Se pensate che nelle località invernali non stia succedendo granché e che siano tutti solo in attesa delle neve, vi sbagliate di grosso. Nei mesi caldi mentre voi eravate al mare, si lavorava alacremente per preparare la stagione invernale sulle piste e oggi, quando mancano poche settimane all'apertura, nelle località sciistiche si limano gli ultimi dettagli per permettervi di vivere un soggiorno in montagna indimenticabile.

Curiosiamo sulle piste, nei bar, negli hotel, nei negozi e nelle scuole di sci per vedere che cosa stanno combinando per accogliervi al meglio!

Ristorazione in quota

A qualche settimana dall'apertura ufficiale della stagione, i ristoranti e i bar in quota stanno finendo le ultime opere di manutenzione prima dell'arrivo dell'orda di sciatori affamati... Un'ultima pennellata qui, un ampliamento della terrazza là, la rimessa in moto dell'impianto dell'acqua... Il grosso del lavoro però consiste nell'immagazzinare provviste per tutto l'inverno. Voi che amate farvi venire l'acquolina in bocca quando entrate in un ristorante mentre vi prendete una pausa dallo sci, dovrete essere soddisfatti e serviti a dovere. Anche la pancia vuole la sua parte durante la giornata in montagna...  Il grosso delle provviste è in corso di preparazione, perché quando cade la prima neve diventa difficile accedere ai ristoranti per le consegne. Se prima dell'inverno si fa tutto in camion o in macchina, in inverno ci si deve affidare ai gatti delle nevi o alle moto. Il lavoro non si ferma mai, ma diventa più complicato e costoso.  
▸Ristoranti di Montagna


❆ Negli hotel

Il mese di novembre è generalmente dedicato a terminare gli ultimi lavori. Durante la stagione calda c'è chi ne ha approfittato per rinnovare qualche stanza, chi invece ha messo il wi-fi in tutto l'albergo. Tutte le strutture fanno il meglio per essere pronte all'arrivo dei primi vacanzieri, magari già durante il ponte dell'Immacolata, l'otto dicembre. Inutile dire che in questo periodo si lavora anche fino a tardi, se necessario, e che il gestore di un hotel di montagna è sotto pressione, un errore e si rischia di iniziare la stagione con il piede sbagliato...
▸ Offerte Weekend e Settimane Bianche 


❆ Nei negozi sportivi

Se per caso vi è capitato di fare un giro per le località di montagna in questo periodo, noterete che per la strada si accumulano centinaia di pacchi di cartone... Basterà guardarvi intorno e cercare il negozio di sport più vicino per capire chi è il responsabile. In queste settimane i negozi sportivi di montagna ricevono moltissimo materiale, gli sci e gli scarponi nuovi, il materiale da affittare, occhiali, vestiti, accessori, di tutto di più. Rimanere senza rifornimenti sotto Natale e durante le vacanze è un errore tragico. Tutti i gestori di negozi sanno di non poter sbagliare, per questo i rifornimenti non mancano in questo periodo. Poi però c'è da spacchettare, prezzare, preparare le vetrine, insomma anche nei negozi si lavora duramente in queste settimane.
▸ Guida sci 2014-15  

 

❆ Nelle scuole di sci

La gestione delle attività e l'organizzazione del personale, ecco ciò che si fa in questo periodo nelle scuole di sci. Con la stagione che sta per cominciare, il compito delle scuole è organizzarsi per i primi cicli di lezione che sono già stati prenotati. E tra qualche giorno il telefono suonerà senza interruzione... Diciamo che nelle scuole di sci in queste settimane c'è la quiete prima della tempesta. Chi lavora in una scuola sa bene di dover approfittare di questi ultimi momenti di calma, perché da dicembre e marzo non ci sarà più un giorno libero...
 Video tutorial Sci & Snowboard


❆ 
Sulle piste 

Dal punto di vista organizzativo, le società assumono il personale necessario a sostenere i turisti che arriveranno alle biglietterie e agli impianti. Negli uffici si preparano le offerte per skipass e stagionali, in molte località le biglietterie sono, ovviamente, già aperte, e si pubblica la pubblicità per la stagione che verrà. I più attenti e organizzati saranno in giro per i saloni dedicati alla montagna, in tutta Europa ottobre e novembre sono i mesi destinati a queste fiere specializzate. Magari per preparare qualche novità già per la prossima stagione o per quelle che verranno. Dal punto di vista del marketing e della pianificazione, bisogna stare sempre con gli occhi aperti.

Sulle piste dopo la manutenzione e la revisione degli impianti è tempo della messa in servizio. Gli impianti sono stati controllati e messi a norma durante l'estate. Novembre è più che altro il mese della messa in servizio dei nuovi impianti, oltre che della messa in sicurezza delle piste. Installazione di materassi, cartelloni, indicazioni, reti di protezione. 

Se le temperature lo permettono, il mese di novembre, generalmente dalla seconda metà, è dedicato alla preparazione delle piste. I cannoni lavorano tutta la notte, per la produzione della neve artificiale che servirà, sulle piste strategiche, alla costruzione di una solida base, sulla quale si installerà la neve fresca che verrà poi lavorata.

Nessun dettaglio è sottovalutato per la preparazione delle piste...Devono essere perfette per potervi permettere di divertirvi, mettere alla prova i vostri materiali e soprattutto le vostre gambe! E poi nelle località di montagna stanno tutti con il naso all'insù, aspettando che arrivi la neve e facendo il conto alla rovescia per l'apertura della stagione.
▸ Video tutorial Sci & Snowboard