La montagna toscana è perfettamente innevata, anche grazie alla nuova neve caduta nei giorni scorsi. Le giornate più lunghe e calde invitano allo sci di primavera, con le   speciali promozioni last ski. A tre  settimane dalla  Pasqua gli impiantisti delle diverse località confermano l’apertura completa delle stazioni   per tutto il periodo delle festività, salvo ovviamente avverse condizioni meteo. 

In particolare l’Amiata e le località  della Garfagnana saranno aperte fino al 6 aprile, poi la stagione si chiuderà.  All’Abetone gli impianti rimarranno aperti anche dopo Pasqua ed è probabile che la stagione, come già avvenuto  in molte occasioni, si prolunghi per tutto il mese di aprile. Alla Doganaccia impianti aperti anche ad aprile,  fino a che le condizioni di innevamento lo permetteranno.  


▶ 
Le Promozioni last ski

Per lo sci di primavera da non perdere le offerte dell’Amiata (www.amiataneve.it), che propone  lo skipass feriale a 14 euro per gli adulti e a 11 euro per i bambini sotto gli 11 anni. All’Abetone (www.multipassabetone.it) il  martedì  e il venerdì lo skipass costa  26,50 euro e prosegue l’offerta 4x5, con uno skipass omaggio ogni quattro acquistati;  al Casone di Profecchia in  Garfagnana    sci gratis per adulti e bambini venerdì 20 e  27 marzo e il 3 aprile. La stazione, a partire dal 23 marzo,  sarà chiusa dal lunedì al giovedì, escluso ovviamente   lunedì  6 aprile. 
 

▶ Gli appuntamenti

Tanti anche gli appuntamenti  previsti per queste settimane di marzo,  con uno sguardo fino  alle vacanze pasquali e oltre.   

Innanzitutto l’agonismo, dei piccoli e dei grandi. All’Abetone fino al 21 marzo sono in corso le finali del 33° Pinocchio sugli sci. Un’intera settimana dedicata allo sport giovanile, per le categorie da Baby ad Allievi, con  la presenza di oltre 1000 piccoli atleti giunti da ogni parte  d’Italia e di  300 ragazzi  provenienti da 40 diverse nazioni, comprese le neo arrivate Isole di Tonga e  Corea del sud. Archiviato l’agonismo dei piccoli, dal 22 al 28 marzo l’Abetone ospiterà gli  atleti master (over 30), per il Criterium  Mondiale di categoria. Previste gare di Slalom, Gigante e Super gigante, alle quali prenderanno parte circa 500 atleti provenienti da tutta Europa, oltre che da Usa, Canada, Giappone, Australia e Nuova Zelanda.  

Molte le iniziative dedicate a integrazione, volontariato e beneficienza che si svolgeranno in Val di Luce (Abetone).  Il 21 marzo ci sarà il trofeo Mirco Mori, con oltre 300 concorrenti  che si sfideranno sulla Pista Farinati e il cui incasso sarà devoluto in beneficienza per la costruzione di un Ospedale a Kinshasa nella Repubblica del Congo.  Il 26 marzo “Sport per tutti sulla neve”, giornata dell'integrazione rivolta alle scuole, organizzata dalla Provincia di Pistoia e  dall’Ufficio scolastico provinciale in collaborazione con la Regione Toscana;  ragazzi disabili e i loro compagni normodotati avranno la possibilità di trascorrere tutti insieme una piacevole giornata in montagna. L’incontro tra sci e disabilità si ripeterà in  Val di Luce il  9 aprile, con lezioni gratuite, presenza di personale specializzato e  attrezzature messe a disposizione dagli impiantisti, dal Collegio Maestri di Sci e dai gestori dei noleggi.   Infine il 12 aprile tornano in Val di Luce i Friendly Games, giornata di giochi e relax sulla neve per grandi e piccoli in collaborazione con varie organizzazioni di volontariato del territorio  e incasso devoluto in beneficienza.

Per concludere un occhio di riguardo alla gastronomia: a Zeri nel periodo di Pasqua vi saranno numerose iniziative dedicate alla valorizzazione dell’Agnello di  Zeri, presidio Slow food,

 

E se volete un'anteprima...ecco cosa vi aspetta nelle stazioni sciistiche della Toscana:


→ Casone di Profecchia e Passo Radici



→ Careggine

 

→ Doganaccia

 

→ Monte Amiata



→ 
Abetone



→ 
Zum Zeri