Skiinfo utilizza i cookies per personalizzare al meglio la vostra navigazione e raccogliere dati statistici. Continuando, si accetta l'uso dei cookies. Clicca qui per maggiori informazioni sulla privacy. Politica privacy
Ok

Pila: Freeride in sicurezza

12th Marzo 2017 | Redazione Skiinfo.it

Notizie dalle regioni: Valle d'Aosta

Località citate in questo articolo: Pila

Pila - ©Ph: M. Paillex

Pila

Copyright: Ph: M. Paillex

La Valle d’Aosta offre una skyline mozzafiato, tra le più belle al mondo: una linea continua di cime alpine innevate che svettano ripetutamente oltre i 4000 metri, con il Monte Bianco e il Monte Rosa a coronarne la magnificenza.

Le frequenti nevicate mettono l’acquolina agli amanti della powder e Pila ha pensato di dedicare loro un’esperienza freeride in sicurezza, senza il pericolo di slavine, quindi liberi da tutti gli accorgimenti e le conoscenze tecniche che il fuoripista prevede.
 

Una pista non battuta per darvi tutta l'emozione della neve fresca!
 

Per questo motivo è stata dedicata ai freerider una pista, nella parte alta del comprensorio, che dopo le nevicate non viene battuta dai gatti delle nevi, in modo che possa conservare in prima istanza la purezza della neve fresca.

Si tratta della pista nera 27 “Platta de Grévon”, servita da un tapis roulant (impianto a basso impatto ambientale) protetto da una moderna copertura in plexiglass che parte dalla stazione d’arrivo del Couis 1: sono 510 metri di dislivello per quasi 1,8 km di pura adrenalina, dalla Platta de Grevon (2700 mslm) fino a Plan de L’Eyve. 

La zona, che ha una conformazione molto favorevole sia per pendenze che per innevamento, viene bonificata e resa sicura. La pista è destinata ad appagare freerider, sciatori e snowboarder: per gli amanti della neve fresca il fondo della nuova pista, nei giorni successivi alle nevicate, viene lasciato in condizioni naturali per poi essere successivamente battuto e quindi fruibile, in seguito, anche dagli sciatori tradizionali.

Pila - ©Ph: M. Paillex

Pila

Copyright: Ph: M. Paillex

 

Ultime nevicate e fuoripista in sicurezza


Il freeride è, però, anche fuoripista per eccellenza e Pila regala ai suoi praticanti un’ampia varietà di scenari sui vasti pendii e splendidi boschetti. Occorre sempre ricordare di portare con sé tutta l’attrezzatura per il soccorso (kit artva, pala e sonda), studiare bene il bollettino meteo e affidarsi all’esperienza di una Guida Alpina.

Negli ultimi giorni sono caduti 30 cm di soffice powder, che vanno a integrare i 200 cm di fondo che si trova in quota. Il freeride non è mai stato così a portata di mano. Con la telecabina Aosta-Pila in 20 minuti è possibile raggiungere le piste, sci o tavola ai piedi, e il gioco è fatto!

 

Due offerte imperdibili per sciare a Pila
 
 

1) Il 19 e 26 marzo i tesserati FISI avranno diritto a uno sconto del 50% sul prezzo dello skipass giornaliero: QUI trovate tutte le info!

2) Torna inoltre la promo Sciagratis, dal 9 al 16 aprile - per 5 notti in hotel lo skipass è gratis 4 giorni.

 

Maggiori info: www.pila.it

 

 

Pubblicità

Pubblicità

Ricevi notizie da Skiinfo

Ricevi i bollettini neve, le previsioni meteo e le informazioni delle tue stazioni sciistiche preferite. Inzia qui...

Pubblicità