La neve diventa ancora più appetibile per gli appassionati di guida con il fuoristrada. In questo articolo cercheremo di dare qualche consiglio per la guida di una 4x4 (con trazione integrale, quindi con tutte e quattro le ruote motrici) su neve e ghiaccio.
 
1. ATTENZIONE
Scegliete la marcia più alta possibile, tenendo presente le condizioni meteorologiche. Importante prestare attenzione al fondo con neve battuta (parliamo di sentieri, mulattiere), e dalle piste innevate senza impronte di pneumatico. Un’eccessiva pendenza laterale o presenza di ghiaccio può creare differenze notevoli di guida. Anche con un fuoristrada bisogna evitare brusche accelerate, frenate improvise e sterzate violente. Meglio attenersi ad una velocità moderata e costante e non pensare di essere alla guida di un cingolato.
 
 
2. NEVE BATTUTA
Sempre ideale avanzare su carreggiate già esistenti. Inserite la trazione integrale, e procedete senza superare pendenze del 25/30%. Meglio non innestare una marcia troppo bassa perchè in questo caso aumenta il rischio di slittamento delle ruote. Inoltre è meglio diminuire la pressione di 1 atm, così facendo vi assicurate una maggiore superficie d’appoggio. Affidatevi alle indicazioni riportate sui pneumatici delle varie case di produzione per la pressione ottimale.
 
 
3. NEVE FRESCA
Se il manto nevoso non è stato battuto da nessun veicolo prima del vostro passaggio, non ci dovrebbero essere problemi fino a non superare i 30 centrimetri d’altezza della neve. Si consiglia vivamente l’uso delle catene, meglio se sull’asse anteriore, (senza dimenticare di controllate i vari obblighi legali a seconda del Paese in cui guidate) e evitare l’eccessivo accumulo di neve davanti al radiatore per evitare danni al raffreddamento del motore. Se siete alla guida di un fuoristrada tra i più moderni, con propulsori potenti e maggiori altezza da terra, dovreste avanzare senza problemi su strati nevosi più profondi. Utilizzate uno slancio uniforme per attraversare la neve profonda. In ogni caso, precauzione e buon senso, dovrebbero aiutare a farvi evitare di rimanere bloccati a causa di buche e avvallamenti nascosti.
 
 
4. DISCESA
La discesa innevata può risultare pericolosa, quindi meglio affrontarla senza utilizzare i freni, ma affidatevi esclusivamente al freno motore. Innestate la prima marcia e iniziate la discesa restando pronti ad intervenire sull’acceleratore se le ruote girano troppo lentamente rispetto alla velocità raggiunta dall’auto, causata dal peso stesso. Se il vostro fuoristrada comincia a slittare sul pendio vi conviene accelerare quanto basta per ridare trazione alle ruote, in questo modo riguadagnerete il controllo della guida e della vettura.
 
 
5. AGGIORNAMENTI
Prima di partire in esplorazione, informatevi in anticipo sull’ora dell’ultima neve e le condizioni di vento e temperature. Se vi trovate sotto lo zero, la neve è ancora abbastanza dura e consistente. Al contrario potrebbe presentarsi friabile e rendere difficile la guida. In ultimo, assicuratevi di avere un abbigliamento adatto alle condizioni climatiche.