Skiinfo utilizza i cookies per personalizzare al meglio la vostra navigazione e raccogliere dati statistici. Continuando, si accetta l'uso dei cookies. Clicca qui per maggiori informazioni sulla privacy. Politica privacy
Ok

Dove sciare nel weekend del 1° Novembre?

29th Ottobre 2014 | F. Giugiaro

Ghiacciaio Stubai

Ghiacciaio Stubai

Avete voglia di neve? Non ce la fate più ad aspettare e volete rimettere gli sci ai piedi? Abbiamo quello che fa per voi...

Qualche località ha già aperto i battenti per gli sciatori più incalliti, ecco quindi 10 località dove potete sfogare la vostra voglia di neve durante il ponte di Ognissanti 

1) Passo dello Stelvio
La località a cavallo tra Lombardia, Trentino Alto Adige e Svizzera, aperta solo d'estate, chiude i battenti il 2 novembre. 6 impianti, 6 piste di discesa e 3 di sci di fondo, costo dello skipass giornaliero 40 euro. Poco dopo la chiusura degli impianti dello Stelvio aprono comunque lì vicino quelli di Bormio, la stagione nella località con il dislivello più grande d'Italia comincia il 29 novembre.

Passo Stelvio, Luglio 2014 - ©Pirovano Passo Stelvio

Passo Stelvio, Luglio 2014

Copyright: Pirovano Passo Stelvio


 

2) Cervinia
Le piste nella località della Valle d'Aosta saranno aperte tutti i giorni a partire dal 1 novembre. Il giornaliero costa 41 euro per poter sciare su tutto il comprensorio, anche sul versante Svizzero. Verificare, prima di partire, l'effettiva apertura delle piste sul versante italiano.

Cervinia, Plan Maison

Cervinia, Plan Maison

Copyright: www.cervinia.it

 


3) Val Senales
Sul ghiacciaio della Val Senales la stagione è cominciata il 19 settembre. Sono aperte le seggiovie Gletschersee e Grawand, e lo skilift Finail, per 5/8 km di piste a seconda dell'innevamento e delle condizioni meteo. In autunno le piste aprono dalle 7 alle 13 e, da quest'anno, c'è una promozione particolarmente vantaggiosa per i bambini, la Snowkids Card. Se accompagnati da un adulto, lo skipass costa solo 2 euro!

Val Senales - SnowPark - ©Schnalstal Visit ValSenales

Val Senales - SnowPark

Copyright: Schnalstal Visit ValSenales


4) Tignes (Francia)

Grazie alle ultime nevicate la situazione sul ghiacciaio di Tignes è buona per chi vuole sciare oltreconfine, in terra francese. Attualmente i km di piste aperte sono 10, ma generalmente durante il weekend gli impianti tendono ad aprire qualche km in più.

Tignes - ©Tignes

Tignes

Copyright: Tignes

 


5) Les 2 Alpes (Francia)
Gli impianti qui hanno aperto già dallo scorso weekend ed attualmente è possibile sciare su 5km di piste.

Les 2 Alpes, 15 Ottobre 2014 - ©Les 2 Alpes

Les 2 Alpes, 15 Ottobre 2014

Copyright: Les 2 Alpes


 

6) Pitztal (Austria)
Sul ghiacciaio del Pitztal, il più alto del Tirolo, si scia dal 20 di settembre fino a maggio su una trentina di km di piste, tutto dipende dal livello di innevamento.

Ghiacciaio Pitztal - ©Pitztaler Gletscherbahn

Ghiacciaio Pitztal

Copyright: Pitztaler Gletscherbahn


7) Saas Fee (Svizzera)
Sul ghiacciaio Svizzero si scia senza sosta, condizioni neve buone e 25 km di piste da surfare da mattina a sera. Un'ottima scelta se vi trovate a sciare in Svizzera.

Saas Fee

Saas Fee

Copyright: Facebook.com/saasfee


 

8) Sölden (Austria)
Dal 27 settembre a Sölden si scia già dal mattino fino alle 4 di pomeriggio. Un'occasione da non perdere per sciare sulla pista su cui si cimentano i gigantisti della Coppa del Mondo. La gara d'apertura della nuova stagione di Coppa del Mondo sul ghiacciaio austriaco è prevista per il fine settimana del 25 e 26 ottobre.

Looking down over Sölden (Austria) - ©Rudi Wyhlidal/Ötztal Tourismus

Looking down over Sölden (Austria)

Copyright: Rudi Wyhlidal/Ötztal Tourismus


 

9) Kaunertal (Austria)
Sul ghiacciaio di Kaunertal si pagano 41 euro per sciare su circa 30 di piste e su altri 30 km di percorsi freeride segnalati, lo skipass comprende anche il piccolo comprensorio di Fendels. Non mancano i motivi per sciare sul ghiacciaio più giovane del Tirolo!

Kaunertaler Glacier - ©Kauenrtaler Gletscherbahn by Daniel Zangerl

Kaunertaler Glacier

Copyright: Kauenrtaler Gletscherbahn by Daniel Zangerl


 

10) Hintertux (Austria)
A Hintertux si scia tutto l'anno, per 365 giorni, per cui non potete sbagliare! 40 euro lo skipass per sciare sul ghiacciaio  fino a 3250 metri. Attenzione appassionati del freeride, l'11 e il 12 ottobre c'è il Pow(d)er Weekend!

Hintertux glacier, Austria - ©Hintertux Tourist Office

Hintertux glacier, Austria

Copyright: Hintertux Tourist Office

 


11) Stubai (Austria)
A Stubai si scia fino a 3200 metri; un potente impianto per  l'innevamento artificiale fino ad alta quota consente di trovare buone condizioni quasi sempre. Anche qui si è già partiti a metà settembre.

Stubaier Gletscher - ©Stubaier Gletscher

Copyright: Stubaier Gletscher

 


12) Zermatt (Svizzera)
Da Plateau Rosà, si va fino a 3900 metri. L'innevamento artificiale è possibile fino a 2900 metri e si può sciare su queste piste partendo da Cervinia, particolare da non sottovalutare per chi non vuole viaggiare troppo e parte dall'Italia.

Zermatt - ©ZBAG

Zermatt

Copyright: ZBAG

13) Diavolezza (Svizzera)
Si scia dal 18 ottobre a più o meno 3000 metri su una pista di circa 1 km. È la prima località che apre gli impianti in Europa senza avere un ghiacciaio a disposizione. Dall'Italia potete arrivarci partendo da Sondrio e prendendo il suggestivo treno rosso che porta, a Saint-Moritz, il Bernina Express. Lo sci a Diavolezza e il Bernina Exrepss 2 esperienze indimenticabili in 1!

Diavolezza - ©Diavolezza

Diavolezza

Copyright: Diavolezza

 
 

Siete pronti per un week-end di sci prima di tutti gli altri?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicità

Pubblicità

Ricevi notizie da Skiinfo

Ricevi i bollettini neve, le previsioni meteo e le informazioni delle tue stazioni sciistiche preferite. Inzia qui...

Pubblicità