Le temperature notevolmente più fredde degli ultimi giorni hanno agevolato la produzione di neve programmata e la preparazione delle piste Panoramica (Laresei – Le Buse) e Laresei 1, sul versante di Falcade, e delle piste Ciadin(con seggiovia Cima Uomo), Le CavietteCostabellaPanorama Campigol (con seggiovia) al Passo San Pellegrino. 

Grazie a queste nuove importanti aperture l’offerta sciistica della Ski Area San Pellegrino diventa ancora più completa. “Le condizioni delle piste sono eccezionali, ci si può divertire davvero e gustare un panorama finalmente innevato. Tanto più che, secondo le previsioni meteo, questo weekend l’inverno si prenderà una pausa, tornerà il sole e un clima mite” dichiara Renzo Minella, direttore della Ski Area San Pellegrino. 

Il collegamento sci ai piedi tra Falcade e Passo San Pellegrino viene rafforzato dalla pista Le Caviette che rappresenta l’alternativa più semplice e adatta a tutti della famosa Col Margherita. La seggiovia Cima Uomo arriva fino ai piedi dell’ Om Picol (2483 m), uno dei punti panoramici più suggestivi della ski area, da dove si torna a valle con la pista Ciadin, ricca di salti e cambi di pendenza. La pista Panoramica, poi, è una splendida rossa, ideale sia per chi vuole migliorare la propria tecnica sia per chi vuole farsi una bella discesa tutta d’un fiato fino a Le Buse, mentre la pista Laresei 1 consente di scendere fino al Pian della Sussistenza davanti ad uno straordinario panorama sulle Pale di San Martino e sulla piramide del Monte Mulaz.

Per quanto riguarda “Blanco World” e le attività dedicate ai bambini per aiutarli a prendere confidenza, un po’ alla volta, con gli sci alternando momenti di gioco a divertenti sfide da affrontare, entreranno in funzione, questo weekend in zona Costabella, anche il mini boardercross con paraboliche e dossi situato vicino alla sciovia Capanna Margherita e il percorso cronometrato sull’ampia e soleggiata pista Panorama, dove mettere alla prova sé stessi e gli amici in una avvincente gara contro il tempo.