Le recenti nevicate di fine febbraio hanno letteralmente coperto l'Appennino Emiliano Romagnolo di neve. Quali sono le migliori località per sciare in Emilia Romagna? Eccole!

Andiamo alla scoperta delle stazioni sciistiche di questa regione, ma prima diamo qualche numero. Sono circa 300 i km di piste a disposizione degli appassionati sull'Appenino dell'Emilia Romagna, suddivisi in una decina di località, a questi si aggiungono 3.000 km per lo sci di fondo oltre a diverse opportunità per gli amanti degli sport più estremi e creativi, freestyle e snow kite. Inoltre, le stazioni dell'Emilia Romagna sono perfette per uno sci che va d'accordo anche con il portafoglio e questo non guasta mai...

  

▪ Campigna – Montefalco

2 piste discretamente difficili, un campo scuola e uno snowpark in questa piccola località dell'Appennino Romagnolo, dove si scia con soli 17 € al giorno.

 

▪ Cerreto Laghi

Situata sull'Appennino Reggiano, è la stazione di punta della provincia di Reggio Emilia (dista 74 km da Reggio Emilia). 28 km di piste serviti da 5 impianti, che portano in cima al Monte La Nuda a 1.980 metri. Oltre a questo 7 km di piste da sci di fondo, snowpark e babypark. Lo skipass nei giorni festivi e prefestivi costa 28 €, molto vantaggioso il prezzo nei giorni feriali quando il giornaliero costa solo 15 €. Se scierete in questa località di venerdì beneficerete di un ulteriore sconto e pagherete lo skipass giornaliero 13 €.

 

▪ Cimone

Cimone è la località di punta dell'Appennino Modenese, il Monte Cimone con i suoi 2.165 metri di altezza è la vetta più alta della regione Emilia Romagna. Lo snowpark  del Lago della Ninfa si è guadagnato notorietà tra freerider e freestyler ben oltre i confini della regione ed è uno dei fiori all'occhiello della località modenese. Oltre a questo troverete al Cimone un vero e proprio paradiso per lo sci in pista, 50 km di piste servite da 21 impianti di risalita ad un prezzo assolutamente competitivo. Il giornaliero nei giorni festivi costa 33 €, mentre nei giorni feriali pagherete 26 €. Da non perdere un giro in snow kite, per sfrecciare a 70 km/h trainati da un aquilone o un parapendio. Emozione pura, provare per credere!

 

▪ Corno alle Scale

Questa località si trova in provincia di Bologna e qui potrete trovare, oltre a 6 impianti di risalita, che servono 36 km di piste, anche un modernissimo baby club per i vostri bambini, dotato di tapis roulant e giochi gonfiabili. In località Le Malghe, si trova anche un ben attrezzato e divertente snow park. In questa stazione, famosa per essere stata scelta da Alberto Tomba per i suoi allenamenti, lo skipass giornaliero nei giorni festivi costa 30 €, in quelli feriali invece si scia con 23 € al giorno.

 

▪ Febbio

Immersa nel parco regionale del Gigante, questa località, la più alta dell'Appennino settentrionale, offre ai suoi avventori 4 impianti per 25 km di piste, che raggiungono quota 2.063 metri vicino alla vetta del Monte Cusna. Febbio è molto appetibile anche per gli amanti del fuoripista e dei salti, grazie ai suoi avvallamenti naturali dove ci si può sbizzarrire in acrobazie fantasiose.

 

▪ Monte Fumaiolo

3 piste di discesa e il Fumipark, snowpark attivo dal 2009, in questa piccola località dell'Appennino Tosco-Romagnolo.

 

▪ Piane di Mocogno

Questa località dotata di 4 impianti è un'altra stazione della regione molto adatta a chi vuole avvicinarsi allo sci in tutto relax.

 

▪ Passo Penice

Località del piacentino che offre 6 km di piste ed è perfetta per principianti e bambini. Chi è alle prime armi nel freestyle, può testare le sue capacità nel piccolo snowpark presente a Passo Penice. Ottimo il rapporto qualità/prezzo/difficoltà; il giornaliero qui costa solo 15 € nei giorni festivi e 12 in quelli feriali.

 

▪ Sant'Anna Pelago

8 km di piste immerse nei boschi a Sant'Annapelago, più snowpark con 3 linee di box e 2 per salti, tutto questo a 20 € nei giorni festivi e a 13 in quelli feriali.

 

▪ Schia Monte Caio

Località dell'Appennino Parmense, offre 4 impianti di risalita, 15 km di piste a meno di un'ora dalla città di Parma. A Pian delle Guide si trova il nuovissimo snowpark ParKaio, dotato di illuminazione per permettere sulle sue strutture anche le evoluzioni notturne ai riders più stakanovisti. Tutto questo a 27 € nei giorni festivi e a 20 in quelli feriali. Non male...

 

▪ Pratospilla

10 chilometri di piste che si snodano tra i 1.300 e i 1.700 metri di quota, 3 impianti di risalita a prezzi molto competitivi, 22 € il giornaliero nei festivi e pre-festivi, 15 nei giorni feriali. Questa località dell'Appennino Parmense si presenta ai suoi avventori come decisamente glamour: Ski Night al Campo Scuola fino alle 23:00 tutti i sabati, Après Ski Party Event, tutti i sabati dopo le 15:00 e cucina chic, locale e a km 0 nel ristorante Pratospilla

 

▪ Ventasso Laghi

A Ventasso Laghi, nel Reggiano, ci sono 2 impianti di risalita  che servono 5 piste dalle pendenze dolci, adattissime a bambini e principianti che vogliono avvicinarsi allo sci spendendo pochissimo, 14 € nei giorni feriali, 19 in quelli festivi.

 

Le piste delle stazioni dell'Emilia Romagna sono in ottime condizioni (webcam in tempo reale), vale la pena farci un giro per chi non le conosce o di tornarci per chi è invece cliente abituale.

 

Buon divertimento!