Le montagne parlano da se, il paesaggio e il territorio montano del Trentino Alto Adige con le Alpi e le sue vette oltre i 3 mila metri, dall’Adamello-Presanella alle Dolomiti, passando per le Alpi Retiche al gruppo Ortles-Cevedale. Il Trentino Alto Adige offre strutture di altissimo livello agli appassionati degli sport invernali, impianti di risalita moderni e affidabili, piste da sci di prima qualità. In occasione del Natale il clima e l’atmosfera della regione assicurano una vacanza da sogno. Sulle Dolomiti, scoprite Sagron Mis, tradizioni, gastronomia e folklore per un relax a 360 gradi, una vera vacanza.

Il comprensorio sciistico del Corno del Renon è un piccolo gioiello tutto da scoprire, che ha saputo preservare negli anni l’atmosfera dolce e tranquilla. Romantico pattinare sul Lago di Costalovara - aperto anche alla sera durante le vacanze di Natale - o sull’Ice Rink, il bell’anello di ghiaccio di Collalbo.

Non possono mancare i mercatini: il fiore all’occhiello della zona geografica. Il mercatino di Natale (Christkindlmarkt) è una tradizione mitteleuropea con orgine in Germania nel XIV secolo. Ai mercatini di Santa Klaus si acquistavano gli addobbi natalizi. E come allora, oggi la possibilità di trovare idée regalo tipiche ed artigianali, presemi e statuine in legno, ceramiche, pantofole infeltro, candele e giocattoli. Ma non dimentichiamo i prodotti tipici come lo strudel di mele, lo Zelten coi canditi, la torta Sacher e il Vin Brulè, che potete assaggiare abbondantemente durente gli eventi natalizi. Ed è proprio il Mercatino di Natale aprirà la stagione dell’Avvento in Val Gardena. In Piazza Dosses a Santa Cristina, dal primo al 31 dicembre 2012, tanti stand tipici proporranno oggetti della tradizione in legno, vetro e lana, offrendo buone idee per un regalo di Natale.

In Trentino, particolari i mercatini di Rovereto, Arco, Levico e Andalo, assieme al più famoso di Trento. A Bolzano, gli ospiti attraversano la città su commode carrozze, mentre lungo le strade, si raccontano le storie di Natale o si cantano le tipiche melodie festive. A Ortisei invece la Mostra dei Presepi lungo la passeggiata Luis Trenker, dal 01 dicembre al 6 gennaio, con le classiche casette di legno che ospiteranno i lavori degli artisti. Sempre a Ortisei, dal 01 al 24 dicembre ci sarà “Il calendario d’Avvento”, con quotidiane degustazioni di prodotti locali, dimostrazioni di scultura, canti e concerti. La vigilia di Natale, a S. Cristina gli ‘Auguri di Natale; con la Banda Musicale, a Ortisei, Canti Natalizi con il coro dei bambini e, infine, a Selva gli, Auguri Natalizi dalla Banda Musicale.

Subito dopo Natale, dal 27 al 30 dicembre, si svolgerà anche il Concorso di scultura nella neve e lo show di pattinaggio artistico su ghiaccio “Christmas on ice”. Se vi piacciono ciaspole e cene in baita, il ricco programma Val Gardena Active, include anche gite accompagnati dalle Guide Alpine, corsi di arrampicata indoor, corsi di sci di fondo, slittate e fiaccolate. Sempre nel periodo natalizio, dal 10 al 23 dicembre a Merano si svolge il  Salewa Basecamp Merano 2000: 14 tende saranno installate nei pressi di Merano 2000 per consentire a tutti di provare l’emozione di dormire una notte sotto le stelle in alta montagna, in mezzo alla neve, al Piccolo Monte Catino, a 2.300 in mezzo alle Alpi Sarentine. L’iniziativa prevede il viaggio sulla nuova funivia fino a Merano 2000, un'escursione di 30 minuti con le ciaspole e la salita dove le tende da spedizione attrezzate con sacchi a pelo invernali, pellicce ecologiche e coperte, vi aspetteranno.

Se preferite qualcosa di tradizionale e sportivo, vi suggeriamo la Corsa di Babbo Natale a Pedavena. Sempre in tema le numerose rappresentazioni folkloristiche popolari, musiche, suoni, spettacoli ed intrattenimento per i più piccoli, che rendono l’atmosfera dei mercatini davvero magica e le sfilate come quella dei Klöckeln in Val Sarentino e quella di San Nicolò a Prato allo Stelvio.