Skiinfo utilizza i cookies per personalizzare al meglio la vostra navigazione e raccogliere dati statistici. Continuando, si accetta l'uso dei cookies. Clicca qui per maggiori informazioni sulla privacy. Politica privacy
Ok
Le terre alte dell'Appennino Reggiano d'inverno si trasformano in una palestra ideale per lo sci, in tutte le discipline, dalla discesa allo snowboard, dallo sci da fondo ai più impegnativi sciescursionistico, backcountry e scialpinismo. In particolare, lo Sci Alpinismo si pratica su varie cime tra cui il Monte Prado (2054 mt), l'Alpe di Vallestrina (1930 mt), il Monte Cusna (2121 mt), il Monte Cavalbianco (1855 mt), il Monte La Nuda (1895 mt) il gruppo del Monte Casarola (1979 mt) e dell'Ape di Succiso (2016 mt).Queste montagne, pur non avendo altezze elevate, se paragonate a quelle alpine, possono però presentare condizioni difficili e impegnative.
da segnalare, come ben sanno i valligiani montanari che per secoli hanno dovuto lottare col Generale Inverno, a ridosso del crinale tosco-emiliano, le nevi sono persistenti per vari mesi all'anno.
0
Stazioni con più di 20cm di neve frescaDove ha nevicato?
Non perdere il prossimo Powder Alarm !Iscriviti subito!

Pubblicità

Articoli più letti

Tutte

Pubblicità

Pubblicità