Concludiamo il nostro viaggio europeo delle località sciistiche aperte anche d'estate con la Svizzera.

Anche qui sono i ghiacciai a farla da padrone per chi non vuole abbandonare sci e snowboard neppure sotto il cocente sole estivo!

Se siete anche voi tra questi, le località della Svizzera non  deluderanno le vostre aspettative.

 

► Zermatt - Webcam in tempo reale

Zermatt è la stazione sciistica estiva per antonomasia. Ogni sciatore che si rispetti deve mettere nel suo curriculum una gita estiva su queste nevi.

Qui si scia sul tetto d'Europa a 3.900 metri di altezza e troverete neve in condizioni invernali anche in piena estate. La località svizzera, gemellata con la nostra Cervinia, sul suo ghiacciaio Theodul, aperto tutti i giorni da maggio a metà novembre, accedendo dalla funivia del Piccolo Cervino. La località Svizzera è collegata con l'italiana Cervinia, particolare da non sottovalutare, se volete partire dall'Italia per la vostra giornata di sci estivo. Il comprensorio,

il Matterhorn Ski Paradise, che comprende in inverno oltre 350 km di piste (formato dalle località di Cervinia, Zermatt e Valtournenche), si riduce a 26 km di piste in inverno. Tuttavia le 13 piste aperte presentano diversi livelli di difficoltà, per tutti i tipi di palati, mentre il Gravity Park dispone di half-pipe, kicker e rail e offre anche uno dei migliori panorami sul Cervino, o se preferite il Matterhorn, come lo chiamano dal versante svizzero.

Zermatt può essere la località perfetta per noi italiani per una gita in giornata, ma se avete qualche giorno da spendere, vi consigliamo una visita nel paese svizzero. A Zermatt infatti si può accedere solo col treno e in città circolano solo auto elettriche, cosa che rende questo paesino svizzero adagiato in fondo alla Valle Mattertal, una delle poche località sciistiche al mondo dove non ci sono macchine. Non finisce qui, gli impianti di risalita e i ristoranti in quota godono di autosufficienza energetica, grazie a pannelli solari e fotovoltaici. Un motivo in più per sostenere una località che si impegna a tutto campo per la riduzione delle emissioni di gas che provocano il riscaldamento globale.  

Sci estivo: Klein Matterhorn funivia per il ghiacciaio del Theodul, Zermatt. Foto credit: Ollie O'Brien.



► Saas Fee - Webcam in tempo reale

La località di Saas Fee è incastonata in un fondovalle all'ombra di 12 cime che superano i 4.000 metri, tra cui il famoso Dom. Capite da subito perché questo angolo di paradiso è molto adatto anche allo sci estivo... Il paese è situato a 1.800 metri, ma si può arrivare in funivia fino a 3.600. Il ghiacciaio Allalin è accessibile tramite una funivia sotterranea ed è aperto da metà luglio a fine ottobre.

Il comprensorio sciistico dispone di 20 km di piste, che ben si adattano a sciatori intermedi, oltre ad essere particolarmente popolare tra i freestyler.

Lo snowpark offre half-pipe, kicker, rail e box di tutte le forme e dimensioni per soddisfare tutti i livelli di abilità. Tutto il park è preparato con cura ogni giorno, per garantire sempre le migliori condizioni. È possibile, ma solo quando siete molto stanchi, concedersi una pausa nella zona chill-out, con musica e divani situati sotto il pipe.

Da non perdere un pranzo nel ristorante girevole che accoglie turisti e sciatori in quota. Anche Saas Fee, come Zermatt è una località sciistica senza auto

Sci estivo: Hit the half-pipe in snowpark di Saas-Fee, Svizzera. Foto credit: Saas-Fee.