"Ruote grasse iridate" in una delle patrie elette della mountain bike la Val di Sole. Dopo aver ospitato nel 2008 il Campionato Mondiale di Mtb e Trial e la Coppa del Mondo di Cross Country, Four Cross e Downhill, la vale trentina il 31 luglio ed il 1° agosto è pronta ad accogliere sui propri spettacolari circuiti, ospitati a Commezzadura, ben tre gare di Coppa del Mondo.

Le due ruote, d'altronde, si sposano bene con questo angolo di territorio, percorribile per intero lungo strade e sentieri, con itinerari per la mtb minuziosamente collaudati da istruttori e 35 chilometri di pista ciclabile che si snodano lungo il fiume Noce. A rendere una vacanza in questa zona ancora più suggestiva vi è anche il fatto che più di un terzo del territorio è area protetta: l'intero settore nord fa parte del Parco Nazionale dello Stelvio mentre a sud si estende il Parco Naturale Adamello Brenta. Sabato 31 luglio si inizia con la prova di XCO sulla pista "Petite Roubaix": dopo le tappe già disputate a Dalby Forest (Gran Bretagna), Houffalize (Belgio) e a Offenburg (Germania), la classifica provvisoria vede in testa il francese doppio oro olimpico Julien Absalon, davanti allo svizzero Campione mondiale 2009 Nino Schurter e all'iberico Josè Antonio Hermida Ramos. In campo femminile è la canadese Catharine Pendrel a tenere "in riga" dietro a sé la statunitense Willow Koerber e l'azzurra Eva Lechner.

L'ultima prova di Leogang in Austria, lo scorso 19 e 20 giugno, non ha portato grosse variazioni alla classifica parziale nei tabelloni di Four Cross e Downhill, specialità che in Val di Sole andranno in scena rispettivamente sabato 31 luglio sera sulla "Gobbe di Cammello" e domenica 1° agosto lungo la "Snake Pit". La pioggia, il freddo intenso e il fango sul nuovo circuito austriaco non hanno invece impedito all'austriaco Jared Graves di centrare la terza vittoria della stagione e consolidare il primato per quanto riguarda il 4X.
Tra le donne è arrivato il primo sigillo stagionale per l'olandese campionessa mondiale 2009 Anneke Beerten, che è balzata in testa alla classifica dopo quattro gare, scalzando le leader ceca Horakova, assente in Austria. Nel Downhill, i "discesisti" Greg Minnaar (RSA) e Sabrina Jonnier (FRA) hanno vinto entrambi la prova di Leogang ed hanno rinsaldato il proprio primato in vetta alla provvisoria.

Info: www.valdisole.net