Per fortuna dopo le vacanze si entra in bassa stagione e i prezzi degli skipass calano un po' dappertutto. Vediamo in Lombardia come si comportano le stazioni più grandi e dove ci sono i maggiori sconti. Esploriamo anche le località nascoste di questa regione dove i prezzi dei giornalieri sono contenuti e alla portata di tutti.
 

Aprica
I 50 km di piste della località di Aprica, possono soddisfare sciatori esperti e sciatori principianti. Il giornaliero in bassa stagione costa 30 €. Sconti speciali per famiglie e bambini.
 

Borno
La Skiarea Monte Altissimo offre 6 impianti e 10 piste. La promozione prezzi Congelati, vi permette di sciare con 20 € nei giorni feriali e con 27 nei giorni festivi.
 

Brembo Ski
Località recente, che nasce nel 2006, grazie alla volontà degli amministratori comunali e di tre micro comuni con meno di 1.000 abitanti, Foppolo, Carona e Valleve. Oggi la Brembo Ski è la società più grossa della provincia di Bergamo. 14 impianti di risalita per 33 piste di varie difficoltà. Giornaliero feriale a 22 €, festivo a 32 €. Lo skipass San Simone, valido solo sulle piste di San Simone invece costa 19 € nei giorni feriali e 27 € nei festivi.
 

Chiesa Valmalenco
40 km di piste nel comprensorio dell'Alpe Palù e prezzi veramente vantaggiosi. Il mercoledì skipass giornalieri a 23 €, promozione speciale skipass anticrisi 5 giorni non consecutivi al prezzo di 105 €.


Colere
Questa località a 100 km da Milano e a 75 km da Brescia offre 6 impianti per 9 piste. Skipass giornaliero feriale a 22 €, quello festivo costa 30 €.
 

Lizzola
Piccola località che offre 5 impianti e 9 piste. Prezzi contenuti, giornaliero festivo a 28 €, feriale a 15 €. Sconti per studenti universitari i bambini nati dopo il 2009 sciano gratis.
 

Madesimo
Nella Skiarea Valchiavenna, dove troverete 12 impianti e 33 piste ad aspettarvi, il giornaliero di bassa stagione costa 32 €.
 

Maniva
40 km di piste a 55 km da Brescia, un luogo ideale per una giornata sulla neve. Il giornaliero di bassa stagione costa 23 €, viste le particolari condizioni di innevamento, il prezzo per ora è di 15 €. Conviene approfittarne... 
 

Montecampione
11 impianti e 20 piste in questa località della Valcamonica. Il giornaliero bassa stagione costa 23 €.
 

Piani di Bobbio
In Valsassina i Piani di Bobbio, Artavaggio, i Piani d’Erna, Pian delle Betulle e anche Valtorta e Piazzatorre in Val Brembana sul versante bergamasco, sono riuniti in un Comprensorio unico, il più vicino a Milano e alle principali città lombarde. In questo comprensorio che riunisce piccole località se comprate il giornaliero 30 giorni prima della data prescelta, avrete diritto a uno sconto del 30%. Il prezzo è di 26 € per gli adulti.

 
Presonala Monte Pora
Lo skipass può essere comodamente acquistato a casa attraverso il servizio Keycard Mani Libere, i prezzi variano a seconda delle condizioni di innevamento. Prezzo pieno 30 €, prezzo promozionale attivo in questo momento 22 €.
 

Spiazzi di Gromo
5 impianti per 7 piste in questa piccola località. Giornaliero feriale a 18 €, festivo a 28. 
 

Teglio
A Teglio troverete 3 impianti e 5 piste, ma molte offerte vi invoglieranno a scegliere questa piccola località. Lo skipass il sabato costa 20 €, se comprate sabato e domenica pagherete 30 € per due giorni. In famiglia, adulto più figlio under 14, si paga 25 € in due la domenica e 20 € il sabato. Offerte a non finire...
 

Se non conoscete queste località armatevi di cartina e di buona volontà e andate a provare dei posti nuovi.

Se invece siete degli abitudinari e amate i grandi classici comprensori della regione vi ricordiamo che a Livigno in bassa stagione, fino al 23 gennaio, si pagano 39,5 €, mentre in media stagione si pagano 41,5 € per un pass giornaliero.