Un'estate produttiva quella appena trascorsa sul ghiacciaio Presena. Infatti hanno preso il via i lavori di realizzazione della nuova cabinovia che, entro la fine del prossimo anno (2015), collegherà il Passo Paradiso (2.585 mt) al Passo Presena (2.997 mt). Un progetto ambizioso e molto interessante perchè il nuovo impianti sostituirà la seggiovia Paradiso-Presena e le due sciovie Presena destra e Presena sinistra, in modo da migliorare la fruizione del ghiacciaio, anche d'estate. Il nuovo impianto avrà cabine da 8 posti, in grado di trasportare 1.500 persone all’ora, con una fermata intermedia all’altezza dell’attuale rifugio Capanna Presena (2.738 mt), in fase di rifacimento anche lui.

Altre due novità saranno la realizzazione della pista “Variante Presena-Paradiso” che dalla stazione intermedia raggiungerà Passo Paradiso e la pista da fondo “Paradiso” che potrà essere utilizzata dagli appassionati di sci nordico in autunno e in primavera, quando le piste del Tonale, di Vermiglio e di Pontedilegno non riescono a garantire un innevamento sufficiente.

Un progetto da circa 15 milioni di euro per la società Carosello spa (rappresentata da Giacinto Delpero) e che dovrebbe essere completato nel 2015. Nel frattempo gli impianti attuali resteranno in funzione come sempre durante tutto l'inverno, garantendo come sempre ottime piste a tutti gli appassionati.

Infatti la data di apertura di questa stagione 2014-2015 nel comprensorio Adamello Ski è fissata ufficialmente il 25 ottobre, grazie anche ai famosi teli geotessili stesi a protezione del ghiacciaio, che hanno svolto egregiamente il loro lavoro durante l'estate.