Tra le attività sportive della neve quella delle racchette da neve è sicuramente quelle che stanno conoscendo un sempre maggiore successo. Lo dimostrano anche le diverse manifestazioni organizzate nelle nostre valli. Come la "Ciaspolada" della Val di Non. Un piccolo esercito con le racchette da neve ai piedi, composto da agonisti ma anche da persone che vogliono semplicemente trascorrere una giornata diversa all'insegna dello sport, della natura e del divertimento, si sfiderà in una cornice suggestiva. E' nella "valle delle mele" che il giorno dell'Epifania si disputa la Ciaspolada, la regina delle manifestazioni popolari sulla neve, capace da ben 38 anni di mettere le racchette ai piedi di atleti ed amatori.

Anche questa edizione si corre sulla distanza dei 7 chilometri e si snoderà fra gli abitati di Romeno e di Fondo, sarà valida come prova unica del Campionato Italiano Uisp (Unione Italiana Sport per tutti), il colosso tra gli enti di promozione sportiva in Italia che conta centinaia di migliaia di iscritti. In palio vi saranno ben 11 undici titoli tricolori, dalla categoria juniores fino alla master 70.

L'edizione di quest'anno si tingerà di azzurro: il 6 gennaio 2011, giorno in cui è in programma la "Ciaspolada", cadrà infatti il Centenario della maglia della nazionale italiana di calcio, indossata per la prima volta in occasione di Italia-Ungheria. Ecco allora che la Ciaspolada raccoglierà l'assist richiamando sulle nevi trentine tanti campioni dello sport italiano del passato e del presente, tutti al via della gara con uno speciale pettorale azzurro che recherà impresso il numero 100. Gli altri concorrenti, invece, indosseranno uno speciale cappellino celebrativo. I nomi dei campioni, che abbracceranno diverse discipline sportive (dallo sci di fondo alla pallavolo, passando per il ciclismo), non sono ancora stati svelati, anche se ad oggi hanno già confermato la propria adesione alcuni big dell'atletica quali l'oro olimpico di Seul, Gelindo Bordin, e altri ex maratoneti come Salvatore Bettiol, Osvaldo Faustini e Laura Fogli. Nella passata edizione al via c'erano circa 7000 atleti, in rappresentanza di una ventina di Paesi diversi. E anche quest'anno i numeri confermano lo stesso livello di partecipazione.

Info: www.ciaspolada.it