E dopo "10 trekking da sogno (1a parte)" ecco la seconda manciata di idee nel resto del mondo!


6) Himalaya, India

Non sono molti quelli che affrontano la catena montuosa più alta del mondo dal lato indiano, ma sicuramente da queste parti camminerete più in tranquillità e solitudine. Gli escursionisti più allenati possono provare a effettuare il tragitto che dalla Spiti Valley va fino a Ladakh, per 24 giorni di cammino. Attraverserete antiche rotte commerciali e altipiani desertici, paesaggi, insomma, da brividi.



7) Overland Track, Australia

Il nome Tasmania evoca già naturalmente atmosfere preistoriche e selvagge. Pensate di poter vivere tutta la bellezza di questa terra attraverso gli 80 km di sentiero che caratterizzano questo trekking. 5 – 6 giorni di cammino, attraverso la Cradle Moutain e il Lake St Clair; i più intrepidi possono effettuare diverse deviazioni per arrivare anche sulla vetta più alta della regione, il Mount Oussa (1.617 m). Questo trekking si può effettuare da novembre ad aprile.


 

8) Routeburn Track, Nuova Zelanda

Restando nell'emisfero sud del mondo, un altro trekking da non perdere è questo percorso di 32 km di media difficoltà. Il sentiero attraversa due parchi nazionali e le vedute che si possono ammirare da Harris Saddle e Conical Hill sono mozzafiato. Potrebbe essere difficile accedere al percorso visto che solo un numero limitato di escursionisti può percorrere il trekking.


 

9) Narrows, Stati Uniti

Il percorso Narrows, all'interno dello Zion National Park degli Stati Uniti, è sicuramente uno dei più suggestivi a livello scenografico. I 26 km di questo sentiero attraversano i magnifici canyon scavati dal Virgin River. Il tragitto si può percorrere in un solo giorno, ma molti, ed è un consiglio da seguire, preferiscono fermarsi in questo paradiso per un po' più di tempo.

 

10) Pays Dogon, Mali

Non poteva mancare, per concludere la nostra carrellata, un trekking in territorio africano. La terra dei Dogon, popolazione africana del Mali, è una regione incantata. Potrete perdervi da queste parti da 2 a 10 giorni tra falesie e antichi insediamenti abbandonati. I villaggi della popolazione Dogon sono un'altra attrattiva intrigante che questo trekking può offrire. Insomma un mix perfetto tra natura e cultura per un viaggio indimenticabile.