Un inverno scarso di precipitazioni nevose e una primavera in anticipo hanno messo a dura prova, in queste ultime settimane ma in particolar modo in questi ultimi giorni, il manto nevoso con il risultato che sulle piste aperte la buona sciabilità è garantita solo nelle primissime ore del mattino. Da qui la decisone di chiudere, a partire da lunedì 26 marzo tutti gli impianti e le piste di Foppolo, Carona e di San Simone.

La speranza è, a questo punto, che il bel tempo previsto per le prossime settimane continui fino all'appuntamento con la Pasqua, quando alcuni impianti potrebbero riaprire consentendo passeggiate e gite fuori porta tra le montagne.