Si concluderà domenica 6 gennaio il Tour de Ski 2013, la nota competizione a tappe di sci di fondo organizzata dalla FIS, che ogni anno si disputa tra dicembre e gennaio e che quest'anno per la prima volta coinvolge tre nazioni coinvolte: Germania, Svizzera e Italia.

La 7 ° edizione del Tour de Ski è diventato in pochi anni un evento molto atteso, e quest'anno ha preso il via sabato pomeriggio scorso da Oberhof (Germania).

In questa edizione 2013 sono sette le tappe previste nei nove giorni di competizione, in cui lo spettacolo e la suspense sarà a livelli altissimi. Come da tradizione, il Tour è iniziato ad Oberhof il 29 dicembre con un prologo di pattinaggio su un tracciato breve, 3 km per le donne e 4 km gli uomini.

Dopo Oberhof la gara è proseguita il primo giorno dell'anno in Val Müstair, con la tecnica libera. Domani invece si approda sui tracciati italiani con la tradizionale Cortina-Dobbiaco  e un altro grande classico: la scalata al Cermis.

Ecco il calendario dei prossimi giorni:
3 Gennaio: Cortina-Dobbiaco 35km/15km tecnica libera
Gennaio: Dobbiaco 5km/3km tecnica classica
Gennaio: Val di Fiemme 15km/10km tecnica classica
Gennaio: Final Climb 9km tecnica libera

Quest'anno non è stato previsto nessun cambiamento al regolamento, come sempre bonus di 15/10/5 secondi assegnati ai primi tre di ogni tappa. I vincitori del Tour de Ski riceveranno anche 400 punti per la Coppa del Mondo, 50 punti andranno ai vincitori di ogni tappa. Il premio in denaro per il vincitore ammonta a circa 90.000 franchi svizzeri, mentre durante tutto il tour saranno distribuiti premi per un totale complessivo di 560.000 franchi svizzeri.

Il programma lo potete trovare cliccando QUI

Tutte le informazioni per andare in Val di Fiemme e fare il tifo per gli sciatori durante la salita finale è QUI