonte-Alpe Lusia si affaccia alla stagione sciistica con il nuovo impianto di risalita a basso impatto paesaggistico Castelir-Morea, con tre stazioni (a valle, intermedia, a monte). Sostituendo le due vecchie seggiovie Castelir-Fassane e Fassane-Morea, si passerà da 28 a 15 piloni. La nuova cabinovia Bellamonte 3.0, con una portata oraria di 2.200 p/h, è stata realizzata con un occhio particolare alla sicurezza di tutti gli sciatori, in particolare dei più piccoli.

Un occhio di riguardo anche i disabili che sciano e frequentano regolarmente le piste con i maestri di sci specializzati dell’associazione Sportabili Onlus di Predazzo. Le nuove cabine sono ampie, dotate di 10 posti e offrono la possibilità di caricare gli slittini.
Sempre a proposito di slittini, la pista da slittino Fraina sarà allungata (1.9km totali) ed avvicinata alla stazione intermedia Fassane.

 

- ALPE CERMIS

Un parco divertimenti e di giochi sulla neve rinnovato, Cermislandia è pronto per ospitare da quest'anno anche una pista per gli slittini e una per gommoni-tubing. Inoltre per chi impara a sciare ecco il nuovo Campo Scuola Sci, proprio accanto al parco divertimenti. Spazioso e sicuro per muovere i primi passi sulla neve dell'Alpe Cermis.

L'area del Dosso dei Larici sarà anche protagonista del restyling del lounge bar La Baita Tonda, una vera e propria baita in legno di larice arredata in stile minimal chic, realizzata lo scorso inverno. Vetrate panoramiche, legno grezzo, arredamento in stile, alberi stilizzati, stampe d’arte contemporanea alle pareti e una caratteristica stufa al centro. Un design contemporaneo che è stato ripreso anche nella ristrutturazione del Ristorante Rifugio Dosso dei Larici

A completare questi suggestivi cambiamenti arriva anche la possibilità di sci notturno sulla pista Olimpia che sarà illuminata ogni mercoledì e venerdì (orario 19.30-22.30). E se volete condividere le vostre foto o navigare senza problemi dal vostro smartphone, potete contare sul Cermis WiFi, che sarà esteso a tutte le piste.


- OBEREGGEN

A Obereggen, l’attuale seggiovia fissa a 4 posti Laner sarà sostituita dal moderno telemix Laner (seggiole e cabine sullo stesso impianto). In questo modo il servizio diventa duplice: gli sciatori potranno raggiungere le piste molto velocemente utilizzando le seggiole con gli sci ai piedi ed i pedoni potranno essere trasportati in tutta comodità e sicurezza nelle cabine. La nuova seggiocabinovia di Obereggen sarà dotata di seggiole a 6 posti e di cabine da 8 posti. L’impianto sarà funzionale a una nuovissima pista da slittino Absam, lunga 750 metri, che dal rifugio Epircher-Laner arriverà fino alla stazione a valle della seggiovia Absam-Maierl. La pista da sci Laner sarà allargata ed ottimizzata per garantire sciate e slittate piacevoli e rilassanti. 

Fiemme Obereggen - Novità inverno 2016-17  - © Fiemme Obereggen

Fiemme Obereggen - Novità inverno 2016-17

Copyright: Fiemme Obereggen

Il Rifugio Epircher-Laner, raggiungibile dalla seggiocabinova “Laner” e dalla cabinovia “Ochsenweide”, sarà quindi il punto di partenza di due piste da slittino, la classica Obereggen e la nuova Laner. Sempre a Obereggen, all’inizio della pista Oberholz sarà creato un nuovo rifugio di legno e vetro, con tre verande che sbalzano fuori dalla montagna. L’originale struttura, infatti, avrà un corpo unico che si dirama su tre ampie vetrate panoramiche proiettate sulle montagne circostanti. Durante la stagione sciistica 2016-17 lo potremmo ammirare alla stazione a monte della seggiovia Oberholz di Obereggen. Il rifugio, realizzato con materiali ecosostenibili e firmato dagli architetti Peter Pichler e Pavol Mikolajcak, si integrerà perfettamente nella natura che lo circonda.


- PAMPEAGO

A Pampeago, lungo la pista Agnello che attraversa il Parco d’Arte RespirArt (uno dei più alto al mondo), si affacceranno nuove opere d’arte, create durante l’estate 2016 da artisti di fama internazionali, come quelle dell’artista tedesco Thorsten Schütt “Guerriero di pace delle Dolomiti” oppure le installazioni “Vedo non vedo” di Luca Prosser (un grande occhio di acciaio inox e acciaio corten puntato sulle Dolomiti) o ancora l’installazione “Harmonia” dell’artista designer polacca Dorota Koziara. Saranno in totale dieci le opere d’arte disposte lungo la pista Agnello e la sua variante. Insomma una boccata d'arte da ammirare anche in quota!

 

Info su: www.visitfiemme.it

 

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità