La seconda prova della discesa maschile a Rosa Khutor è servita a molti atleti per studiare alcuni passaggi. Molti hanno tirato solo a pezzi, vedi Innerhofer, qualcuno ha fatto tutto al massimo. Il miglior tempo è quello dell'austriaco Matthias Mayer che ha fermato il crono sul 2'06"51, 27 centesimi meglio dello svizzero Carlo Janka e 55 meglio di Svindal che pure non ha dato tutto. Stesso tempo di Svindal anche per Klaus Kroell. Al quinto posto il migliore degli azzurri, Peter Fill con 62 centesimi di ritardo dal migliore e ancora qualche passaggio da sistemare. Fill però era molto sereno al traguardo, segno che il neo-papà di Castelrotto sta trovando un buon feeling con la pista olimpica. Bode Miller è sesto, ma pare avere margine.
 
Buona anche la prova di Werner Heel, 11/o con 1"46 di ritardo e molto impegnato al traguardo nel dare indicazioni ai compagni di squadra. Christof Innerhofer ha tirato solo nella metà inferiore del tracciato, sciando come un turista nella parte alta. Da qui il suo 26/o tempo con 2"66 di ritardo da Mayer.
 
Dominik Paris ha commesso un brutto errore, infilando il braccio destro in una porta e praticamente fermandosi. Poi il forestale della Val d'Ultimo è ripartito ma la prova era compromessa.

Domani è in programma la terza prova e poi finalmente il giorno della gara. L'atmosfera si sta riscaldando sulla neve di Rosa Khutor e tutto è pronto per il primo evento dello sci alpino.
 
Ordine d'arrivo 2/a prova cronometrata DH maschile Rosa Khutor:
1 MAYER Matthias  AUT   2:06.51      
2 JANKA Carlo  SUI   2:06.78  +0.27  
3 SVINDAL Aksel Lund  NOR   2:07.06  +0.55  
3 KROELL Klaus  AUT  2:07.06  +0.55 
5 FILL Peter  ITA  2:07.13  +0.62 
6 MILLER Bode  USA   2:07.15  +0.64  
7 FRANZ Max  AUT   2:07.36  +0.85  
8 JANSRUD Kjetil  NOR  2:07.52  +1.01  
9 DEFAGO Didier  SUI  2:07.86  +1.35
10  ROGER Brice  FRA  2:07.90  +1.39 
11  HEEL Werner  ITA  2:07.97  +1.46 
12  STREITBERGER Georg  AUT  2:08.08  +1.57
13  STRIEDINGER Otmar  AUT  2:08.14  +1.63 
14  KUENG Patrick  SUI  2:08.22  +1.71 
15  GUAY Erik  CAN  2:08.26  +1.75 
26  INNERHOFER Christof  ITA  2:09.17  +2.66
42  PARIS Dominik  ITA   2:12.61  +6.10  
 
Fonte: Fisi.org