Con l’apertura degli impianti prevista il 7 dicembre 2013, vi segnaliamo oggi cinque ottimi motivi per partire con destinazione la Val Gardena. Questa località sciistica ha un forte richiamo internazionale come testimoniano i tanti turisti provenienti da tutto il mondo, inoltre è una destinazione membro della "Leading Mountain Resorts of the World", un'associazione che unisce le principali mete turistiche di montagna, che offrono una vacanza dagli standard qualitativi molto elevati.
Dunque, skipass alla mano e via verso la Val Gardena, ricordando che tutti gli skipass del Dolomiti Superski, sono gratuiti per i bambini fino agli 8 anni, se acquistati contestualmente a uno skipass per adulti dello stesso tipo e durata.
 
1. FIS WORLD CUP
Le due settimane che anticipano il Natale saranno ricche di eventi non solo sportivi, tra questi l’appuntamento con la Fis World Cup, le due gare di Coppa del Mondo di Sci che, quest’anno, si svolgeranno il 20 e 21 dicembre 2013. Proprio in questa occasione il Rifugio Comici, organizzerà una delle sue “Special nights”, ovvero la Ski World Cup Night (il 20 dicembre), nel corso della quale si potrà mangiare pesce, ballare e incontrare alcuni atleti della Coppa del Mondo di Sci.
 

2. SUPER PREMIERE

Fino al 24 dicembre proposte allettanti in Val Gardena per chi vuole imparare a sciare o perfezionare la tecnica con i maestri di sci. Infatti presso le Scuole Sci si potrà beneficiare di tre ore consecutive di lezioni private pagandone due.
 

3. PERFORMANCE CHECK

Per gli sciatori più “tecnologici” c’è il Performance check, il servizio gratuito che dà la possibilità di controllare la propria performance sciistica attraverso la registrazione dei passaggi dello skipass agli ingressi degli impianti.
 

4. FREESTYLE E SNOWPARK

Per i giovani e i più coraggiosi ecco lo snowpark del Piz Sella (a 2.158 metri) con corsi di freestyle. Costruito sotto l’imponente massiccio del Sassolungo questo snowpark è lungo 750 metri ed è servito da una seggiovia a sei posti. Prenotandosi presso le Scuole è possibile imparare nuove tecniche, salti e movimenti, mentre i giovani snowboarders possono divertirsi con il Boarder cross, al Passo Sella, nella zona Comici/Piz Sella, con l’Halfpipe naturale, allo skilift Sotsaslong, con l’Halfpipe all’Alpe di Siusi e con il Funpark per bambini sempre all’Alpe di Siusi.
 

5. PRANZARE SUGLI SCI

Il Rifugio Emilio Comici, è unico per l’offerta di piatti di pesce ed è noto per le serate a tema, che si concludono con lunghe discese notturne in slittino o con gli sci, a lume di torcia. Mentre la Baita Sofie (con una cantina di vini eccellenti e champagne) offre aperitivi con gamberoni alla griglia, genuino speck altoatesino e spumante Arunda rosé. Nei pressi del Dantercëpies, la sala da tè Villa Frainela, riceve gli ospiti come a casa propria accogliendovi con dolci fatti in casa e ottime cioccolate calde. Giusto quello che ci vuole per una pausa dalle piste. Da segnalare anche la Baita Saslonch, sul Ciampinoi, poco prima delle gobbe del cammello, recentemente ristrutturata con un’ampia terrazza e una vista mozzafiato sulla vallata.