Grazie alla mountain bike il turismo in montagna conosce un rinnovato impulso oltre la stagione dello sci. Ogni anno di più nascono i Bike Park, vengono attrezzati percorsi appositi, e c'è un fiorire di proposte nelle località alpine per organizzare escursioni e gare. Attraverso le "ruote grasse" si è risvegliato l'interesse dei giovani verso le vacanze nelle valli. Ne beneficia tutta l'economia al turismo montano, non più legato soprattutto agli sport della neve.
Il Trentino - sempre attento a sviluppare nuove iniziative per rendere sempre più appetibili le vacanze nel proprio territorio - ha capito da tempo le potenzialità che la mountain bike è in grado di offrire. E alimenta il fenomeno con vivacità imprenditoriale. Fra le diverse iniziative spicca il circuito di gare denominato "Trentino MTB", che quest'anno sbarca su alcune delle più belle zone regionali, tra le Dolomiti, le Alpi e i grandi altipiani.
Ce n'è per ogni gusto, con un calendario che esordisce domenica 16 maggio e si chiude, in bellezza, col campionato italiano marathon il 12 settembre, offrendo la possibilità di partecipare a sei appuntamenti, tutti in luoghi agonisticamente e turisticamente rilevanti. Primo colpo di pedale con la "ValdiNon Bike" di Cavareno (16 maggio), e si prosegue con la "Rampinada" di Daone (6 giugno), la "1000 Grobbe Bike-100 Km dei Forti" di Lavarone (18-20 giugno), la "Lessinia Bike" di Sega di Ala (25 luglio), la "Vecia Ferovia dela Val de Fiemme" di Molina di Fiemme (ma con partenza da Ora in provincia di Bolzano, il 1° agosto) e infine la "Val di Fassa Bike" di Moena (12 settembre).
Rispetto al 2009, è cambiata anche la modalità di partecipazione al circuito nel senso che non è obbligatorio iscriversi in anticipo a tutte le gare, tuttavia aderendo all'iscrizione cumulativa si risparmiano 23 Euro. L'iscrizione globale alle sei gare (130 Euro contro i 153 Euro che si pagherebbero iscrivendosi di volta in volta alle sei tappe) dà diritto all'inserimento nella prima griglia di ogni tappa, immediatamente alle spalle della griglia VIP, ed alla maglietta "ufficiale" del circuito.
Per ciascuna delle sei competizioni in programma saranno redatte le relative classifiche secondo le categorie previste, mentre quelle del circuito saranno ottenute dalla somma dei punti guadagnati nelle singole tappe, scartando il risultato peggiore purchè si siano portate a termine almeno quattro gare. Il punteggio individuale è assegnato secondo la specifica tabella pubblicata sul sito www.trentinomtb.com considerando la posizione nella classifica generale di ogni singola tappa, tenendo conto che i due percorsi marathon (100 Km dei Forti e Val di Fassa Bike) comportano un punteggio incrementato del coefficiente di 1,25.
Sono aumentate anche le categorie, per valorizzare meglio le performances dei partecipanti, e saranno ben 10 ovvero Junior maschile, Open agonisti maschile (Elite - Under 23), femminile unica (Elite - Junior- Under 23 - Master), Elite sport (da 19 a 29 anni), M1 (da 30 a 34 anni), M2 (da 35 a 39 anni), M3 (da 40 a 44 anni), M4 (da 45 a 49 anni), M5 (da 50 a 54 anni) e M6 (55 anni e oltre).
Trentino MTB è nato soprattutto con lo scopo di valorizzare le opportunità offerte dal territorio del Trentino per trascorrere giornate in relax, per i bikers ma anche per gli accompagnatori, e per mettere in luce pure i prodotti trentini. Così i leaders di "Trentino MTB", tappa dopo tappa - come è successo lo scorso anno - riceveranno un ricco cesto di prodotti trentini, prodotti che ricompariranno anche nella premiazione. Il montepremi di Trentino MTB 2010 supera in totale i 20.000 Euro, parte in denaro e parte in prodotti o materiali, vale a dire mezze forme di Trentingrana, confezioni di vino, altri prodotti tipici, skipass, week end in località turistiche eccetera.
Saranno premiate anche le squadre, come indicato sul regolamento che si può trovare online sul sito.
Oltre alle iscrizioni cumulative davvero numerose, sono già tanti gli iscritti anche alle singole gare, anche alla Val di Fassa Bike, l'ultima del circuito. Un segnale in più che conferma l'importanza che la mountain bike sta assumendo per la riscoperta della vacanza in montagna in ogni stagione.

Info: www.trentinomtb.com