L'inverno è (quasi) arrivato, le temperature hanno subito un brusco calo nel weekend a causa della massa d'aria fredda di origine artica che ha imperversato sull'Italia. Il meteo delle ultime ore è stato inoltre caratterizzato da forti venti e maltempo, che hanno colpito per lo più il Centro Sud, portando fenomeni nevosi sugli Appennini, in particolare su Emilia Romagna, Toscana, Lazio e Abruzzo.
 
Oggi, giornata nota come "L'estate di San Martino", doveva essere un giorno di clima mite e sereno all'interno di un periodo già caratterizzato dai primi freddi, invece quest'anno il detto sarà smentito a causa delle temperature rigide che si sono registrate sulla nostra penisola.
 
Le previsioni parlano di maltempo che durerà ancora domani (martedì) e mercoledì, e colpirà ancora gli Appennini, con rovesci sparsi. Poi piccola tregua fino a giovedì nelle zone colpite dal maltempo, e da venerdì una perturbazione proveniente dal Nord Europa dovrebbe colpire il Nord Ovest con neve anche a quote basse.
 
Per seguire l'evoluzione del meteo di questi giorni, consulta le Previsioni Neve di Skiinfo.it!