Schladming - Poteva essere oro, ma poteva anche non essere niente: è stata invece una bellissima discesa per Nadia Fanchini, la discesa della "nuova" vita dopo gli infortuni (ginocchio) e le sfortune.

Se vogliamo dirla tutta la fortuna "completa" oggi è mancata per 16 centesimi, quelli che hanno permesso alla francese Marion Rolland di piazzarsi davanti alla nostra Nadia dopo che ormai l'oro sembrava cosa fatta. Al terzo posto la tedesca Maria Hoefl-Riesch a 70 centesimi. A coronare la splendida giornata della famiglia Fanchini il nono posto della sorella Elena (ricordiamo che fu anch'essa argento nell'edizione di Bormio 2005). cade invece la Merighetti mentre la giovane Gaggia commette un errore che compromette il risultato finale.

La nazionale azzurra di sci termina la prima settimana del mondiale con 2 medaglie d'argento. Domani appuntamento con la Super Combinata maschile, poi via alle discipline tecniche.