Nasce da un’idea di Andy Varallo, nipote del realizzatore della prima seggiovia d’Italia, l’evento pensato per incentivare lo sviluppo del turismo di montagna. Movimënt è un'innovativa area fitness situata in Alta Badia, tra i paesi di Corvara, La Villa e San Cassiano, una location dove sta accadendo una piccola grande rivoluzione, un modo diverso di concepire il rapporto con il turismo verde, specialmente in montagna. 

Movimënt - tre parchi naturali - sorge su un altopiano immerso nelle Dolomiti, e totalmente car-free, raggiungibile solo dagli impianti di risalita. Qui si è creato un piccolo mondo a sé stante, organizzato attorno a una visione globale incentrata sul benessere fisico, psichico e relazionale, in armonia con la montagna e con le tradizioni ladine. Dai parchi per i bambini - incentrati sulla natura e i suoi abitanti - allo sport – dall’arrampicata, all’alpinismo, e poi parapendio, speed hiking, nordic walking, tiro con l’arco, geo caching, ma anche attività di preparazione atletica, oltre a momenti di benessere legati al fitness, ai percorsi kneipp, allo yoga, alle slackline: tutto è studiato per integrarsi perfettamente in un unico progetto.



L’idea di Movimënt – racconta Andy Varallo – è nata qualche anno fa, mentre passeggiavo sul Piz La Ila in primavera, verso la fine di maggio. C’era una calma irreale, ho pensato che d’estate, ancora più che d’inverno questa zona, potesse essere il posto ideale per godere della bellezza delle Dolomiti, dove far divertire e rilassare grandi e piccini”.

Qui i mezzi a motore sono banditi ovunque: ogni area di Movimënt è collegata alle altre da una fitta rete di sentieri da percorrere con le e-bike noleggiabili nei punti sharing. Una palestra all’aperto a 2000 metri con vista su alcune delle cime dolomitiche più belle. Presso gli uffici skipass e turistici sono esposte le cartine con i vari percorsi consigliati ed il loro tempo ideale di percorrenza. E a monte dell’impianto Piz Sorega, sopra l’abitato di San Cassiano, l’attore principale è l’orso. Al Piz La Ila verrà invece allestito l’Activ Camp, con attenzione alla preparazione pre-sciistica. Dall corsa ad ostacoli, flessioni ed addominali, ecco alcuni esercizi che si possono fare prima di provare il tracciato predisposto con tanto di postazione di partenza, porte e rilevamento cronometrico. L’entrata e l’utilizzo delle aree Movimënt sono gratuiti tramite ovovia da San Cassiano o La Villa, con il Mountain Pass Alta Badia.

Il pass permette ad adulti e bambini di utilizzare i 15 impianti di risalita estivi, tutti gli autobus di linea intorno al gruppo del Sella nonché le linee autobus Val Badia, Val Gardena, Val Pusteria e Valle Isarco, fino a Bolzano oltre a sconti su ingressi a piscina, stadio del ghiaccio, lago biotopo, Adventure Park, e molto altro ancora. Il Mountain Pass è acquistabile presso numerosi esercizi ricettivi, impianti di risalita e presso le Associazioni Turistiche dell’Alta Badia. Le tariffe sono divise per tipologia, per i bambini fino a 8 anni è gratuito se abbinato all’acquisto di un pass per adulti. 

Per maggiori info: www.altabadia.org