Mercoledì 17 marzo, ha preso il via la gara prevista per le competizioni FISI (Federazione Italiana Sport Invernali) infrasettimanale, che ha visto protagonisti atleti dei Corpi di Polizia e degli Sci club sia italiani che stranieri nella prova di Slalom Gigante M/F valevole per l'assegnazione del titolo di Campione Internazionale e Italiano di sci dei Corpi di Polizia.
Tra le atlete coinvolte nella gara FIS femminile, il primo posto del podio, è andato all'atleta ungherese Andrea Kobezda seguita da Vaschetto Luisa della Polizia Municipale di Sestiere e dall'atleta Franzin Sara della Polizia Municipale di Olbia.

Le prime tre posizioni della classifica maschile, questa volta tutta italiana, ha proclamato alle prime due posizioni del podio, la pattuglia della Polizia Municipale di Sestriere.
Nell'ordine, l'atleta Michelin Salomon David si è aggiudicato la vittoria seguito da Torri Jacopo e dall'atleta Caporusso Franco, della Polizia Municipale di Torino, che è riuscito a piazzarsi al terzo posto scalzando il bulgaro Ivan Gandzhov.
Venerdì 19 marzo, dopo la giornata di risposo di giovedì, si sono aperte ufficialmente le gare FIS, alle quali hanno preso parte diverse Nazioni straniere tra cui: Argentina, Georgia, Regno Unito, Francia, Belgio e Romania che hanno conteso agli atleti Italiani, provenienti dai Gruppi Sportivi Militari e dai Comitati Nazionali, il titolo Internazionale in palio.

La gara di Slalom Gigante di venerdì valevole per la Teamitalia Cup, ha visto chiudere al primo posto, il forte trentenne del Gruppo Sportivo dei Carabinieri, Hell Wolfgang che ha riconfermato la vittoria, nella medesima specialità, anche per la gara disputata di sabato 20 marzo.
Al secondo posto della competizione di venerdì, troviamo Jonas Senoner seguito dell'esponente del Comitato Valdostano, Praz Laurent.
Al quinto posto, Peraudo Adam, sempre del gruppo sportivo dei Carabinieri mentre alla quarta, sesta e settima posizione si piazzano gli atleti del Gruppo Sportivo Forestale ( Castellaz Diego, Ferrarini Marco e Crepaz Davide).
Meno fortunata è stata la gara di Slalom Gigante di sabato 21 che non ha potuto vantare, come per le precedenti gare, di ottime condizioni meteorologiche, la foschia che ha accompagnato la gara, ha ritardato la partenza della prima manche alle 11.30 e alle 14.15 per la seconda manche.
La classifica ufficiale si chiude con il riconfermato primo posto di Hell Wolfgang, il secondo posto all'atleta Valdostano Praz Laurent e sul gradino più basso del podio, Davide Crepaz a soli 8 centesimi dalla piazza d'onore.

L'ultima giornata di gare si è conclusa il 21 Marzo con la prova di Slalom Speciale Maschile valida per il titolo di Campione del Mondo di Sci dei Corpi di Polizia e per la Coppa Italia, riscatto delle Fiamme Oro,che hanno piazzato ai primi due posti, il giovane Andrea Ballarin e Michel Davare.Terzo il Carabiniere Jonas Senoner.
Giù dal podio, Marco Ferrarini della Forestale, mentre termina solo quinto Hell Wolfgang. I carabinieri, cha hanno dominato le prime due giornate si consolano piazzando sei atleti nei primi 10 posti.
La giornata di sol leone di ieri, a differenza delle ottime condizioni delle prime due gare in programma, ha reso particolarmente difficile il tracciato della pista G.Agnelli, con il formarsi di scalini, vasche e neve nonostante l'ottimo lavoro dello Staff Vialattea che ha trattato i solfati con tutte le porte.
Entrambe le seconde manche di sabato 20 e domenica 21, sono state trasmesse in diretta su RAI SPORT Più.
La manifestazione non ha smentito le aspettative ed ha confermato anche per quest'ennesima edizione un grande successo di pubblico grazie anche alla stretta e consolidata collaborazione con il partner tecnico Vialattea. Un ringraziamento particolare al Comune di Sestiere, alla Provincia di Torino ed alla Regione Piemonte che da anni credono nelle FIS POLICE SKI.

Lo Sci club Teamitalia vi aspetta anche per la prossima edizione 2011 sulle piste di Sestiere, certi di offrire come per questo grandioso 2010, emozioni forti sulla neve.