Marzo è il mese perfetto per coniugare la voglia di sci con il bisogno di relax, quale regione migliore del Trentino Alto Adige per staccare la spina e farsi coccolare? Ecco 4 proposte per una meritata mini-vacanza!
 
1 - TERME E SCI A MERANO
 
Sciare in ‘città’ e poi fermarsi alle terme. Facile a Merano, dove i 40 chilometri di piste della stupenda Merano 2000 sono appena sopra la città. E dopo una giornata sulla neve si rientra a Merano in pochi minuti per essere pronti per le Terme, una struttura a firma dell’architetto Matteo Thun. Una volta alle terme, chiedete consiglio al ‘maestro di sauna’ come vivere un’esperienza completa e poi regalatevi un bagno nella piscina esterna circondata dalla neve. L’ambiente è sublime e a completare la vostra vacanza, due passi sotto i portici di Merano dove si trovano vari negozi alla moda di cui molti specializzati in pelletteria. 

Promozione? Per un soggiorno in pieno centro, ad un centinaio di metri dalle Terme, si segnala l’hotel Flora che si affaccia sulla passeggiata Lungopassirio, il salotto di Merano. Provate il pacchetto ‘terme e sci’: tre pernottamenti in bed and breakfast, bottiglia di prosecco in camera, un ingresso alle Terme di Merano (per tre ore), un skipass a Merano 2000 (valido per quattro ore di sci) e una corsa sull’alpin bob a Merano 2000. Prezzo: da Euro 216 a persona in camera doppia.
Info: www.merano-flora.it
 

2 - SETTIMANA BIANCA SCI AI PIEDI A S. VIGILIO DI MAREBBE

Sciare e dimenticarsi della macchina fa parte di una vacanza del tutto rigenerante. Il piacere di uscire dall’albergo, fare 50 metri e prendere la cabinovia che porta a Plan de Corones, uno dei migliori comprensori sciistici delle Alpi. Questa è una delle comodità per una settimana bianca sci ai piedi nel cuore delle Dolomiti. Plan de Corones fa parte del circuito Superski dolomiti e da San Vigilio di Marebbe si può andare con gli sci sino in Val Gardena, in Val di Fassa, alla Marmolada o provare l’imperdibile Sella Ronda, il giro dei quattro passi. 

Promozione?
 Sette giorni all’Hotel Monte Sella di S. Vigilio di Marebbe e il piacere di soggiornare in un hotel affascinante, stile liberty, intatto nella sua architettura esterna dal 1901. Vetri policromi e sauna con vista sulle Dolomiti. Il piacere di dormire nelle camere dal fascino antico o in suite moderne appena costruite nell’ala nuova e poi l’ottima cucina offerta. A chi sceglie un soggiorno di una settimana nel periodo compreso tra il 9 al 16 marzo l’albergo offre le seguenti attività: una giornata di sci accompagnati dal titolare dell’hotel e una gara di sci per gli ospiti con premiazione.  Prezzo: Euro 780 a persona in camera doppia con servizio di mezza pensione dal 9 al 16 marzo.
 

3 - BOSCHI INNEVATI A CAREZZA

Per gli appassionati della natura incontaminata
, si segnala una vacanza nei dintorni del lago di Carezza con i lunghi tracciati che scendono dal Latemar e dal Catinaccio.

Promozione?
L’hotel Moseralm, quattro stelle, è così vicino alle piste che ci si può fermare con gli sci davanti alle vetrate del centro benessere, oppure si può stare in terrazza durante le belle giornate a contemplare per ore la natura circostante.  Isolato in un bosco, accanto agli impianti di risalita, dall’hotel Moseralm vedi gli sciatori che passano mentre ti rilassi dopo la sauna. L’albergo è gestito da una famiglia di atleti. Prezzi: fino al 16 marzo c’è un pacchetto invitante di quattro giorni in mezza pensione + buono wellness da Euro 30 + ski tour di Re Laurino + ski test blizzard gratuito, a partire da Euro 412 a persona in camera doppia (skipass escluso). 


4 - HOTEL ANTI ALLERGICO E SCI IN NOTTURNA A OBEREGGEN

Se pensate alla Val D’Ega, in Alto Adige, pensate a Obereggen
. Oltre al piacere di sciare nel comprensorio del Latemar, la possibilità di andare sulle piste quando scende la notte: ogni martedì, giovedì e venerdì, dalle 19.00 alle 22.00, il comprensorio offre infatti la possibilità di scendere con gli sci o lo slittino sulle piste illuminate dai proiettori. Un’opportunità che diventa gratuita per chi ha uno skipass settimanale o stagionale. E a proposito di gratis, ci saranno a disposizione di tutti le super-attrezzature da sci firmate Salomon, per un test ad alto contenuto tecnico. Famosi anche gli après-ski con musica e grande cucina locale con Ski & Gourmet e al mercoledì sera un viaggio serale esclusivo con la cabinovia ‘Ochsenweide’, che porta gli ospiti settimanali a provare le prelibatezze dei cuochi stellati in compagnia di ottima musica dal vivo.

Promozione?
All’Hotel Zirm si entra direttamente nel circuito dello Ski Latemar che dalla Val d’Ega in Alto Adige porta direttamente alla val di Fiemme, alla val di Fassa in Trentino. L’Hotel Zirm, inoltre è anche il primo albergo antiallergico certificato in Italia, il solo a fare parte di Allergie Alpin, una catena di sei alberghi tra Italia, Svizzera e Austria in cui le strutture, costantemente monitorate, sono certificate antiallergiche. Una vacanza in totale assenza di acari e di muffa che permette di respirare a pieni polmoni, con la possibilità di ordinare menù adatti per chi soffre di allergie o di intolleranze alimentari come per esempio al glutine, e avere a disposizione menù vegetariani, saponi in camera privi di allergeni, una linea di cosmesi nel centro benessere assolutamente naturale e certificata. E poi i trattamenti ayurvedici con un banco massaggi che ricalca fedelmente quelli in uso in Kerala (India). Fino al 10 marzo sette pernottamenti in mezza pensione + sei giorni di ski pass Val di Fiemme- Obereggen a partire da Euro 900 a persona in camera doppia (compreso il libero accesso alla zona saune, piscina e idromassaggio).