Il Sol Levante sta diventando uno dei punti di riferimento dello sci internazionale, soprattutto per il freeride. In questo piccolo paese si contano ben 600 stazioni sciistiche e, grazie a una posizione meteorologicamente favorevole, in Giappone la neve non manca mai.

 

Meteo e Neve in Giappone

I sistemi nuvolosi freddi siberiani si scontrano con le correnti umide dell'Oceano Pacifico proprio sopra le isole giapponesi. Questa collisione continua fa sì che il Giappone non rimanga mai senza neve per più di 10 giorni consecutivi. Una bella fortuna…

Le temperature basse garantiscono che gli 8 metri di neve - che cadono di media all'anno - rimangano sempre farinosi. Bisogna tenere presente che quando in Giappone nevica tanto, si parla di circa 15 metri di neve caduta all'anno. Una vera manna per i freerider di tutto il mondo. 

Le località sciistiche si trovano prevalentemente nelle regioni di Kyushu e dell'Hokkaido. Le montagne non sono alte, si tocca 'solo' quota 2300, ma si scia a partire da quote molto basse, anche a 400 metri sul livello del mare e spesso molto vicino proprio alle coste.

  

Ecco quello che può succedere, come vedete non bisogna andare molto in alto per trovare la neve (e quanta) in Giappone...

 

 

Fare un viaggio in Giappone per sciare può essere un'ottima scusa per visitare il paese ed entrare in contatto con la sua cultura millenaria. Nelle località sciistiche, lontano dai centri urbani, si trovano molte attività a conduzione famigliare che potranno farvi scoprire il lato autentico della cultura tradizionale giapponese.

 

La cucina è uno degli aspetti più importanti della quotidianità giapponese, oggi anche noi in Occidente conosciamo bene i piatti della cucina giapponese, ma come sempre accade toccare con mano o meglio con il palato l'originale è diverso che confrontarsi con la cucina giapponese lontana dal suo habitat.

 

Approfittate di un soggiorno in Giappone per gustare del sushi tradizionale, riscaldarvi dopo una sciata con un piatto di ramen o fare un bagno caldo, un onsen, nelle pozze naturali di acqua calda, un po' come fanno i macachi giapponesi.

 

E i fuoripista?

In Giappone si scia su oltre 2000 km di piste che dispongono di oltre 1000 impianti di risalita. Numeri da capogiro.

Qui lo sci si è sviluppato, come in Occidente, a partire dal dopoguerra e anche se non ci sono stati storicamente grandi campioni internazionali di questo sport, ci sono comunque stati specialisti di buon livello, soprattutto nello slalom speciale. Chi non ricorda quel simpaticone di Kiminobu Kimura, che all'apice della sua carriera, se la giocava nelle sue giornate migliori con il nostro Alberto Tomba? Uno showman dei pali stretti, che salì sul podio soltanto una volta in carriera in Coppa del Mondo, ma capace di divertire tutto il pubblico quando in slalom speciale assumeva per brevi tratti la posizione a uovo…

 

I giapponesi, come dimostra questo video, hanno una grande tradizione di slalomisti.

 

 

Dopo questa digressione sportiva, siete pronti ad una carrellata dei più importanti resort giapponesi?

 

► Niseko, Hokkaido

Questa località ai piedi del monte Yotei è stata premiata nel 2015 agli Ski Award come il migliore resort di sci giapponese. Qui, e scusate se ci ripetiamo, nevica 15 metri di neve all'anno di media. Numeri da capogiro per il più grande agglomerato di comprensori sciistici collegati tra loro di tutto il Giappone.

 

► Hakuba, Honsu

Da queste parti si sono disputate le Olimpiadi di Nagano del 1998. La città di Nagano si trova infatti sull'isola di Honsu, a circa 1 ora di macchina da Hakuba. Questa regione è la più amata dagli sciatori australiani, sapete perché? Semplice, perché qui nevica 11 metri di neve in media ogni anno. Ci sono 11 resort tutti collegati uno con l'altro per un totale di circa 200 piste.

 

► Sapporo – Teine, Hokkaido

Su queste nevi nel lontano 1972 si tenne la prima olimpiade invernale lontano dalle nevi europee o americane. In quell'occasione il Giappone poté mostrare al mondo le fantastiche potenzialità sciistiche del suo territorio. Il monte Teine si trova a soli 40 minuti dal centro di Sapporo, qui si trovano due zone sciistiche collegate tra loro: l'Olimpica e la Highland Zone, dedicata a sciatori di tutti i livelli. A febbraio a Sapporo si tiene il famoso Snow Festival che richiama circa 2 milioni di visitatori. Durante questo evento si realizzano le sculture di ghiaccio più alte al mondo.

 

► Shiga Konen, Honshu

Semplicemente la più grande area sciistica del Giappone e tra le più grandi al mondo. 21 ski resort collegati tra loro per 71 impianti di risalita. È una zona molto turistica dove gli hotel non mancano, questo non le impedisce in ogni caso di mantenere un'autenticità antica. Da queste parti hanno resistito, nonostante il turismo, alla tentazione di occidentalizzarsi a tutti i costi. I giapponesi sciano in questa località della prefettura di Nagano, soprattutto perché la stagione comincia a inizio novembre e finisce a metà maggio. Quasi 7 mesi di neve garantita ogni anno.

 

► Zao Onsen Ski Resort, Honshu

Questa località vi darà la possibilità di vedere da vicino quelli che sono conosciuti in occidente come 'snow monster' e in Giappone come juhyo. Sono delle vere e proprie sculture naturali di neve. La neve che cade sugli alberi viene lavorata dal vento e dal freddo avvolgendo completamente le piante che diventano dei giganteschi pupazzi di neve. Questi giganti di neve si perdono a vista d'occhio colonizzando interamente il panorama. Sembra di sciare in mezzo ad enormi meringhe… La città di Zao Onsen merita poi una visita, sia per i bagni caldi, sia perché è la vera e propria Mecca dello sci giapponese.

 

E i fuoripista? 

Il Giappone è, come detto, diventato nel corso degli ultimi anni un punto di riferimento mondiale per gli sportivi che amano la neve fresca e il fuoripista. Le mete preferite dei freerider sono Furano, che si trova all'interno nell'isola di Hokkaido, e la già citata Niseko. Anche per gli sci alpinisti non mancano le attrazioni. L'ascesa al Monte Asahi è una classica dello scialpinismo giapponese. La montagna, la più alta dell'Hokkaido con i suoi 2290 metri di altezza, si trova nel Parco Naturale Deisetsuzan.

 

Anche per quanto riguarda il freestyle e gli snowpark il Giappone è un paese all'avanguardia. Insomma in materia di acrobazie con sci e tavola le strutture sono adeguate alle aspettative. Ma poi con tutta questa neve, che problemi volete che ci siano…

 

Sayonara! e buon viaggio ai fortunati che, stuzzicati da questi suggerimenti, vorranno provare per credere!