Gli azzurri scaldano i muscoli sulla Stelvio, confermando le buone potenzialità dei nostri velocisti. Il miglior tempo nella prima prova cronometrata della discesa libera maschile l’ha fatto registrare il francese Adrien Theaux 2'00"72.
Ma subito dopo ecco due italiani: a 23 centesimi l’altoatesino Christof Innerhofer, unico azzurro ad aver vinto sulla Stelvio, nel 2008. Terzo tempo per Dominik Paris a 98 centesimi. Bene anche Peter Fill, secondo a Bormio nel 2006 e oggi dodicesimo in prova. Mentre Werner Heel taglia il traguardo con il ventitreesimo tempo.
Ha invece calibrato le forze il norvegese Aksel Lund Svindal che proprio ieri ha compiuto trent’anni. Primo nella classifica generale di Coppa del Mondo, Svindal non è mai salito sul podio in Valtellina. Ma rimane uno dei massimi favoriti.
In ogni caso sono tempi insolitamente veloci, per una prova cronometrata, rispetto alla media degli anni scorsi. Una conferma probabilmente che le alte temperatura e la pioggia degli ultimi giorni non hanno danneggiato la pista. Domani previsioni incerte con probabilità di forte vento. Previsto un miglioramento delle condizioni meteo per la gara, in programma sabato 29 dicembre alle 11.45.

I commenti degli atleti all'arrivo

Christof Innerhofer: "ho sempre bisogno di essere in movimento e qui sulla Stelvio mi sono divertito, è cominciato tutto quanto qui e conosco la pista. Ho conquistato a Bormio il primo piazzamento nei primi dieci e la prima vittoria. Più passava il tempo in pista, più mi sentivo fiducioso. Sono felice di essere avanti nelle prove. Sabato rischio tutto!"
Dominik Paris: "sono partito bene, mi sentivo bene e sono soddisfatto del mio primo training. Ho sbagliato alla Carcentina e sono arrivato lungo a S. Pietro ma continuo a spingere il gas!"
Peter Fill: "ho fatto molta fatica, la Stelvio non è una pista dove vince uno a caso!".
Adrien Theaux: "Sono soddisfatto della mia prova. Come sempre la pista è abbastanza ondulata e ghiacciata, soprattutto nella parte finale dove oggi c'era poca luce. La neve è più morbida della scorsa stagione e non è facile sciare come si vorrebbe. Al traguardo si arriva distrutti, ma questa è Bormio! Fa parte della tradizione! Ora voglio concentrarmi sulla gara di sabato e spero di andare bene come oggi. Sarebbe un perfetto regalo di Natale...in ritardo!"
 
Prima prova cronometrata. Ordine d’arrivo

1. Adrien Theaux FRA 2'00"72
2. Christof Innerhofer ITA +0"23
3. Dominik Paris ITA +0"98
4. Johan Clarey FRA +1"09
5. Andrej Sporn SLO +1"35
6. Aksel Lund Svindal NOR +1"40
7. Klaus Kroell AUT +1"59
8. Georg Streitberger AUT +1"65
9. Stephan Keppler GER +1"72
10. Guillermo Fayed FRA +1"73

Gli altri azzurri
12. Peter Fill ITA +1"94
23. Werner Heel ITA +2"92
32. Silvano Varettoni ITA +3"26
40. Matteo Marsaglia ITA +3"73
42. Siegmar Klotz ITA +4"03
47. Paolo Pangrazzi ITA +4"65