Continuiamo il nostro giro d'Italia per quanto riguarda le località sciistiche più interessanti dove passare un weekend sulla neve, oggi parliamo di Madesimo.

Madesimo è un comune della provincia di Sondrio, situato in Valle Spluga e ha la particolarità di essere il comune italiano più lontano dal mare, dista infatti ben 294 km dal mar Ligure. Già questa caratteristica vi fa capire come sia una località nata per lo sci, perfetta per passarci un week-end lungo o una piccola vacanza.

A Madesimo, che sta a 1.550 metri di altezza sul livello del mare, ci sono oltre 60 km di piste, servite da 10 impianti di risalita.  Il tutto per 13 piste rosse, 14 blu, 3 piste nere, 2 percorsi da freeride (Canalone e Camosci). Tutti i sabati sera, fino al 14 marzo, si può sciare in notturna sulla pista Pianello/Montalto, servita dalla cabinovia Larici, dalle 19:00, fino alle 22:45. Negli ultimi anni c'è stata nel comprensorio aria di rinnovamento. Molti impianti sono stati sostituiti con altri più moderni e veloci (tra cui anche una funicolare sotterranea, la prima in Italia), per rendere la località ancora più appetibile e accogliente per i turisti.

In questo comprensorio, tra le località alpine più nevose in assoluto, ci sono oggi 200 cm di neve a valle e 480 in quota, livelli che mettono Madesimo tra le prime 3 località in Italia per quanto riguarda l'altezza della neve. Sulle piste di Madesimo si sono disputate diverse gare di Coppa Europa, e, tanto per citare uno degli sciatori italiani più famosi e forti di sempre, Zeno Colò si allenava su queste piste.

Il giornaliero costa 37 € fino a fine marzo, mentre da fine mese, fino al 12 aprile si pagherà 32 €; il pass per sciare in notturna invece si paga 12 €. Particolarmente interessante la promozione sciare gratis a Madesimo: con il pernottamento di almeno 2 notti, a partire dal 22 marzo, Pasqua compresa, in un hotel della località infatti, riceverete gratis il vostro skipass.   Opportunità da non lasciarsi scappare... Informazioni più dettagliate e info su Hotel, B&B o appartamenti convenzionati, le troverete sul sito della località.

 

✔ 1° giorno

Il comprensorio dove potrete sciare pernottando a Madesimo, si chiama Skiarea Valchiavenna e comprende anche le aree di Campodolcino, Motta e della Val di Lei.

Il primo giorno sarà bene prendere dimestichezza con il comprensorio e le sue piste, vi consigliamo di esplorarle tutte, per scegliere quelle da ripetere nei giorni che verranno...

Molto spettacolari e quindi caldamente consigliate, sono le piste della Val di Lei e quelle che scendono dalla Colmenetta. Dopo che avrete preso un po' di coraggio e i muscoli saranno ben caldi, da non perdere ci sono anche le piste nere del comprensorio, decisamente impegnative, ma che vi daranno grandi soddisfazioni.

Come primo giorno può bastare così, ma, anche, l'après ski vuole la sua parte.

A Madesimo ci sono 3 centri benessere dove potrete andare a far raffreddare i muscoli, o a massaggiarli se saranno particolarmente stanchi.

Alla sera vi consigliamo di mangiare in uno degli ottimi ristoranti del paese, conosciuto per la sua cucina tipica. Si passa dai classici pizzoccheri e dalla bresaola, fino ad arrivare alla speciale torta fioretto o alla tipica torta locale, fatta con i mirtilli raccolti nei mesi estivi nei boschi della località. Questa attività che si svolge con le gambe sotto il tavolo, vi consigliamo di ripeterla tutti i giorni che passerete a Madesimo, preferibilmente 2 volte al giorno...

 

✔ 2° giorno

Madesimo è anche una delle migliori località in Italia dove praticare lo sci fuoripista e lo sci o snowboard acrobatico.

Da Pizzo Groppera a quota 2.948 metri di altezza, partono due celebri fuoripista, il Canalone e i Camosci. Il primo è noto per le sue difficoltà. Se capiterete nella località lombarda dopo una nevicata, il consiglio è di ripetere questi due itinerari fino alla noia, vale a dire tutto il giorno! A Madesimo tra il 27 e il 29 marzo di svolge anche il Madesimo Freeride Festival con un ricco programma per amanti di tavola, sci e telemark fuoripista che comprende test di nuovi materiali, gare, proiezioni di film, workshop e naturalmente anche après ski ed eventi notturni. Un evento veramente da non perdere per gli amanti del freeride!

Come dicevamo qualche riga più sopra, Madesimo è anche famoso per il suo park, per tutti quelli che amano le acrobazie.

Servito dalla seggiovia Montalto o dalla cabinovia Larici, il MadePark ha una lunghezza di 920 metri. Ci sono strutture adatte a tutti i livelli, quindi anche ai principianti, se deciderete, durante la vostra vacanza a Madesimo, di mettervi in gioco anche praticando sci acrobatico. La zona più a monte, denominata Easy Area, è adatta ai principianti, che possono fare qui anche lezioni con i maestri per imparare i primi rudimenti del freestyle. Più a valle si arriva alla chill zone, che è l'area dedicata al riposo e che fa da anticamera alle aree Pipe o alla Jib Area. In quest'area ci sono una decina di strutture per chi ha buone capacità. L'ultima zona del park ospita la Kikers Aerea, qui si trovano 4 salti in sequenza che vanno dai 10-12 ai 15-17 metri di altezza, ed è questa la zona per i riders esperti.

Per chi ha bisogno di avventura a livelli di adrenalina ancora più alti, a Madesimo si può praticare l'heliski o anche lo speedriding. Per chi non lo sapesse lo speedriding si fa con sci e parapendio e consiste, appunto, in un mix tra i due sport. In pratica si alternano momenti di planata a momenti di sciata, tutto questo governando sia il parapendio che gli sci. Emozioni forti garantite, date un'occhiata a questo video girato proprio a Madesimo per capire di cosa si parla...

 

✔ 3° giorno

Il 3° giorno, potrete decidere se sciare ancora sulle piste della Skiarea Chiavenna o se dedicarvi ad attività “collaterali” allo sci in pista.

Madesimo è località famosa anche per le sue gite di sci alpinismo. Ogni fine settimana si organizzano delle escursioni con delle guide alpine e potrebbe essere una buona occasione per avvicinarsi a questo sport, più faticoso dello sci, ma che lascia grandi soddisfazioni.

Un'altra opportunità alternativa allo sci, potrebbe essere quella di fare un'escursione in ciaspole. Sono numerosi i percorsi segnalati che potrete trovare nei dintorni di Madesimo e si organizzano anche ciaspolate notturne, molto suggestive, nelle nottate di luna piena.  

Oppure potrete fare un'escursione in motoslitta. Il Team Extreme Team organizza escursioni sui 70 km di piste riservate alle motoslitte che si trovano nel comprensorio di Madesimo verso l'altopiano di Andossi. Attraverso ruscelli ghiacciati, boschi innevati, passando per zone poco frequentate, si può arrivare fino al magico abitato di Montespluga o al Passo Spluga. Potrebbe essere un bel modo di concludere la vostra piccola vacanza nella località lombarda. Per chi invece preferisce emozioni meno forti, si possono organizzare anche escursioni con il gatto delle nevi.

La vacanza è già finita? Non temete torneremo presto con nuovi consigli e nuove località. Nel frattempo, godetevi Madesimo!

Per saperne di più: www.skiareavalchiavenna.it