Negli ultimi anni sono sempre di più i freerider che scelgono LIVIGNO come meta dei loro trip, provenienti da qualsiasi angolo del mondo, in cerca della traccia perfetta. 
Lo scorso anno, LIVIGNO ha lanciato l’innovativo Progetto Freeride, unico in Italia, che è subito stato preso come punto di riferimento anche da altre località.
Il clou del Progetto Freeride di LIVIGNO è stato il servizio di informazioni giornaliere locali sulla stabilità del manto nevoso, che ha integrato il bollettino delle valanghe regionale dell'Arpa di Bormio e quello del Centro Valanghe Svizzero SLF.
Si è trattato di un'innovazione che ha permesso agli sciatori di essere aggiornati ogni mattina sulle condizioni locali tramite le news emesse dal sito di Apt Livigno (www.livigno.eu), riprese dalla cartellonista esposta presso le stazioni degli impianti di risalita e da un servizio di newsletter a tutti gli operatori.
 
 
Sono la novità dell’anno: le bici dotate di ruote “grasse”, ovvero più grandi e robuste del normale, per pedalare sulla neve. Ci sono percorsi dedicati nei boschi di Valandrea e Val Federia, ma si può pedalare anche sulla pista invernale di circa 20 km. Con le fat bike si può salire anche sulla seggiovia di Valandrea. Sul posto noleggi e guide esperti per escursioni anche by night con cena tipica in baita.
 

Livigno è una grandissima duty-free area, in cui si susseguono negozi di ogni genere per tutti i 10 km di lunghezza del paese, tra i più diffusi ci sono le profumerie, hi-tech, gioiellerie, boutique di abbigliamento e naturalmente negozi di articoli sportivi in cui è possibili fare acquisti tax free.
 

Il rito dell’après-ski, rigorosamente con gli scarponi ai piedi, è un must di Livigno. Moltissimi i locali all’arrivo delle piste, ma anche in centro paese, dove si può ballare  e divertisti in compagnia con dj set o musica live.
 

30 km di piste che si snodano lungo tutta la valle, dalla Forcola alla zona del lago, passando per la pista tecnica “Marianna Longa” nello Ski Stadium dove parte e arriva La Sgambeda, granfondo internazionale che apre ufficialmente la stagione delle gare ogni dicembre.

 
"Family Week - Kids Go Free"  dal 21 al 28 marzo 2015 con la gratuità completa per i bambini fino a 12 anni di età accompagnati da due adulti paganti e lo sconto del 50% per ogni altro bambino sotto ai 12 anni di età, e riguarda il pernottamento negli hotel e negli appartamenti (in questo caso lo sconto è del 15%) che aderiscono all'iniziativa, il noleggio dell'attrezzatura, lo skipass, l’accesso ad Aquagranda e la scuola di sci.
 
 
Sia in estate che in inverno, sono una delle attività più apprezzate per chi ama una vacanza a contatto con la natura. Si parte dai maneggi per raggiungere i boschi di larici che incorniciamo il paese. D’estate si arriva fino alle malghe.
 

Il Progetto Freeride ha messo in campo dei percorsi riservati alle ciaspole con itinerari bonificati da possibili rischi e accessibili a tutti.
 

La vocazione by night, fa di Livigno uno dei resort più apprezzati dai giovani e da chi cerca il divertimento anche durante la vacanza sulla neve. Che sia il pub o la discoteca, il divertimento è garantito per tutta la notte.
 

I top freeskiers e snowboarders di tutto il mondo si trovano a Livigno per sfidarsi nelle strutture del leggandario Castello di neve del Nine Knights, diventato un’icona del freeski internazionale. Oppure con il festival internazionale del telemark, La Skieda,  che si svolgerà dal 21 al 28 marzo 2015.
 
 
Avete bisogno di altri motivi per scegliere Livigno come vostra prossima meta per un weekend o settimana bianca? Su www.livigno.eu ne trovate almeno altri 100...!