ORTLER SKIARENA
Restando nelle valli orientali, non mancano le sorprese stagionali nel comprensorio altoatesino composto da 15 skiarea. A Trafori entra in funzione le nuova seggiovia Belvedere, mentre a Belpiano ci sarà un nuovo snowpark per chi ama le acrobazie sulla neve. L'ebbrezza dello slittino aumenta a Monte Cavallo e Reinswald con le piste illuminate per discese notturne.
Pochi minuti, esattamente 7, per superare il dislivello di 1250 metri, che separano la città di Merano dai campi di sci di Merano 2000. La nuova funivia sarà dotata di due cabine da 120 persone e potrà portare in quota 850 persone all'ora. La funivia fa parte del progetto complessivo di rilancio della tradizionale stazione sciistica. (www.merano2000.net). Grazie al nuovo collegamento, diventa molto interessante il biglietto combinato "terme e sci"che comprende il giornaliero, il bob su rotaia, ingresso di 3 ore alle Terme e noleggio asciugamano. Info: www.ortlerskiarena.com

FOLGARIA
Grande sforzo per un notevole salto di qualità, in pratica il raddoppio della skiarea. Con la costruzione di 3 nuove seggiovie (quadriposto automatiche) e nuove piste è stato realizzato il collegamento dell'Area Folgaria (Trentino) con Alpe Fiorentini (Veneto). Questo permette quindi un incremento complessivo dell'area di ben 7 impianti e 9 piste. Le nuove piste portano i nomi di "Strafexpedition" (azzurra), "Bersaglieri" (rossa), "Ribes Rosso" (rossa), "Variante Ribes Rosso" (azzurra). In più per gli snowboarder la nuova SkiArea Folgaria-Fiorentini offrirà 2 snowpark: "Jurassik Snowpark" a Fiorentini e "Mazinga Park" a Fondo Piccolo.

MADONNA DI CAMPIGLIO
Neve ne è già caduta, ma nel comprensorio trentino è scesa una valanga di novità. Soprattutto di nuovi tracciati. Nella zona Spinale si scierà sulla inedita "Nube d'Oro", che scende a fianco dell'attuale omonima seggiovia. Rimodellamenti in altre zone. Sul Grostè allargata la "Graffer", nell'rea 5 Laghi è ampliata la "Fis 3-tre" mentre ci sono due nuove
varianti della pista 5 Laghi. Nella zona Pradalago realizzata la nuova pista "Malga Zeledria-Campo Carlo Magno, che permetterà di raggiungere sci ai piedi appunto Campo Carlo Magno.
Per gli snowboarder e i freestyler è stato ampliato l'Ursus Snowpark, che ora occupa 70 mila mq. Con rifacimenti strutturali: nuovo accesso che collega la parte alta del park a quella bassa passando dietro la cabinovia, mentre sono già pronti e trasportati al Grosté la nuova serie di box, sia Kids da 6 m larghi 0,7 m sia combo da 6 / 9 /12 m con kink differenti, larghi 0,4 m e alti 0,6 m. Tutti Scandinavian Rails. Un nuovo piccolo park anche in zona Pradalago, livello principianti e scuole.

VALTORTA-PIANI DI BOBBIO
A cavallo delle province di Bergamo e Lecco, il prossimo inverno è possibile salire da Valtorta ai Piani di Bobbio in soli 5 minuti con una nuovissima seggiovia quadriposto. Inauguraione ufficiale con l'apertura della stagione il 4 dicembre, ma risarà una preapertura gratuita il 14 novembre per l'appuntamento con la festa "Gustinquota".

VIALATTEA
Dopo i grandi investimenti degli scorsi anni nel corso dell'estate si è continuato a lavorare sul Vallone del Rio Nero, questa volta migliorando e modificando gli aspetti prettamente sciistici: ottima soluzione per la parte nuova della pista Cresta 27 e il nuovo assetto del Vallone rappresenta una vera e propria cerniera fra le aree di Sestriere, Sauze d'Oulx e Sansicario Alto. Sempre nel Vallone del Rio Nero sono stati effettuati lavori di bonifica alla pista 25 del Canale Colò. Infine è in fase iniziale il rifacimento della segnaletica sulle piste che prevede anche l'installazione di 40 Info Point distribuiti su tutto il comprensorio. Info: www.vialattea.it

BARDONECCHIA
Principale novità della stagione è il "Bardonecchiapass", prenotabile online attraverso il sito, che permette di accedere direttamente alle piste senza code e perdite di tempo. A fine giornata, in automatico, verrà addebitato, via carta di credito, il corrispettivo dovuto relativo al tipo di skipass fruito (giornaliero o mattina o pomeriggio) ed al tipo di tariffa cui si ha effettivamente diritto. Info: www.bardonecchiaski.it

LIMONE PIEMONTE
La storica località piemontese offre una nuova seggiovia biposto (lunga 1147 m., fino a quota 1766 m., portata 1200 p/h) a morsa fissa con tappeto di imbarco che sotituisce la sciovia denominata "Sole2", con un percorso leggermente diverso: partenza di qualche metro più in basso e a sinistra rispetto all' attuale skilift e arrivo poco sopra la partenza della pista "Lagone", in modo da permettere sia un più agevole imbarco, sia di poter accedere alle piste Pian del Sole, Laghetti, Alpetta-Agonistica e Lagone in modo più razionale. Pronto anche il nuovo rifugio Morel, sul versante tra Limonetto e Quota 1400. Info: www.riservabianca.it

CRISSOLO
Nuova gestione degli impianti della storica località con le piste sui pendii del Monviso. Il 4 dicembre inaugurerà "Naturalmente, Monviso", un nuovo marchio che riunisce gli impianti di risalita, garantendo uno scenario unico dal punto di vista sportivo e naturale. I programmi sono di sviluppare quest'area, valorizzando il suo potenziale rimasto in ombra negli ultimi anni. Fino a Natale solo nei weekend e poi fino a Pasqua tutti i giorni, funzioneranno una seggiovia e due skilift servendo 18 km di piste, più 20 km di fuoripista assistito. Aperto anche l'anello di 2 km per lo sci di fondo presso la località Pian della Regina, con ingresso gratuito. C'è poi il Winter Park con pista di pattinaggio su ghiaccio, tappeti elastici e snow tubing. Info: www.naturalmentemonviso.it

VALLE VARAITA

Dopo cinque anni di chiusura, grazie all'intervento della Regione Piemonte, riaprirà la nuova seggiovia biposto a Pontechianale collaudata il 15 novembre.