Se non volete restare in città, in ristoranti affollati e rumorosi, avete ancora tempo per organizzare qualcosa di diverso e festeggiare l’8 marzo con le amiche o da sole in pista. Ecco le località sciistiche che offrono sconti e promozioni al gentil sesso.

1. LA VALMALENCO È DONNA
Festeggia la festa della donna con un pacchetto di tre giorni sulle nevi malenche. Molte le iniziative speciali per celebrare la giornata dedicata alla donna: nella giornata di venerdì skipass giornaliero a soli 20 Euro (incluso happy hour, lezione gratuita di gruppo e Aperitivo in Musica). Per chi si ferma di più e sciare sulle splendide piste dell’Alpe Palù, tre giorni di skipass (l’8 marzo gratuito) e due notti di pernottamento a partire da 155 Euro. Sessanta chilometri di piste tutte in rosa e in giallo grazie alle mimose distribuite durante la giornata.

2. PROMOTOUR: PAGHI UNO PRENDI DUE
Per la Festa della donna, l'8 marzo, in tutti i Poli sciistici di Promotur, ad ogni sciatrice che acquisterà uno skipass giornaliero verrà rilasciato un voucher per il ritiro gratuito di un altro skipass giornaliero, valido in tutti i poli dal 11 marzo sino a fine stagione (1 aprile) e utilizzabile sugli impianti aperti. Un’ottima idea per scoprire le aree di Piancavallo, Forni di Sopra-Sauris, Ravascletto-Zoncolan, Tarvisio e Sella Nevea-Kanin e sciare tra i paesaggi meno affollati del Friuli Venezia Giulia.

3. SCIARE AD APRICA AL 50%
E per la Festa della Donna, anche le società impianti del comprensorio Aprica - Corteno Golgi offrono uno stupendo sconto del 50% sullo skipass a tutte le donne che si presenteranno alle biglietterie. All’Aprica non piacciono gli scherzi e i travestimenti: basta essere se stesse. La neve in questi giorni è stupenda e quindi un’occasione stupenda per festeggiare con le amiche sulle piste dell’Aprica a prezzo ridotto.

4. NOTTURNO ROSA A PRATO NEVOSO
In occasione della Festa delle Donne lo sci notturno di Prato Nevoso si colora di Rosa, sciando sciare gratis la sera dell’8 marzo semplicemente riconsegnando compilato un coupon rilasciato dalla biglietteria e versando una cauzione sullo Skipass di 5 euro che chilometri su due piste, una seggiovia quadriposto ed uno snowpark. Di solito lo sci notturno è aperto tutti i martedì, venerdì e sabato dalle 20.00 alle 23.00.

5. CORNO ALLE SCALE A METÀ PREZZO
La località di Corno alle Scale, sull’Appennino Bolognese propone lo skipass giornaliero al 50%.

6. A FOLGARIA PIU' DONNE PIU' SCONTO
Spostandosi in provincia di Trento, a Folgaria un’offerta tutta in rosa dedicata alle donne che amano la neve la proposta prevede uno sconto progressivo sullo skipass singolo a seconda del numero delle partecipanti: 20% se si è in 2, 30% se si è in 3, 40% in 4 e 50% da 5 in su. Cellulare alla mano per chiamare amiche, figlie, madri, parenti o conoscenti e partire per il Carosello trentino.

7. SCI E TERME A PINZOLO
Anche in Provincia di Trento, sulle piste di Pinzolo, le donne in occasione dell’8 marzo hanno la possibilità di acquistare il giornaliero Pinzolo Junior scontato, oltre a ricevere un omaggio dalle Terme di Val Rendena.

8. L’ABETONE SI VESTE DI ROSA
Anche in Toscana, l’8 marzo non viene tralasciato al caso. In occasione della festa tutte le donne scieranno con solo 1 Euro, e il pass giornaliero è valido su tutto il comprensorio. Cinquanta chilometri di piste e 22 impianti di risalita che coprono le tre zone dell’Abetone: Selletta, Fivizzani, Riva; la seconda comprende le piste sul versante emiliano, Stucchi e Pulicchio, e le tre piste Zeno ideate dal famoso sciatore Zeno Colò, nato all'Abetone nel 1920; nella terza zona rientrano le piste della Val di Luce. A questi prezzi, l’Abetone sarà sicuramente preso d’assalto.

9. NEVEGAL NEVE DI SCONTI
Per chi sceglie l’Alpe del Nevegal, in provincia di Belluno, le donne sciatrici nella giornata dell’8 Marzo avranno sconti sullo skipass giornaliero (18 Euro). E prezzi ridotti anche per Senior e bambine. Festeggiando assieme le tre generazioni, un modo molto bello di ritrovarsi.

10. A SAN MARTINO DI CASTROZZA TENERA È LA SERA
In occasione della festa della donna dell’8 marzo, il prezzo del biglietto serale del Colverde sarà di 7 Euro per tutte le donne indistintamente dall’età.

11. LIMONE PIEMONTE SKIPASS SCONTATISSIMO
A Limone Piemonte lo skipass giornaliero in occasione della Festa della Donna costerà solo 18 Euro, offrendo così la possibilità di esplorare il comprensorio Riserva Bianca. Inoltre in Valle Stura (Argentera) il pass sarà gratuito.

12. LA THUILE È BACK TO SCHOOL
A La Thuile, invece per l’8 Marzo, saranno le lezioni di sci ad essere gratuite per le donne. Basta presentarsi davanti alla scuola di sci alle 16.00 per un’ora di tecnica e stile e alle 17.00 l’Aperitivo in Musica sempre presso la scuola di Sci. Sempre per le donne sconti e omaggi floreali e skipass giornaliero al 50%.

13. SKIPASS GRATUITO SULL’ANDERMATT SWISS ALPS
Per festeggiare la giornata della donna, Andermatt Swiss Alps, storica località sciistica svizzera appena oltre il Passo del Gottardo, offre 50 skipass rosa gratuiti con accesso illimitato agli impianti Andermatt-Sedrun. Ma non è tutto: il leggendario Bernhard Russi, campione del mondo e medaglia d'oro olimpica di discesa libera, sarà il cavaliere delle 50 fortunate al termine della giornata sulle piste.  Lo skipass rosa va richiesto via mail a: competitions@andermatt-swissalps.ch

14. VIALATTEA SEMPRE PIÙ ROSA
Per festeggiare l’8 marzo, le piste del comprensorio Vialattea offrono due promozioni: skipass giornalierio al prezzo di 18 Euro e per chi si ferma sulla neve per quattro giorni di sci, dall'8 all'11 marzo, la possibilità di acquistare lo skipass a 95 Euro anziché 125 Euro: basta presentarsi in una delle biglietterie del comprensorio: a Sestriere, Sauze d'Oulx, Sansicario, Cesana, Claviere o Salbertrand.

15. A CHIOMONTE – PIAN DEL FRAIS SI SCENDE GRATIS
Anche in Provincia di Torino l’8 marzo per celebrare le donne, il gentil sesso  scia gratuitamente in notturna e lo skipass è gratis.

16. FOLGARIA-MARILLEVA-VAL DI SOLE A METÀ PREZZO
Per la festa della donna giornaliero al 50% per tutte le donne sciatrici e snowboarder.

17. PROMOZIONE MIMOSA PER LE MONTAGNE OSSOLANE
A Macugnaga, le donne, in occasione dell’8 Marzo potranno sciare al costo di 1 Euro e scendere nei comprensori sciistici Belvedere e MonteMoro, prprio ai piedi del Monte Rosa. E per chi vuole prendere lezioni: lezioni di gruppo a solo 7 Euro all’ora. Come resistere, poi alla promozione di  San Domenico dove infatti lo skipass giornaliero costa 0 Euro! Una vera e propria giornata omaggio da trascorrere sui 30 chilometri di piste della località. E per chi sceglie il relax: il centro termale Terme di Premia applica il 10% di sconto sugli ingressi alle piscine e il 20% su tutti i massaggi, trattamenti e percorsi benessere.

18. ALL’OASI ZEGNA LEZIONE GRATIS
Per venerdì 8 marzo, La scuola di sci Bielmonte promuove la giornata: "Lezione gratis con il tuo maestro". L’iniziativa è riservata a tutte la donne con più di 14 anni e si svolgerà dalle ore 10.00 alle 12.00 con gruppi di livello omogeneo (principianti, medio, alto). E per chi vuole continuare, le ore successive a soli 10 Euro.

E POI AL MUSEO DELLA DONNA A MERANO
Se siete a Merano e dintorni potrete festeggiare l’8 Marzo alla grande, visitando il Museo delle Donne (www.museia.it) che, oltre a raccogliere oggetti che testimoniano la moda e la vita quotidiana della donna nel 19° e 20° secolo, organizza anche eventi incentrati su temi femminili.