La stagione dello sci invernale è praticamente agli sgoccioli. Salvo qualche irriducibile località che ha chiuso l'8 maggio, le altre hanno già dato il via alla stagione estiva e si preparano per il prossimo inverno, sperando che sarà un inverno più “vero” di quello appena trascorso.

Nonostante questo per noi irriducibili della neve non mancano le occasioni di trovare impianti aperti in Italia e nel resto d'Europa. Ci sono infatti alcune località che aprono i battenti solo d'estate, altre che non chiudono mai e altre ancora che chiudono a maggio e riaprono poi in estate.

Facciamo un "tour" europeo per sapere dove andare a caccia di neve, anche in una stagione in cui quasi tutti cercano l'acqua del mare.

 

IN ITALIA...

► Da noi la stagione dello sci estivo ha un solo nome: Passo dello Stelvio. Questa località lombarda è infatti l'unica in Italia che apre solo d'estate. La statale che porta da Bormio al Passo infatti è chiusa d'inverno causa neve e apre solo a fine maggio. La data di apertura quest'anno è prevista per il 28 maggio. Dal Passo una funivia porta dai 2700 metri ai 3400 di Punta degli Spiriti dove si trovano circa 20 km di tracciati a disposizione degli sciatori. La località è particolarmente adatta per muovere i primi passi sugli sci o per perfezionare la propria tecnica in vista della stagione invernale. Lo skipass giornaliero costa 42 euro, mentre quello stagionale si acquista per 610 euro. 
 

► Altre località che di solito restavano aperte anche d'estate quest'anno non lo faranno. A pochi chilometri in linea d'aria dal Passo dello Stelvio infatti c'è il Passo del Tonale, qui di solito si sciava fino a fine giugno sulle piste del Ghiacciaio Presena, ma quest'anno la stagione terminerà il 1° maggio per permettere lavori di manutenzione in quota e al rifugio.


► Stesso discorso vale purtroppo per la località altoatesina di Val Senales. Le ragioni della chiusura “anticipata” della stagione qui però sono diverse. Dal 2013 infatti da queste parti a causa dello scioglimento del Ghiacciaio sul Giogo Alto non si può più sciare d'estate. Il ritiro delle nevi perenni non consente di preparare le piste in maniera adeguata nei mesi più caldi e quindi gli impianti rimangono aperti solo per raggiungere il ghiacciaio, ma non per sciare.


► A Cervinia invece, dopo una breve pausa, la stagione sulla neve riprende dal 27 giugno al 6 settembre. In quella che è la regina dello sci estivo italiano ci sono circa 26 km di piste, da Plateau Rosà, e un grandissimo snow park. Gli impianti aperti sconfinano anche nella vicina località svizzera di Zermatt. In territorio italiano si trovano 5,5 km di piste aperte, mentre a Zermatt ci sono 21 km di tracciati a disposizione degli sciatori estivi. Qui si scia sul tetto d'Europa, le piste infatti raggiungono quota 3900 metri.

 
 

...E NEL RESTO D'EUROPA?


► In Svizzera, oltre Zermatt - località gemella siamese della nostra Cervinia - d'estate si scia anche a Saas Fee, non lontano da Zermatt appunto. A Saas Fee le piste toccano quota 3600 metri e ci sono una ventina di chilometri di tracciati per sciatori e snowboarder.


► In Francia in estate si scia a Les 2 Alpes e a Tignes. Queste località sono tra le più apprezzate da chi ama sciare fuori stagione, soprattutto per le molte attività collaterali allo sci che si organizzano nelle località francesi. L'accoglienza, in questi centri pensati apposta per il divertimento, è magnifica e molti italiani scelgono queste località francesi per trascorrere le vacanze estive e fare un po' di tutto… A Les 2 Alpes si scia dal 18 giugno al 27 agosto su 11 piste servite da 17 impianti. Les 2 Alpes è anche famosa il suo snowpark e offre tante attività complementari allo sci, partendo dalla MTB (il bike park di Les 2 Alpes è uno di più grandi d'Europa) e arrivando alla vita notturna e ai locali. A Tignes la musica, nel vero senso della parola, è più o meno la stessa. C'è un numero maggiore di piste, compresa una pista nera, e un dislivello di tutto rispetto per una località di sci estivo. Si scia sul Ghiacciaio della Grande Motte e, a parte lo sci, d'estate, a Tignes potrete praticare ogni sport che vi viene in mente.


► In Austria, paese re dello sci in Europa, si scia d'estate a Flattach, in Carinzia, sul Ghiacciaio del Molltaler su 9 km di piste. In Tirolo si scia a Kaunertaler, sull'omonimo ghiacciaio nel comprensorio dello Stubai. A Sölden si scia sul ghiacciaio  e in ottobre si apre tradizionalmente la stagione di gare della Coppa del Mondo di sci. Nella zona di Salisburgo si scia a Kaprun, vicino al bellissimo lago Zell, mentre a Ramsau, nella regione della Stiria, il cuore verde dell'Austria, si scia sul Dachstein  Glacier. Hintertux, infine, offre 9 piste aperte 365 giorni all'anno.

 


Questo è tutto, a meno che…

Se non avete problemi di budget occorre ricordare che nell'emisfero sud l'inverno è appena cominciato… Le località del Cile, dell'Argentina, della Nuova Zelanda e molte altre hanno appena aperto i battenti. Pensate a una vacanza fuori dal comune per questa estate? L'emisfero Sud vi aspetta, per un 2016 all'insegna dell'inverno.