Divertimento, gioia, attività per bambini e per adulti, esperienze con momenti di sport e di allegria costituiscono l'emozionante programma dal 25.6. al 27.6.2010. Non da soli ma insieme in bicicletta ed a piedi si scoprirà l'altopiano tirolese, festeggiando pure alla grande.
Il segnale di partenza per il più grande festival e-bike del suo tempo viene dato il venerdì. I ciclisti del raduno, che arrivando dall'Austria, dall'Italia, dalla Germania e dalla Svizzera annunciano l'inizio dell'evento, vengono accolti con applausi scroscianti. L'opening non è solo sotto una buona stella, ma viene accompagnato anche da una buona goccia: nell'ambito di una gara di bibite, a Serfaus-Fiss-Ladis verrà premiato l'"e-biker", l'ultimo grido tra le bibite dell'estate. E-bike, ma cos'è? Il venerdì sera verranno presentati gli ultimi modelli Flyer e tutto il fine settimana sarà all'insegna dell'e-bike, quando durante l"e-bikeworld" si pedalerà con più o meno vigore sui diversi percorsi di prova. Per fortuna queste biciclette di lusso offrono un supporto elettrico.

Il sabato vale il motto: "la montagna per tutti", quando durante la giornata della famiglia in bicicletta, sotto il patrocinio della radio ORF Tirolo, bambini, genitori e nonni conquistano assieme le vette. Partecipare è tutto, anche quando di sera sulla strada tra Serfaus e Fiss, appositamente chiusa al traffico per l'occasione, verranno portate a spasso i mezzi di locomozione più divertenti, più pazzi o anche tradizionali in "slow motion". Il segway incontra il mountain bike, lo street stepper supera l'e-bike, oppure viceversa? I nottambuli e tutti quelli che non sono ancora stanchi, si rallegrano del giro notturno sotto la luna piena e si godono la piacevole pausa con un romantico fuoco da campo sotto il cielo stellato.

La domenica inizia con calma con il giro "Perché ce lo godiamo" (Weil wir's genießen). Salire sulla montagna senza fatica: con gli e-bike i ciclisti risparmiano le loro forze ed i loro polpacci. Il giro di puro piacere in bicicletta non porta i ciclisti solamente sulle vette geografiche, ma anche su quelle culinarie... pedalando con gusto da una portata all'altra. Alla fine i ciclisti s'incontreranno per una vivace festa di chiusura, dove con un buon sorso di "e-biker" potranno ripercorrere le tappe di quello che hanno vissuto e potranno mettersi d'accordo per il giro insieme l'anno successivo - con o senza supporto elettrico, in ogni caso con molto divertimento e con una grande porzione di piacere.

Informazioni: www.serfaus-fiss-ladis.at