È stato tagliato mercoledì il nastro per la sedicesima edizione di Prowinter alla presenza di numerosi atleti, tra i quali Peter Fill e Nadia Fanchini e forze dell’ordine impegnate nel mondo sportivo. 240 le aziende presenti oggi all’unica fiera europea interamente dedicata al noleggio per gli sport di montagna. Aziende e operatori del settore sono i protagonisti della 3 giorni di Prowinter che si tiene presso Fiera Bolzano fino a venerdì 8 aprile, per scoprire insieme le prossime novità e tendenze.
 
All’interno di uno scenario di turismo e sport in montagna, che si conferma in continua evoluzione, Prowinter consolida il proprio ruolo di piattaforma espositiva e di confronto dedicata agli addetti ai lavori, con le ultime novità e i protagonisti del settore”, afferma oggi Armin Hilpold, Presidente di Fiera Bolzano. Il Presidente Hilpold ha annunciato il nuovo sguardo di Prowinter non solo agli sport invernali, ma a tutti gli sport di montagna, in particolare con il nuovo focus sul mondo estivo delle biciclette, il primo “Promountain Bike Shop Test” dedicato al mercato delle due ruote, che quest’anno ricopre una superficie di 7.000 metri quadrati all’interno dei padiglioni di Prowinter.

Il cuore della giornata di oggi è proprio la conferenza internazionale ‘Alpine Destination Leadership #2: prospettive di integrazione delle destinazioni’ organizzata in collaborazione con l’Istituto per lo Sviluppo Regionale e il Management del Territorio dell’EURAC, che mira ad illustrare approcci per un’integrazione ottimizzata dei vari servizi di una destinazione alpina”, afferma oggi Harald Pechlaner durante il suo discorso inaugurale. L’obiettivo è poter offrire all’ospite un pacchetto “vacanza alpina” attrattivo e semplice da gestire; un’esperienza unica che può orientare la scelta dell’ospite e posizionare la destinazione. In serata, presso la sede di TechnoAlpin, si è svolto l’evento intitolato “Neve a temperature sopra lo zero: è questo il futuro?”, seguito dal tradizionale Stricker Visions con la consegna dei “Geierschnabelawards”.

Promountain Bike Shop Test
 ha già riscosso successo presso i visitatori della fiera, che nel corso della giornata hanno potuto testare i prodotti in esposizione, con un rapporto di circa 1 test ogni 10 utenti. Sono più di 100 le biciclette da provare negli anelli test sia indoor che outdoor, tracciati appositamente per verificare le performance dei prodotti, con 22 brand di ciclismo e cicloturismo. Il focus speciale è sulla e-bike, rappresentata a Prowinter da Bosch, leader mondiale per i motori elettrici. “La e-powered bike è per tutti” ha affermato Federica Cudini di Bosch E-bike Systems “e rappresenta un modo nuovo per scoprire mete turistiche a volte difficilmente approcciabili con la bici tradizionale; abbiamo siglato una partnership con Val Gardena, storica meta del Sellaronda Hero, evento durante il quale sarà tenuto un raduno di e-biker”.

Un'altra novità importante introdotta dal nuovo management è il “Promountain Startup Village”, che dimostra come una fiera sia interessante anche nell’era digitale, grazie alla intensa collaborazione con il reparto Development di IDM Alto Adige Südtirol, che permette di sviluppare sinergie importanti nel settore degli sport e delle tecnologie di montagna.
Il Presidente della Federazione Italiana Sport Invernali, Flavio Roda, presente all’inaugurazione ha annunciato il FISI AWARD 2016, che si svolgerà domani presso il Forum Alpitec di Prowinter per premiare gli atleti italiani che si sono distinti nella stagione 2015/2016, della quale si è dichiarato molto soddifatto.

Domani inoltre si svolge la premiazione degli Snow Industry Awards, i premi dell'eccellenza assegnati dal retail relativi al settore winter sport, realizzata dal gruppo Sport Press con le sue testate Pointbreak Magazine, Outdoor Magazine e Sport4Trade, per valorizzare l’impegno delle aziende del settore, che si sono distinte nell'ideazione e realizzazione di attività di marketing e comunicazione per il mercato italiano. Sempre domani vengono premiati gli Extreme Winter Equipment con la consegna della targa di riconoscimento al gruppo sportivo Fiamme Oro alla quale saranno presenti il coordinatore del settore Igor Cigolla, il coordinatore tecnico Davide Carrara e diversi atleti, tra cui Peter Fill e Federica Brignone. Domani mattina, inoltre, si svolge la presentazione di Discover Russia, il nuovo appuntamento fieristico a Mosca, che promuove le attività outdoor in Russia e migliora le conoscenze tecnologiche dei marchi outdoor. Venerdì sarà la volta della premiazione dello Skiareatest internazionale.