Rocce, pareti, "sassi" affascinano sempre più le giovani generazioni. Con una nuova filosofia del "verticale", più happening che conquiste alpinistiche, più raduni fra amici che imprese solitarie. Una nuova passione scuote il mondo della montagna e nascono manifestazioni per dare spazio a tutti. Una di queste è "Rockshow 2.0", che in questo 2010 celebra la sua seconda edizione: un circuito di arrampicata che, nella seconda metà di giugno, animerà le pareti verticali di nove tra le più prestigiose località europee della scena alpinistica.

Ecco l'elenco degli appuntamenti:
Martedì 15 giugno Kärnten (Austria)
Mercoledì 16 giugno Tirolo (Austria)
Giovedì 17 giugno Fränkische Schweiz (Germania)
Venerdì 18 giugno Schwäbische Alp (Germania)
Sabato 20 giugno Meiringen o Engelberg (Svizzera)
Lunedì 21giugno Martigny (Svizzera)
Mercoledì 23 giugno Grenoble (Francia)
Giovedì 24 giugno Finale Ligure (Italia)
Venerdì 25 giugno Tires (Italia)

In ognuna di queste località otto giovani climber avranno la possibilità di trascorrere una giornata con i professionisti del "Salewa AlpineXtrem Team", svolgendo con loro l'attività che preferiscono: boulder, roccia o apertura di nuove vie. Alla fine della giornata i "tutor" dovranno prendere una decisione difficile e scegliere l'Hero of the Day, ovvero il migliore degli otto climber che avrà l'opportunità di accedere alla finale.
Dunque dal 15 al 26 giugno il "Rockshow 2010" si sposterà in cinque Paesi alpini, per un numero complessivo di 9 tappe e oltre 3.000 chilometri. Ad ogni manifestazione potranno partecipare otto candidati e a fine giornata uno di loro sarà incoronato "Hero of the Day", dopo aver arrampicato accanto a gente come gli italiani Angelika Rainer, Florian Riegler e Simon Gietl, gli svizzeri Roger Schäli e Barbara Büschlen e il trio austriaco composto da Johanna Ernst, Andrea Maruna e Daniel Kopp.

Oltre al montepremi in materiale e attrezzatura, l'Hero vincerà anche la possibilità di accedere alla "final battle" del Rockshow che si terrà durante la fiera dell'outdoor di Friedrichshafen, sulla costa tedesca del lago di Costanza dal 15 al 18 luglio 2010. Qui i nove vincitori di tappa si sfideranno per conquistare il titolo di "Hero of the Tour" e staccare il biglietto esclusivo per i Campionati Mondiali di Arrampicata IFSC, che si terranno ad Arco in Trentino nel luglio 2011. Il circuito si concluderà nel cuore dei festeggiamenti del 75° anno dalla fondazione di Salewa, che l'azienda altoatesina ha in programma in Valle di Tires.

Ma a maggio sarà tempo di qualificazioni, il "the Calling 2010". Quattro degli otto sfidanti verranno scelti attraverso prove organizzate durante il "qualifying tour", in cui ogni nazione organizzerà degli eventi locali da cui usciranno i prescelti. La parte italiana del tour di qualificazione vedrà appuntamenti a Bevera (Lecco), Treviso, Arco (Trento) e in Val Passiria, secondo un calendario che verrà stilato in base alle esigenze dei punti vendita Salewa, partner dell'iniziativa.

Della prima edizione di "Rockshow", ormai vissuto come ambito evento dell'arrampicata, è stato ricavato il cortometraggio "Rockshow - The movie", proiettato in anteprima ad Innsbruck lo scorso 15 aprile 2010. Oltre a mostrare le impressionanti riprese delle arrampicate del registra Flo Murnig, il film presenta in maniera coinvolgente protagonisti e viaggi intrapresi nel cuore dei Paesi alpini. Un'avventura che si appresta a ricominciare, riaccendendo nuove passioni.

Info: www.salewa.com/rockshow