Il progetto è stato pensato per chi ama coltivare, o intraprendere, l'hobby della fotografia, unendolo a proposte weekend con belle gite sulle Alpi torinesi. Sono sette le occasioni per partecipare ad un corso di fotografia di due giorni, con esercitazioni pratiche sul campo e lezioni in rifugio, tra i parchi, antiche borgate alpine e le montagne più belle della Provincia di Torino. Si tratta degli "Outdoor Photographer 2010/2011" partiti lo scorso weekend e che si protrarranno fino a marzo 2011. La nuova iniziativa è di "Turismo Torino e Provincia" in collaborazione con Nikon. Doppio è l'obiettivo perché il progetto serve anche a promuovere la natura e le molteplici attività legate all'outdoor nella zona. gli itinerari escursionistici, i percorsi in mountain bike o in bici, sino alle varie attività per le famiglie, nei parchi e per le persone con esigenze speciali per una vacanza attiva.

Chi volesse assaporare un assaggio di vita in un rifugio può approfittare dell'iniziativa "Una notte in rifugio", programmata sabato 26 e domenica 27 giugno. La proposta arriva da un'idea dall'Associazione Gestori Rifugi del Piemonte, con l'intento di far conoscere i luoghi, in provincia di Torino, che hanno reso grande l'alpinismo italiano. Ora che pare sia giunto l'ora dell'estate sarà, per chi non l'ha ancora provata, un'esperienza da ricordare. L'offerta base consiste in un soggiorno in mezza pensione, cena tradizionale e, a seconda dei rifugi, serata con animazione musicale, teatrale o culturale legata al tema della cultura alpina. Il tutto al prezzo di 35 euro a persona. Bambini fino a 12 anni 25 euro, gratuito fino a 3 anni. Prenotazioni: www.turismotorino.org/natura_outdoor

I sette fine settimana di "Outdoor Photographer 2010/2011" saranno in compagnia del fotografo professionista e accompagnatore naturalistico, Paolo Meitre Libertini. Autore di format editoriali legati al mondo dell'outdoor Meitre Libertini attualmente è responsabile della divisione editoriale di BFN Editrice e direttore responsabile e autore della rivista "Cover" (www.coverfreepress.com). Ha un'esperiena ventennale come fotografo freelance collaboratore delle principali riviste italiane ed estere specializzate in sport outdoor e avventura.
E' indubbiamente un'occasione allettante per chi vuole ampliare le proprie conoscenze pratiche e teoriche sulla fotografia outdoor ma anche per chi desidera avvicinarsi alla fotografia in scenari naturali di rara bellezza. Scenari montani del torinese oggi erroneamente poco frequentati, valli che meritano di essere riscoperte sia in estate che durante la stagione invernale.

Le aree coinvolte sono il Parco Naturale Orsiera Rocciavrè, il Parco Naturale Val Troncea, il Parco Nazionale Gran Paradiso, il Parco Naturale Gran Bosco di Salbertrand, Balme nelle Valli di Lanzo, Prali in Val Germansca e Ceresole Reae nel Parco Nazionale del Gran Paradiso e le Piccole Stazioni Invernali.
Coloro che desiderano partecipare alle proposte weekend (sabato e domenica) cerate legate a "Outdoor Photographer 2010/2011" usufruiranno di tariffe a partire da 40,00 euro a persona, comprensive di pernottamento in mezza pensione con pranzo al sacco alla domenica e corso di fotografia.
Gli "Outdoor Photographer 2010/2011" sono così articolati.

Estate/Autunno

PARCO NATURALE ORSIERA ROCCIAVRE', 19-20 giugno 2010
Azienda Agrituristica Pzit Rei, Usseaux, 50 euro a persona
PARCO NATURALE VAL TRONCEA, 3-4 luglio 2010
Rifugio Troncea, Pragelato, 40 euro a persona
PARCO NAZIONALE GRAN PARADISO, 4-5 settembre 2010
Rifugio Muzio, Ceresole Reale, 45 euro a persona
PARCO NATURALE GRAN BOSCO DI SALBERTRAND, 18-19 settembre 2010
Rifugio Arlaud, Salbertrand, 45 euro a persona


Inverno

BALME/VALLI DI LANZO, 15-16 gennaio 2011
Affittacamere Antico Albergo Camussot, Balme, 55 euro a persona
PRALI/VAL GERMANASCA, 19-20 febbraio 2011
Hotel La Foresteria, Massello, 55 euro a persona
CERESOLE REALE/PARCO NAZIONALE GRAN PARADISO, 19-20 marzo 2011
Hotel Chalet del lago, Ceresole Reale, 55 euro a persona

Info: www.turismotorino.org; outdoor@turismotorino.org; www.nital.it