Immaginiamo che siate italiani che vivono all'estero o che viaggiate molto per lavoro o che siate studenti in un'università fuori dall'Europa. Immaginiamo che oltre a questo siate anche dei rider e amate le acrobazie e i salti.

Se andate in giro per il mondo, per lavoro o per studio che sia, prendetevi un giorno, un giorno solo per fare una visitina al park più vicino. Oppure state da tempo pianificando una vacanza lontano e vi è utile sapere quali sono i migliori siti per il freestyle nel mondo. Magari invece siete molto curiosi e volete solo farvi venire l'acquolina in bocca...Se è così questo articolo fa per voi rider assetati di snowpark da sogno! 

Eccovi una guida per sapere dove sono i migliori park al mondo. Dopo aver visitato quelli del vecchio continente passiamo ora a quelli del resto del mondo. Ne avevamo esplorati 9, eccovene altri 6.
 

10) Aspen, USA
Chi non ha mai sentito parlare della località del Colorado alzi la mano. Tra i park di Snowmass e Buttermilk ci sono più di 200 strutture e 2 mostruosi superpipe. E potremo già fermarci qui... Tutti i rider conoscono i famosi park di Buttermilk per i celebri X Games, ma al di là delle linee per i pro, ci sono park dove gli ostacoli sono un po' più bassi. Il livello del divertimento rimane comunque molto alto.  Al Chuck's Park per esempio ci sono ostacoli di legno nati molto prima che la Burton avesse l'idea di costruire ostacoli con materiale naturale. Se andiamo invece al Jacob's Ladder Park le cose iniziano a farsi un po' più complicate, la grandezza degli ostacoli cresce e con questa anche il livello tecnico. Se ne avete ancora nelle gambe e siete un po', se non del tutto, pazzi, allora dovete anche andare al X Park, quello dei Games per l'appunto. Cercate strutture lunghe 20 metri e pipe da 7 metri? Qui sarete accontentati. I park che si trovano a Snowmass hanno caratteristiche per tutti i gusti e sono mantenuti un po' meglio perché meno affollati. Lo Snowpass Park, che è quello per i pro, è dove sono state girate alcune scene di The Art of Flight nel 2011. Aspen è il freestyle.
 

11) Breckenridge, USA
Se avete ancora tempo e ad Aspen non ne avete avuto abbastanza, vi fate 2 ore e mezza di macchina, poca roba in America, e andate a Breckenridge. Qui c'è uno dei migliori 5 park d'America e probabilmente del mondo. Sui 6 park del comprensorio troverete difficoltà per ogni livello e avrete la quasi certezza di migliorare, se rimanete più di un giorno. Ci sono combinazioni di tutti i generi e al Freeway Park troverete le strutture gigantesche, se è ciò che cercate. Le migliori e le più alte del mondo secondo il parere dei rider. A Breckenridge curano molto anche i percorsi e la manutenzione, sono impeccabili da questo punto di vista. Unico difetto? Non c'è un impianto di risalita dedicato ai park e completare un giro può diventare molto lungo.
 

12) Mammoth, USA
In California non ci sono solo le onde e il surf, c'è anche Mammoth e il freestyle sulla neve. I nove park presenti nella località coprono un'area di circa 40 ettari e offrono ai rider oltre 200 possibili combinazioni, potete creare la vostra linea indipendente dal livello al quale siete... Il Canyon Lodge Family Park ha piccoli ostacoli e un pipe con muri alti 3 metri per far star lontano i principianti dall'affollato Unbound Park, che presenta le strutture più grandi e un pipe con muri di quasi 7 metri. Il Suoth Park invece ha un lungo percorso articolato e pieno di strutture per rider di livello intermedio o per rider esperti. In poche parole Mammoth è il paradiso del freestyle.  
  

13) Park City, USA
Quasi ogni film sul freestyle ha almeno una scena girata in questa  località dello Utah. Qui si sono cimentati i miti di questo sport. Soprattutto al King's Crown Park, dove le strutture sono grandi quanto la Muraglia Cinese e bisogna essere molto sicuri dei propri mezzi. Occorre quindi scegliere i percorsi con cura, per un livello intermedio meglio provare il Ridge Park o l'Eagle Park.


14) Whistler, Canada
Tra le migliori location al mondo per chi vuole fare freestyle. Poche parole, tanti numeri. 40 ettari di area freestyle, 3 park e 2 pipe, più di 200 ostacoli di ogni tipo e più di 100 salti, senza contare il pipe a grandezze olimpiche. Consigliato l'Highest Level Park, sconsigliati nelle ore di punta l'Emerald Chair e il Solar Coaster.
 

15) Niseko, Giappone
Situata nella prefettura di Hokkaido, a nord del Giappone, è conosciuta per essere la Saint-Mortiz del Sol Levante. I giapponesi hanno grande tradizione nel freestyle e hanno sempre prodotto grandi atleti, non poteva mancare quindi, per concludere il nostro viaggio, una località giapponese. Stomping Ground è il primo park della località sciistica; un pipe a grandezza standard si separa in due diverse run. Il percorso di sinistra porta ad un grande air bag sul quale si possono provare nuove acrobazie. Attenzione però, il materasso non è sempre gonfio... Controllare prima di provare. Il King Park presenta invece un'ampia scelta di salti, dai 4 ai 9 metri di altezza, e una serie di ostacoli di diversa difficoltà; i percorsi in questo park sono divertenti e molto vari.

Il nostro viaggio è finito...ma speriamo che il vostro cominci!

Se non siete ancora pronti a partire, fate pratica sulle località delle Alpi, prima di cimentarvi con i mostri sacri americani di questo sport.