Molto spesso sono i papà a portare sulla neve i ragazzi, mentre le mamme si rigenerano da sole a casa. Ecco qualche itinerario neve da fare in occasione della festa del papà del 19 marzo per trascorre questa giornata insieme ai vostri figli.
 
1. VACANZA ECOSOSTENIBILE SUL MONTE DOBRASTCH
È la meta ideale per chi ama vivere la montagna d’inverno, per tutti coloro che preferiscono ciaspole e pelli ai classici sci e snowboard. Il Parco Naturale del Monte Dobratsch è da la destinazione perfetta per gli sport invernali a impatto zero, dallo sci alpinismo al trekking. In cima al Monte Dobratsch si anche un rifugio davvero particolare, il Gipfelhaus, legno chiaro e pietra locale si fondono con acciaio e vetro e pannelli fotovoltaici (36 € a persona). Mentre Rosstratte è anche il ritrovo per tutti gli appassionati di scialpinismo che possono raggiungere la vetta tra natura e scenari mozzafiato. Ideale per i principianti un itinerario che da qui si snoda per circa 430 metri di dislivello e richiede almeno un’ora di salita. I più allenati possono invece partire da Heiligengeist risalendo con le pelli di foca il vecchio tracciato delle piste da sci; è un itinerario magnifico e senza alcun rischio di valanghe. Mentre per chi preferisce i trampolini da non dimenticare la rinnovata Villacher Alpen Arena con i suoi trampolini di salto con gli sci da 90, 60, 30 e 15 metri, dove si allenano i più grandi atleti, e la sua nuovissima pista da sci di fondo di 5 chilometri, di cui 3 km da gara omologata dalla FIS e dotata di impianti di innevamento e illuminazione. Sul Dobratsch spazio naturalmente anche ai più piccoli con divertenti piste per slittini, dove si può gareggiare a tutta velocità e in tutta sicurezza con papa.
 

2. SCONTO 10% IN ALBERGO PER TUTTI I PAPÀ
Dal 15 marzo al 19 marzo, in occasione della festa del papa' l’Hotel Rifugio Sores a Tres, in provincia di Trento offre il 10% di sconto a tutti i papà, oltre ad un brindisi di auguri prima della cena. I prezzi per il soggiorno vanno da 44 Euro al giorno per mezza pensione a 54 Euro per la pensione completa
 

3. PIERRA MENTA PER LO SCI ALPINISMO
Un evento imperdibile di sci alpinismo per i papà e figli appassionati e competitivi: infatti la Pierra Menta riunirà ad Arêches-Beaufort più di 400 sciatori, dilettanti o campioni, che si sfideranno in alta montagna in coppia, per una gara in quattro tappe in quattro giorni, dal 21 al 24 marzo 2013, per un totale di oltre 10.000 m di dislivello sulle Alpi del Beaufortain nelle Alpi Graie in Francia. In 26 anni la Pierra Menta si è affermato come evento sportivo diventando un vero successo popolare. Questa prova estrema di sci alpinismo attira i più grandi campioni della disciplina e circa 4.000 fan che vengono a sostenerli in un'atmosfera unica. Accanto alla gara principale si svolgono altre competizioni con un tracciato adattato: come il Pierra Menta Jeunes.
 

4. A CAREZZA PER LA FESTA DELLA NEVE
Chi meglio del papa' per andare a vedere le novità anteprima della stagione 2013/2014? Se pensate ad una nuova attrezzatura, andate a Carezza per la Festa della Neve con le Prove Libere Tour. Sabato 23 e domenica 24 marzo nella magnifica cornice dolomitica del Passo di Costalunga, a Carezza, Atomic, Blizzard, Dynastar, Elan, Fischer, Head, Nordica, Rossignol, Salomon e Voelkl presentano i materiali della prossima stagione 2013/2014 al pubblico. Oltre al test sci quest’anno saranno tante le novità che trasformeranno il Tour in una vera Festa della Neve: iniziative speciali per i più giovani, sciate con i maestri di sci dell’AMSI, ma anche con i grandi campioni dello sci azzurro che parteciperanno, come di consueto, portando la loro passione, il loro esempio e il loro entusiasmo.
La partecipazione al Tour è gratuita e offre la possibilità di confrontare sul campo modelli diversi.
 

5. ESCURSIONI IN MOTOSLITTA A SAURIS
L’appuntamento è per il 21 marzo sulle piste da sci a Sauris di Sopra ore 19.00. Costo 15 Euro per 90 minuti di avventura sulla neve, ma senza sci. Lezioni pratiche di avvicinamento e introduzione all’uso del mezzo. Si ricorda che l’evento non è adatto ai ragazzi minori di 12 anni e i minorenni in ogni caso devo essere accompagnati da un genitore: il papà magari vista l’occasione? Ricordarsi di arrivare attrezzati con abbigliamento adeguato: scarponi e giacca termici, guanti, berretto e sciarpa.