Anche quest'anno si è tenuta a Monaco di Baviera, in Germania, la grande fiera sportiva ISPO che ha chiuso i battenti l'8 febbraio.

Oltre 2.300 espositori hanno partecipato a questo evento che propone tutte le più grandi novità in merito agli sport invernali per la stagione che verrà. In anteprima attrezzature e abbigliamento della prossima stagione, per farsi venire tanta acquolina in bocca.

Un grande parco dei divertimenti per gli sportivi di ogni genere e per gli appassionati. Siamo andati a curiosare e vi segnaliamo alcune delle novità più interessanti per quanto riguarda lo sci: le nuove tendenze, i nuovi materiali, tutto quello che c'è da sapere sulle novità per la prossima stagione.

Come ben potete immaginare la fiera è una grande vetrina internazionale per tutte le migliori marche e i migliori prodotti. C'è dunque l'imbarazzo della scelta ed è molto facile perdersi vagando in trance attratti da ogni novità. Occorre una ferrea disciplina per tirarne fuori un report degno di questo nome. Speriamo di esserci riusciti!

  

ECCELLENZE ITALIANE

La fiera, manco a dirlo, è un'occasione quasi imperdibile per mostrare a tutto il mondo le eccellenze del made in Italy. Eccellente frutto di collaborazioni con partner internazionali e all'interno di progetti che mettono insieme tutto l'expertise italiano ed europeo nel campo dell'attrezzatura di montagna.

Vediamo quali sono le principali novità.

  • La Briko, ha presentato i suoi nuovi caschi da bambino, caschi che utilizzano la nuova tecnologia già a disposizione degli atleti di Coppa del Mondo e per gli adulti in questa stagione. Il nuovo casco Vulcano FIS 6.8 nella versione junior, per bambini dai 3 ai 12 anni, utilizzerà le stesse tecnologie del casco nella sua versione senior. Leggero e all'avanguardia è il nuovo riferimento in campo mondiale per quanto riguarda la sicurezza quando si scia.
     
  • L'azienda Masters, produttrice di bastoncini da sci, ha presentato le nuove serie per la prossima stagione, all'insegna della leggerezza, ma anche molto sbarazzine, soprattutto nella scelta dei colori. Al passo coi tempi insomma, per sciatori che amano i colori sgargianti.
     
  • Il marchio di origine austriaca Dynafit, oggi facente parte del gruppo Oberalp, con sede a Bolzano, ha presentato i nuovi attacchi  Radical 2, una nuova pietra miliare per chi pratica lo sci alpinismo, ma non solo. Il nuovo attacco, che arriva 30 anni dopo il primo attacco prodotto senza intelaiatura dal marchio, è pensato con particolari diversi anche per chi predilige i tour che puntano alla discesa. L'azienda ha anche presentato il Chugach, il nuovo sci da freeride progettato e testato in Alaska con un team di atleti nordamericani. Questo sci, che porta il nome di una catena montuosa dell'Alaska appunto, ha un ottimo rapporto peso/superficie, consente ottime prese di spigolo sul ripido e sulla neve ghiacciata e ha un'anima in legno di pioppo e frassino che garantisce leggerezza, torsione e fluidità in curva. Insomma questo sci rischia di essere un punto di riferimento per i freerider nel 2016. Anche per quanto riguarda gli scarponi non scherziamo, date un'occhiata al nuovo scarpone Dynafit Khion; questo gioiello dal look molto aggressivo è un perfetto mix di leggerezza in salita e tenuta in discesa, una novità in grado di sparigliare le carte nel settore.
     
  • Per quanto riguarda lo sci alpinismo e il freeride anche le aziende italiane Sportiva e Scarpa hanno presentato i loro nuovi scarponi. Parliamo dello Scarpa Freedom 2015, da freeride o dello Scarpa Alien 2.0 da sci alpinismo e degli Sportiva Spitfire 2.0 e Sideral 2.0.

 

Segnaliamo per ultima un'interessante novità. La azienda italiana  CRP Tecnology è sbarcata all'IPSO 2015 con un prodotto da fantascienza: uno scarpone da sci realizzato in Windform SP e tecnologia di sinterizzazione laser, 3D Printing e fabbricazione additiva, insomma un prodotto decisamente all'avanguardia. Questo prototipo di scarpone, firmato Easystand e sviluppato dall'azienda italiana CRP Tecnology, è stato progettato dal signor Franz Egger. Il prototipo è realizzato con materiali derivati dall'esperienza dell'azienda nei settori motoristici ed aerospaziali, un composto chiamato appunto Windform SP, e stampato in 3D con tre solette all'interno dello scarpone. Tutto questo garantisce vestibilità migliore sul tallone e maggiore spazio in punta per le dita. Questo progetto è un nuovo capitolo dell'utilizzo della tecnologia laser nel campo dell'abbigliamento e degli accessori sportivi. Insomma un salto verso il futuro.  
 

TUTTE LE FOTO DELLE NOVITA' ISPO PER L'INVERNO 2015/16


IL RESTO DEL MONDO

Non sono mancante le novità anche per tutte le altre aziende che operano nel settore degli sport invernali.

  • La francese Rossignol ha presentato tutte le principali novità della prossima stagione. Partendo dagli sci parliamo della serie Pursuit, derivata dalle tecnologie utilizzate in Coppa del Mondom, all'insegna del motto “play with power”. Uno sci potente che garantisce un controllo perfetto. Il miglior modo di utilizzare questo sci è abbinarlo allo scarpone Allspeed. Interessante novità anche nella serie Alltrack, una delle più vendute. Questa nuova serie, abbinata all'attacco Axial 3 Dual WTR, consente agli sciatori da pista di camminare come gli sci alpinisti. Per le donne lo scarpone Pure, presenta un nuovo rivestimento in lana Merino che oltre al calore garantisce perfetta termoregolazione.
     
  • L'azienda Fisher ha presentato il nuovo scarpone Progressor dotato della nuova tecnologia Vacuum Fit, che permette di adattare lo scafo dello scarpone alla fisionomia del piede grazie al materiale Vacu-Plast, che può essere termoformato fino a 5 volte e viene adattato al piede del proprietario attraverso un macchinario speciale fornito direttamente dalla Fisher.
     
  • La Gore, azienda leader nella produzione di laminati antipioggia, ha presentato la nuova evoluzione della propria membrana. Il nuovo Gore-Tex C-Knit è più leggero e più morbido, si armonizza meglio con i movimenti del corpo, garantendo lo stesso isolamento da vento e bagnato.
     
  • L'ultima novità della fiera che vi segnaliamo è il nuovo sci Elan Amphibio 16 TI 2 Fusion, dotato della tecnologia Amphibio 4D. Un vero e proprio gioiello con cuore convesso in titanio che garantisce una leggerezza migliorata del 10% e un calo delle vibrazioni del 30%, rispetto ai vecchi modelli. Sarà il punto di riferimento per gli sci all-mountain 20015/20016. 

Non ci resta quindi che aspettare la nuova stagione con ansia, per testare questi nuovi prodotti, e soprattutto i saldi del prossimo anno, per poterli comprare.