Giovedì, 24 giugno si darà il benvenuto ai primi 27 cori in maniera particolare. Per dare un avvio festoso della manifestazione si svolgerà un ritrovo in cima ai 2.275m del Plan de Corones. I cori saliranno in ovovia verso la cima e a partire dalle ore 11.30 canteranno un brano ciascuno. Dei cori presenti, provenienti da 15 paesi diversi, per la prima volta quest'anno il Festival vede la partecipazione di un coro australiano e un coro inglese.

In totale saranno 84 i cori che si esibiranno a quest'edizione del Festival, 47 dall'Italia e 37 cori internazionali da nazioni come Algeria, Australia, Corea del Sud, Croazia, Estonia, Finlandia, Germania, Gran Bretagna, Israele, Italia, Lituania, Norvegia, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Slovenia, Spagna, Sudafrica ed Ungheria. Dal 1998 ben 730 cori da tutto il mondo hanno partecipato al Festival, con oltre 30.000 coristi.

Il programma prevede oltre 60 concerti nelle varie località della Val Pusteria. L'apertura si svolgerà alla sala Gustav Mahler, al Grand Hotel a Dobbiaco il 23 giugno alle ore 21.00. Poi sarà il momento della festa di benvenuto al Plan de Corones il giorno seguente. Sabato pomeriggio seguirà il momento più spettacolare del Festival con la sfilata a San Candido alle ore 16.30, in cui i cori sfileranno nei loro costumi tradizionali e canteranno poi insieme in piazza.

Maggiori informazioni su programma e concerti le troverete su www.festivalpusteria.org