A. ARCHEO PARK. TRA ARGILLA E TRADIZIONI
Case in legno riprodotte proprio come all'epoca dei nostri antenati. All’ArcheoPark, il museo con percorso a Madonna di Senales, si organizzano attività in cui i più giovani possono prendere parte, come la lavorazione dell’argilla, l’utilizzo della pietra focaia, la conciatura e la cucitura delle pelli. Il Museo è aperto dal 1 giugno al 2 novembre, dalle ore 10 alle ore 17 e il costo per una famiglia di due adulti con figli sotto i 18 anni è di 23,00 euro.
 

B. BICI ELETTRICHE E PASSEGGIATE
La E-Hike è la nuova tendenza d’oltralpe per andare alla scoperta delle montagne più belle e per ricaricarsi di benessere. Grazie alla bici elettrica e scarponi da trekking, che è diciamo una combinazione vincente, si può unire l’attività ciclistica e camminata in quota. Con la E-bike si sale comodamente fino ai rifugi di montagna da dove si prosegue a piedi alla scoperta delle passeggiate più suggestive della Ötztaler Bergwelt per poi fare ritorno a valle in bicicletta. Per l’estate 2014 sono a disposizione diversi percorsi dedicati a questa nuova combinazione sportive nella vallata tirolese a pochi passi dal confine del nostro bel paese.


C. CAVALIERI E PRINCIPESSE
A Castel Tirolo, nella zona di Merano, i bambini hanno una piccola sala dove è possibile indossare abiti da cavalieri e principesse medievali, realizzati dall’artista Carmen Muller, per farli sentire protagonisti dello storico contesto del maniero. Mentre i più grandi ammirano la meravigliosa architettura del castello. Molti gli eventi nel periodo estivo-primaverile. Il Museo è aperto dal 14 marzo all’8 dicembre 2014, dalle ore 10 alle ore 17, tutti i giorni escluso il lunedì (in agosto fino alle ore 18). Il prezzo del biglietto per una famiglia con due adulti e bambini, fino ai 14 anni, è di 14,00 euro.
 

D. DOLOMITES CYCLING WEEKS. UNA PRIMAVERA IN SELLA
Per i più grandicelli, questa primavera si può partecipare alle Dolomites Cycling Weeks, in programma dal 25 maggio al 22 giugno. I partecipanti avranno la possibilità di effettuare quattro uscite nell’arco della settimana, accompagnati da esperte guide locali. Alla fine della settimana, gli ospiti riceveranno un ricordo per la loro partecipazione e avranno la possibilità di partecipare alla Maratona dles Dolomites.
 

E. ECO: MUOVERSI "GREEN" E BAMBINI GRATIS
E per chi sceglie di muoversi "green", ci sono le proposte per chi tra di voi preferisce e vuole lasciare a casa l’auto.  In treno, con le Ferrovie Austriache e Tedesche, con i treni DB-ÖBB EuroCity si possono raggiunge comodamente Bolzano da Verona a partire da soli 9 € (da Bologna e Venezia SL a partire da 19 Euro). I bambini fino a 14 anni viaggiano gratis, se accompagnati da un genitore o da un nonno.


F. FUNICARD IN QUOTA
Come scoprire i dintorni di Merano? La via migliore? in funivia, per spostarsi velocemente e convenientemente dalla città in montagna. Grazie alla Funicard la possibilità di scoprire inqueste nuove stagioni le malghe con lae loro attività, escursioni, lunghe camminate al tepore e all’aria pura, Per raggiungere queste zone in alta quota, esistono I collegamenti tramite funivie e seggiovie grazie alla FuniCard Merano che permette l’utilizzo di 15 funivie e seggiovie al prezzo di 44,00 euro per gli adulti e 22,00 euro per i bambini. La carta può essere utilizzata per 1 andata e 1 ritorno al giorno, ad impianto, e per 4 giorni su sei (a scelta).


G. GIARDINI & NATURA IN ALTO ADIGE
Per chi ama la natura i Giardini di Castel Trauttmansdorff sono un angolo di paradiso dai colori e profumi deliziosi e innumerevoli specie botaniche. Si segnala inoltre la nuovissima Serra con Terrario e una particolare collezione di piante e animali come le rane asperse africane, le cavallette egiziane, i ragni giganti e gli insetti stecco indiani. I Giardini di Castel Trauttmansdorff sono aperti dal 1 aprile al 31 ottobre 2014, dalle ore 9.00 alle ore 19.00 e dal 1° al 15 novembre dalle ore 9.00 alle 17.00. Il prezzo del biglietto dei Giardini e del Touriseum, il museo della storia del turismo in Alto Adige, per famiglie con 2 adulti con bambini sotto i 18 anni è di 25,00 Euro.


H. LE FUNIVIE HIRZER: PICNIC&BIRILLI
Le Funivie Hirzer che dalla località Saltusio, (in provincia di Merano e a 30 minuti di camminata dalla stazione a monte), portano in un luogo unico come la Gompm Alm. In questa malga ogni domenica i proprietari preparano e sfornano il pane casereccio insieme ai visitatori e offrono i loro prodotti lattieri biologici, i succhi, il vino e le loro gustose torte. Presso la Gompm Alm è possibile trovare anche un cestino per fare il pic nic con tante appetitose specialità da assaporare nel fantastico prato con sdraio e pista per il gioco dei birilli.


I. IRRIGAZIONE E CANALI D’ACQUA
Nel Meranese, a disposizione i Sentieri d’Acqua Meranesi, cioè i canali di irrigazione dei campi che i contadini in passato hanno costruito per garantire l’acqua ai loro terreni e che oggi costituiscono una fitta rete di percorsi per passeggiate a piedi o in bicicletta, per riscoprire scorci e paesaggi. 


K. KIDS ACTIVE
Tre giornate dedicate ai giovani tra i 6 e i 12 anni. Ogni lunedì, mercoledì e venerdì fino a settembre, a Ortisei, intelligenza e il coraggio con le storie interattive sulle Dolomiti, al Museum Gherdëina e per gli avventurosi, prove impegnative nel parco avventura in mezzo al bosco. Il mercoledì, a Selva Gardena, i giovani possono diventare piccole Guardie Forestali con corsi di introduzione all’arrampicata. Mentre il venerdì, a Santa Cristina, libero sfogo a tutti i sensi: sussurrare ai cavalli, o alla ricerca delle erbe magiche delle Dolomiti.


L. LANA, PUNTO DI PARTENZA PER MONTI PRATI E BOSCHI
Sempre in funivia, ma questa volta si parte dalla spendida Lana per Monte San Vigilio. Qui la seggiovia che porta fino a 1840 metri, dopo un breve e facile percorso a piedi, si arriva al Ristorante Seespitz, situato in un idilliaco scenario tra prati e boschi. Una fermata gastronomica vicino al Lago Nero.


M. MONDOTRENO!
 I TRENINI IN MINIATURA DI RABLA
Se volete far rivivere il mondo del treni ai vostri figli, portateli a Mondotreno a Rablà: la più grande installazione di ferrovie in miniatura d’Italia. Mondotreno riproduce il mondo reale con plastici sorprendenti che ricreano i paesaggi e le architetture dell’Alto Adige. Oltre ad una parte interattiva dove ci si può divertire manovrando treni e toccando i vari materiali in libertà. I giorni e gli orari d’apertura sono dal 1 aprile fino al 9 novembre 2014 da martedì a domenica, dalle ore 10 alle ore 17. Lunedi chiuso. Costi per due adulti e un bambino, fino a 18 anni, 20,00 euro.

 

N. NATURE WATCH: CAMOSCI E STAMBECCHI IN AUSTRIA
E per vedere la natura come non l’avete mai vista, dirigetevi in Austria, nella Regione Hall-Wattens dove accompagnati da una guida locale (che parla italiano) gli ospiti possono esplorare il territorio muniti di cannocchiale Swarovski Optik: osservare da vicino camosci, stambecchi, marmotte e aquile ed imparare a conoscere le piante e i fiori che colorano la regione.

 

O. ORTISEI. TRA SPA E GIOCHI
Il Cavallino Bianco di Ortisei rimane tra gli alberghi per bambini più preferiti: che sia inverno o estate, la proposta di giochi, eventi e intrattenimenti è sempre a misura di tutte le fasce di età. E spesso mamma e papa riescono a parlarsi tranquillamente e a prendersi un aperitivo. Poi tutti in piscine, rimodernate e rilanciate alla grande dalla scorsa stagione estiva. Un investimento per tutta la famiglia.


P. PRIMI MASI ‘GIOVANI’
Grazie all’associazione Gallo Rosso, le vacanze con i primi masi per famiglie, per soddisfare uno dei loro temi di specializzazione. Un occhi attento alle famiglie in linea con tradizione, vita Contadina nella realtà Agricola di montagna, per Avvicinare le persone allo stile di vita degli agricoltori altoatesini”.  Ideale per famiglie, grazie al giardino pensato per i piccoli e agli animali, tra mucche, cavalli, capre, maiali, gatti, galline, cani e conigli, ma anche la scelta giusta per chi ama le attività all’aperto, il maso Kofler zwischen den Wänden, In Val Tures Aurina.
 

Q. QUOTA & MAGIA ALL’ADAMELLO
Le settimane Magia dell’Alpeggio al Passo Tonale, sono dedicate ai bambini dai quattro anni in su: passeggiate alla scoperta della natura, gita al parco avventura con diversi percorsi acrobatici, laboratori, escursioni guidate, incontri con agricoltori, spettacoli per bambini e itinerari in mountain bike. (dal 26 luglio al 3 agosto e dal 23 al 31 agosto). Mentre le settimane Magia della Montagna prevedono una serie di attività a Pontedilegno per bambini sempre dai 4 anni in su con  laboratorio naturalistico, alla scoperta degli animali selvatici, gita naturalistica “Api, fiori e miele di montagna, visita alle cascine che producono latte e formaggio e laboratorio di animazione e improvvisazione teatrale per bambini e ragazzi per imparare a rispettare il bosco e la natura. (dal 28 giugno al 6 luglio, dal 26 luglio al 3 agosto e dal 23 al 31 agosto. Inoltre al Passo del tonale è attivo per tutto il periodo estivo il Mini Club della Mucca Adamellina.
 

R. RAPACI RECUPERATI
Sempre in Sud Tirolo, si segnala la visita al Centro Recupero Avifauna di Castel Tirolo, dove sono salvati, aiutati, nutriti e rimessi in libertà rapaci feriti e in difficoltà. Bellissima la dimostrazione di volo dei rapaci, dalle aquile, agli avvoltoi, dai alle falchi, poiane e gufi e conoscerli più da vicino. Aperto dal lunedi al giovedì, dalle 10.30 alle 17.00,  ingresso 9 euro per gli adulti e 7 euro per bambini (dai 6 ai 13 anni).
 

S. SKI SPECIAL IN ALTA BADIA
Ski Special for Kids – offerta speciale per famiglie a partire dal 15 marzo al 6 aprile 2014: per un soggiorno minimo di una settimana in hotels, alberghi, pensioni, garni e b&b: soggiorno gratuito per i bambini fino a 8 anni, 50% di sconto per i bambini dagli 8 ai 12 anni. In residence ed appartamenti: sconto del 30% per i bambini fino a 8 anni e del 15% per i bambini dagli 8 ai 12 anni. Condizioni: i bambini alloggiano in letto aggiunto nella stanza dei genitori, l’offerta è valida nel rapporto di 1 adulto pagante = 1 bambino (max 2 bambini per coppia).

T. TROTTO TRA CAVALLI E MANEGGIO
Per gli appassionati di trotto c’è il maneggio Sulfner ad Avelengo, dove è possible prendere lezioni di equitazione oppure organizzare gite a cavallo (20,00 euro per 1 ora), un “breve tour” guidato (7,00 euro all’ora) o gite in carrozza (60,00 euro per 1 ora). Informazioni e prenotazioni al numero +39 339 5030381.


U. UPPA, UN PEDIATRA PER AMICO
Abbiamo selezionato alcuni suggerimenti per i bimbi in montagna dati dal periodico UPPA, per ricordarci di tenere conto anche e soprattutto degli interessi dei più piccoli. Eccoli qui brevemente in cinque punti.

1. Le motivazioni a camminare sono diverse da quelle degli adulti, e che “la vetta” può non essere così importante; quindi offrire mete intermedie e rispettare i tempi dei bambini con soste frequenti per recuperare e giocare.

2. Durante le escursioni, farli bere a volontà, abituandoli a portare la borraccia nello zainetto. Mentre il peso dello zaino deve essere limitato, in base alla taglia del bambino. L’indicazione è non più di 1 Kg fino a 5 anni, meno di 3 Kg fino a 8 anni e meno di 5 Kg fino a 12 anni, per evitare danni alle articolazioni ed alla colonna vertebrale 

3. Occhio alle orecchie con i rapidi cambiamenti di quota e quindi di pressione barometrica: in funivia farli succhiare (caramelle, succhiotto) e deglutire. Se sono raffreddati è meglio rinunciare.

4. Pelle e occhi devono essere protetti dai raggi solari con creme ad alta protezione e occhiali da sole di buona qualità.

5. I piccolissimi portati sulle spalle negli zainetti sono sensibilissimi al freddo, sia perché stanno fermi, sia perché la posizione nello zaino rallenta la circolazione negli arti inferiori. Controllare che piedini e manine siano coperti adeguatamente e non siano freddi.

 

V. VACANZE TRA FAMIGLIA E NATURA
Se scegliete l’Alto Adige per le vostre vacanze di primavera estate, ricordatevi la catena di Familienhotels Südtirol/Alto Adige, che sono i veri specialisti per una vacanza in famiglia all'insegna della natura. Percepire la natura, assaporarla, viverla. Dai monti, agli alpeggi, dai prati alla paesaggi, grazie al network di 27 alberghi, con gli assistenti specializzati in pedagogia naturale, infatti tutti gli alberghi del network sono stati analizzati dall’agenzia tedesca TÜV NORD secondo i  criteri stabiliti dall’Associazione tedesca per  la tutela dell’infanzia,sono stati dichiarati “strutture a misura di bambino”.