Da qualche settimana i bambini stanno affrontando il rientro a scuola. Per renderlo più soft e conservare almeno durante i weekend il clima vacanziero, vi consigliamo di esplorare la zona di Merano, (spolverata in questi giorni dalla prima neve, come potete vedere dalle nostre webcam), per sperimentare le interessanti attività della zona, che d'inverno si trasforma in un comprensorio sciistico, tutta da esplorare e a misura di bambino.


- Il
Museo dei trenini: Mondotreno è la più grande installazione in miniatura di ferrovie d'Italia. Con i suoi 20.000 pezzi è una delle maggiori collezioni private di treni in miniatura ed entusiasma tutti, non solo i più piccoli, con i tanti plastici riprodotti in scala 1:87. Un intero piano rappresenta l’Alto Adige nei minimi dettagli e tante sono le stazioni interattive dove i ragazzi possono mettere in funzione funivie e treni. Mondotreno è aperto dalle ore 10:00 alle 17:00, da martedì a domenica.
Info: www.eisenbahnwelt.eu


- Il Centro Avifauna:
presso il Centro recupero Avifauna ogni anno circa 250 rapaci feriti sono curati e reintrodotti nel loro ambiente. Quelli che non vi riescono, rimangono al centro dove trovano una nuova casa e dove sono ammirati dai visitatori, tra marzo e novembre. Il Centro Avifauna si trova in una splendida pozione proprio presso Castel Tirolo ed è davvero emozionante guardare i loro voli e le evoluzioni proprio sopra la città.
Info
: www.gufyland.com

- I Musei didattici: due i Musei didattici da non perdere in zona; il Museo Andreas Hofer in Val Passiria e del Museo Archeoparc a Madonna di Senales. Nel primo i bambini possono scoprire le vecchie usanze dei contadini e visitare mulini, forni e cassoni per il frumento. Fuori si possono osservare le case rurali che offrono un quadro realistico della vita e delle condizioni abitative nei masi. I piccoli possono andare alla scoperta di diversi oggetti e cercare di indovinarli. L’Archeoparc della Val Senales non è molto distante dal luogo del ritrovamento dell‘uomo venuto dal ghiaccio. I piccoli visitatori hanno la possibilità di partecipare a un programma interattivo, utilizzando la pietra focaia, esercitandosi nel tiro con l’arco, indagando su come si cucinava e colorando la lana. Il museo è aperto tutto l’anno.
Info
: www.museum.passeier.it e www.archeoparc.it


- L’Alpin bob:
sia in estate che in inverno a Merano 2000 si può provare una forte carica di adrenalina sull’Alpin Bob. La pista, lunga 1,1 km, è il tracciato da slittino su rotaie più lungo d’Italia e i bambini tra i 4 e i 10 anni non pagano il biglietto se accompagnati da un adulto.

Dove dormire? Un posto originale dove soggiornare, pensato proprio per i più piccoli, è la malga Taser. Tante le attrattive per i bambini, dal grande parco giochi, allo zoo degli animali (con anatre, caprette, galline, pony e conigli), dalla caccia al tesoro al percorso a corde alte. Malga Taser è dotata anche di due stanze con giochi con parete per l’arrampicata, calcio balilla, un tavolo click clack, Memo, video e molto altro ancora.
Info: www.familienalm.com