Tenere a bada le spese e non andare fuori budget, non significa rinunciare alle vacanze sulla neve. Con qualche accorgimento e qualche buon consiglio si può riuscire a mettere gli sci ai piedi…anche in momenti di crisi. Ecco per voi il primo di una serie di appuntamenti con lo sci low cost in Italia.

Cominciamo con la Valle d’Aosta...

► La Valgrisenche, offre quattro impianti di risalita e 5 km di piste (1 blu e due nere). E se non sono molti i chilometri di piste percorribili, troviamo numeri bassi anche per i costi: lo skipass giornaliero costa poco più di 10 € (14 € giornaliero, 3 giorni 38 €, 6 giorni 70 €, con riduzioni dagli 8 ai 14 anni). Grazie ad un particolare microclima, la neve cade sempre abbondante e polverosa; il comprensorio è particolarmente adatto ai principianti e alle famiglie con bambini, e per i più piccoli anche il baby snow park. La seggiovia raggiunge i 2000 mt di quota.

► Sempre in Valle d'Aosta, per chi viaggia con un budget limitato, si può considerare una gita in Val di Rhemes, con Rhêmes-Notre-Dame (a 1723 metri), situata al centro di un’oasi naturale al confine del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Cinque gli impianti, per 10 km di discesa su 4 piste. Giornaliero a partire da 18 €.


► A Col de Joux, il prezzo del giornaliero parte da 20 € e un break di sei giorni costa 98 €. Sale il prezzo ma salgono anche i numeri degli impianti (sette) e i numeri dei km sciabili (sette con una pista blu, una rossa e una nera) tutte innevate artificialmente, utilizzabili con una seggiovia biposto, una sciovia e tre tapis-roulant.

► La Valle di Cogne (24 € per il giornaliero, quattro impianti, sette piste, nove chilometri) è invece il paradiso per lo sci di fondo, con più di 70 km di piste per lo sci nordico. La Perla delle Alpi è anche ottima per sciatori esperti grazie ai pendii di vari livelli di difficoltà (un sei giorni costa 99 €).

► Anche Antagnod in località Ayas (23 e 25  € per il giornaliero a seconda del periodo), è una chicca della Valle d’Aosta, con quattro impianti, sette piste per 16 chilometri. Il plurigiornaliero di sei giorni a Antagnod dà diritto ad un giornaliero valido in tutto il Monterosa Ski, con uno sconto del 50% dietro rilascio dell‘apposito talloncino da consegnare alle casse.

► Torgnon, nella valle del Cervino, è una stazione sciistica molto adatta anche alle famiglie, infatti grazie ai pacchetti fuori stagione, offre una vacanza davvero “a misura di bambino”.  Qui i super baby possono sciare gratis!


Qualsiasi sia la vostra scelta…buona neve!